Cose che nessuno sa
3 6 0
Libri Moderni

D'Avenia, Alessandro - D'Avenia, Alessandro <1977->

Cose che nessuno sa

Abstract: Margherita ha quattordici anni e sta per varcare una soglia magica e misteriosa: l'inizio del liceo. Un mondo nuovo da esplorare e conquistare, sapendo però di poter contare sulle persone che la amano. Ma un giorno, tornata a casa, ascolta un messaggio nella segreteria telefonica: è di suo padre, che non tornerà più a casa. Margherita ancora non sa che affrontando questo dolore si trasformerà a poco a poco in una donna, proprio come una splendida perla fiorisce nell'ostrica per l'attacco di un predatore marino. Accanto a lei ci sono la madre, il fratellino vivace e sensibile e l'irriverente nonna Teresa. E poi Marta, la compagna di banco sempre sorridente, e Giulio, il ragazzo più cupo e affascinante della scuola. Ma sarà un professore, un giovane uomo alla ricerca di sé eppure capace di ascoltare le pulsazioni della vita nelle pagine dei libri, a indicare a Margherita il coraggio di Telemaco nell'"Odissea": così che il viaggio sulle tracce del padre possa cambiare il suo destino.


Titolo e contributi: Cose che nessuno sa / Alessandro D'Avenia

Pubblicazione: Milano : Mondadori, 2013

Descrizione fisica: 332 p. ; 23 cm.

EAN: 9788866210306

Data:2013

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore) (Autore) (Editore)

Soggetti:

Classi: 853.92 Narrativa italiana. 2000- (22)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2013
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 59 copie, di cui 5 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
LEGNAGO Bellinato N DAV 78-28478 Su scaffale Disponibile
Colognola ai Colli 15 DAV 57-12848 Su scaffale Disponibile
San Giovanni Lupatoto 853 DAV 20-37336 In prestito
Cerea P NI DAV 79-22575 Su scaffale Disponibile
Bardolino NARR.ITA 853.92 D'Av Cos 64-13868 Su scaffale Disponibile
San Martino B.A. N DAVE 1-34491 In prestito 08/07/2024
Malcesine N - DAVE A. 12-19879 Su scaffale Disponibile
Caldiero N DAVE 14-14401 In prestito
Caselle di Sommacampagna CASELLE 853.92 DAV 23C-36117 Su scaffale Disponibile
Villafranca 853.92 DAV 11-46685 Su scaffale Disponibile
Salizzole N.I. 853.92 DAV 10-9897 In prestito
Fumane N 853 D'Ave 69-12378 Su scaffale Disponibile
Negrar di Valpolicella NI 853 DAV 53-13898 Su scaffale Disponibile
Bussolengo N. ITALIANA Dav 13-27681 Su scaffale Disponibile
Grezzana NAR A 853.92 DAV 66-16474 Su scaffale Disponibile
Bosco Chiesanuova N 853 DAV COS 56-17355 Su scaffale Disponibile
Lugagnano 853.9 D'AV.(LUG) 9-31471 Su scaffale Disponibile
Peschiera del Garda N 853.9 DAVE 6-17197 Su scaffale Disponibile
Castel d'Azzano 853 LETTER. ITALIANA DAV 55-14069 Su scaffale Disponibile
Soave NAR 853 DAV 58-9556 Su scaffale Disponibile
Lavagno N 853.9 DAVENI 61-8758 Su scaffale Disponibile
Sant'Ambrogio di Valpolicella N 853 Dave 90-9599 Su scaffale Disponibile
Cerro V.
  • Nota relativa all'esemplare: 1. rist., 1999
NI 853.92 DAV
97-7470 Su scaffale Disponibile
Buttapietra N DAVEN c 95-4643 Su scaffale Disponibile
Bovolone PREST N DAV 15-16867 Su scaffale Disponibile
LEGNAGO Fioroni N YOUNG ADULT Dave 63-43374 Su scaffale Disponibile
Pescantina 853.92 D'AV 21-13340 Su scaffale Disponibile
Costermano sul Garda NI 2619 B1 85-20777 Su scaffale Disponibile
Sanguinetto N DAV 94-15963 Su scaffale Disponibile
San Giovanni Lupatoto Magazzino N DAVE ALE 20-38355 In deposito Disponibile
Cologna N 853.92 DAV 7-17058 In prestito 13/06/2024
San Pietro di Morubio NI DAV 67-7135 Su scaffale Disponibile
Zimella DAV COS 93-6905 Su scaffale Disponibile
Trevenzuolo N teen DAV 105-11446 In prestito 09/08/2024
Isola della Scala N 853.92 DAVE 8-31172 Su scaffale Disponibile
Bonavigo 853 D AV 91-2721 Su scaffale Disponibile
Sorgà N- Italiana 853.92 DAV 104-4332 Su scaffale Disponibile
Nogara Y - A 853.92 D'AV 80-21711 Su scaffale Disponibile
Pastrengo 853 DAVE 102-9540 Su scaffale Disponibile
Pescantina 853.92 D'AV 21-16341 In prestito 01/02/2019
Badia Calavena 853 DAV SOT BAD-6429 Su scaffale Disponibile
Torri del Benaco NARRATIVA D DAV COS 88-13000 Su scaffale Disponibile
Belfiore 853 DAV BEL-8298 Su scaffale Disponibile
Villafranca 853.92 DAV 11-52167 Su scaffale Disponibile
Ronco all'Adige NI L5 RON-9727 Su scaffale Disponibile
Sona 853.9. D'AV. 9-38306 Su scaffale Disponibile
Dossobuono DOS 853.9 DAV 11-47532 Su scaffale Prestito locale
Cerro V. NI 853.92 D'AV 97-8551 Su scaffale Disponibile
Roverchiara NI DAV ROV-4289 Su scaffale Disponibile
Arcole
  • Nota relativa all'esemplare: Dono da biblioteca del SBPVr
GIOVANI 853 DAV
19-8746 Su scaffale Disponibile
Albaredo N DAVE ALES nessuno sa 62-12900 Su scaffale Disponibile
Affi AFFI 853 / 668 NARRATIVA ITALIANA 144-6228 Su scaffale Disponibile
Erbè N N DAV 100-8489 Su scaffale Disponibile
Gazzo Veronese NR NR R DAV 146-128 Su scaffale Disponibile
Caprino Veronese NAI-1379 143-20652 Su scaffale Disponibile
Veronella ADULTI 853.92 DAV Narrativa 71-12176 Su scaffale Disponibile
Povegliano A I DAV 70-16098 Su scaffale Disponibile
San Martino B.A. PG N DAVE 1-57308 Su scaffale Disponibile
Caldiero N 853.92 D'AV 4-20314 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Libro stupendo... mi ha fatto piangere e venire i brividi!!! La storia è davvero bella e l'autore è davvero fantastico:) Lo consiglio molto;)

Davvero un ottima lettura! Scorrevole dal linguaggio semplice ma nello stesso tempo molto profondo. Lo consiglio!

Troppo bello!!!!!!!! Mi è piaciuta molto la frase:“Io non ci tengo a essere felice, io preferisco la vita, con le sue ombre. La felicità è una bella schifezza se non le insegni a vivere.”

Secondo me è ancora più bello di "Bianca come il latte rossa come il sangue", non è tanto la storia in sè ma l'atmosfera che riesce a creare D'Avenia, i personaggi sono descritti così dettagliatamente che sembrano essere reali.E' un libro che stimola la riflessione.."spesso pensiamo che le cose dovrebbero andare come vogliamo noi, ci aspettiamo tutto dalla vita e la vita ci delude continuamente.Invece è la vita che si aspetta qualcosa da noi.Dio ha creato l'uomo per sentirgli raccontare storie".

un po' surreale,...non mi ha convinto..

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.