La salita dei giganti
4 1 0
Libri Moderni

Casolo, Francesco

La salita dei giganti

Abstract: La Belle Époque è alle porte e il cinema sta per essere inventato quando, il 29 agosto 1882, Carlo Menabrea organizza un sontuoso ricevimento per festeggiare l'acquisto di un castello poco lontano da Biella. Nessuno in città ha intenzione di perdersi l'evento, ma pochi sanno che l'origine di tanta fortuna risiede in una scommessa fatta trent'anni prima: il padre di Carlo, Giuseppe, walser di Gressoney, che come i suoi antenati valicava a piedi i ghiacciai per commerciare lana e prodotti di artigianato in Svizzera, ha deciso di puntare tutto su una bevanda, la birra. Quando nel cielo sopra il castello esplodono i fuochi d'artificio che illuminano il cortile a giorno e si riflettono sul volto di Carlo, anche la sua secondogenita Eugenia, che tutti chiamano Genia, avrebbe qualcosa da domandargli: perché, qualche settimana prima, ha insistito perché fosse lei, e non le sue sorelle, ad accompagnarlo in montagna? E perché, raggiunta la vetta, al cospetto dei Giganti del Monte Rosa, ha tanto voluto che lei, a soli sei anni, assaggiasse la birra? Fra amori, gelosie, gloria e cadute - e un destino che, come una valanga, colpisce sempre nello stesso punto -, solo più tardi Genia intuirà quello che suo padre non aveva osato dirle: quel sorso di birra era un rito iniziatico. È lei la prescelta, l'erede designata per portare avanti la tradizione di famiglia, anche se nessuno vuole fare affari con una donna. Per riuscirci Genia dovrà, con l'aiuto della madre, diventare un Gigante, come suo padre e suo nonno e come le montagne ai piedi delle quali sono cresciuti tutti loro. Grazie a un accurato lavoro di ricerca, Francesco Casolo ha costruito una saga familiare, epica e intima al tempo stesso, in cui le donne si ritagliano il proprio spazio nella storia con determinazione e coraggio.


Titolo e contributi: La salita dei giganti : la saga dei Menabrea / Francesco Casolo

Pubblicazione: Milano : Feltrinelli, 2022

Descrizione fisica: 412 p. ; 22 cm

Serie: Narratori

EAN: 9788807034886

Data:2022

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Narratori

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 853.92 Narrativa italiana. 2000- (22) Biografico <genere fiction> (0) Saghe familiari <genere fiction> (0) Storico <genere fiction> (0)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2022
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 22 copie, di cui 6 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
San Bonifacio N 853.92 CASO 16-41279 Su scaffale Disponibile
Monteforte d'Alpone N 853 CAS 99-8644 Su scaffale Disponibile
Lugagnano 853.9 CAS. (LUG.) 9-47708 Su scaffale Disponibile
Montecchia N 853 CAS 84-16785 Su scaffale Disponibile
Buttapietra N CAS 95-12017 In prestito 03/04/2024
San Giovanni Lupatoto 853 CAS 20-59730 In prestito 09/05/2024
Villafranca 853.92 CAS 11-64337 Su scaffale Disponibile
Cerea P NI CAS 79-31969 Su scaffale Disponibile
Erbezzo NI CAS 0164-4613 Su scaffale Disponibile
Pescantina 853.92 CAS 21-21983 Su scaffale Disponibile
Tregnago N CASO 14-25739 Su scaffale Disponibile
Lazise 853 CASO LAZ-5730 Su scaffale Disponibile
Torri del Benaco NARRATIVA C CAS SAL Storico 88-16072 Su scaffale Disponibile
Terrazzo 853 CAS 60-13483 Su scaffale Disponibile
San Pietro in Cariano 853 CASO 47-17327 Su scaffale Disponibile
LEGNAGO Bellinato N CAS 78-33422 Su scaffale Disponibile
Minerbe N STORICI CAS 92-10049 In prestito
Nogara NARRATIVA CASO storico biografico 80-4730 Su scaffale Disponibile
Bosco Chiesanuova N 853 CAS SAL 56-25958 In prestito 10/05/2024
Sommacampagna SOMMA 853.9 CAS 23-52173 In prestito 15/05/2024
San Martino B.A. N CASO 1-61645 In prestito 13/05/2024
Sant'Ambrogio di Valpolicella N Caso 90-16251 Su scaffale
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Ennesima saga familiare. Non conoscevo la Birra Menabrea e ho scoperto un'altra delle eccellenze presenti in Italia. Ti vien voglia di andare a vedere questi luoghi così ben descritti...la Val D'Aosta, i valichi... doverosa inoltre una visita alla fabbrica Menabrea a Biella, teatro di questo romanzo e della storia appassionata di questa straordinaria famiglia. Il libro a tratti è un pò lento, però il risultato finale mi ha soddisfatto.

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.