Trovati 30 documenti.

A volte, ancora
0 0 0
Libri Moderni

Cali, Davide - Barengo, Monica

A volte, ancora / Davide Calì & Monica Barengo

Padova : Kite, 2024

Abstract: A volte, ancora i grandi amori, diceva qualcuno, non finiscono. Ma anche se lo fanno, possono lasciare dentro di noi un'immensa nostalgia. Ci si può trovare anche in tarda età a ricordare un amore della nostra giovinezza e la sua luce. Un albo che racconta la bellezza di essersi molto amati e soprattutto la capacità di saperselo ricordare. Temi: amore, nostalgia, evoluzione dei rapporti. Età di lettura: da 5 anni.

Peggy fa giardinaggio
0 0 0
Libri Moderni

Uzu, Tonka

Peggy fa giardinaggio / Tonka Uzu

[S.l.] : Camelozampa, 2024

Abstract: Oggi Peggy e la mamma vanno nell’orto a prendersi cura delle piante. Peggy è decisa ad aiutarla con tutto quello che c’è da fare: piantare i fagioli, annaffiare le piantine, togliere le erbacce, assaggiare i lamponi... “Faccio io, faccio io!” esclama ogni volta. Non sempre i risultati sono quelli sperati, ma Peggy non perde mai il buonumore! Età di lettura: da 2 anni.

Ho scritto un libro per te (ma non è questo)
0 0 0
Libri Moderni

Mozzillo, Angelo - Gariglio, Silvia

Ho scritto un libro per te (ma non è questo) / Angelo Mozzillo, Silvia Gariglio

[S.l.] : Camelozampa, 2024

Abstract: A volte ci vuole un intero libro per dire a una persona quanto le si vuole bene. E se questa persona è la mamma, dovrà essere un libro bellissimo: pieno di figure, di parole difficili, di cose belle per farla sorridere, di musica. E tutto perfettamente in ordine. Era un libro proprio così, ma è andato perduto (forse l’ha preso il gatto): resta questo libro qui, e forse alla mamma piacerà lo stesso. Età di lettura: da 4 anni.

Eredi Piedivico e famiglia / Andrea Vitali
0 0 0
Libri Moderni

Vitali, Andrea

Eredi Piedivico e famiglia / Andrea Vitali

[S.l.] : Einaudi, 2024

Stle libero Big

Abstract: Tra gli anni Venti e gli anni Sessanta del Novecento, la saga, senza eccessi, di un’inquieta famiglia lombarda. Una storia divertente e amara che infine, come una fiaba, apre il cuore alla speranza. «La pianura è sorella del lago. Per questo ne ho subito il fascino ancor prima di conoscerla, quando leggevo i racconti di Guareschi» (Andrea Vitali). Oreste Piedivico, classe 1901, veterinario di Manerbio, provincia di Brescia, è ben visto da tutti nella zona della Bassa che è la sua condotta. Sempre disponibile, sempre pronto a sfrecciare sulla sua Benelli per visitare un mulo e far nascere un vitello, o magari un bambino. È anche un buon partito, e quando decide che non vuol più essere signorino, trova subito moglie: la Lidovina, figlia unica di un allevatore. Il matrimonio, però, si rivela più complesso del previsto. Lui non è mai stato tipo da relazioni fisse, e anche se si impegna, nei panni del marito è un po’ impacciato. Mentre lei, in quelli della moglie, è proprio spaesata. Oreste accoglie la vita senza farsi troppe domande, Lidovina non smette mai di rimuginare. Sono diversi, e ancor più diversi saranno i loro eredi. Proprio questi, anni dopo, scopriranno una semplice verità: non c’è bisogno di assomigliarsi per volersi bene.

Cane puzzone alle olimpiadi
0 0 0
Libri Moderni

Gutman, Colas

Cane puzzone alle olimpiadi / Colas Gutman ; illustrazioni di Marc Boutavant ; traduzione di Francesca Novajra

Milano : Terre di mezzo, 2024

Abstract: Per il piccolo Giò e la sorellina Giorgia la vita non è facile: la mamma se n'è andata e il papà vuole che diventino dei grandi sportivi. Cane Puzzone e Spiaccigatto decidono di aiutarli e organizzano le Giolimpiadi in mezzo alle pattumiere. Tra tiro allo spiattelgatto, lancio del martello pneumatico e gare di corsa contro il tempo, i due bambini sperano che, vincendo i Giochi Puzzoni, la notizia li aiuti a ritrovare la loro mamma. Ce la faranno? Età di lettura: da 6 anni.

Ricordatemi come vi pare
0 0 0
Libri Moderni

Murgia, Michela

Ricordatemi come vi pare : in memoria di me / Michela Murgia

Milano : Mondadori, 2024

Strade blu

Abstract: Franca e visionaria, antifascista e immune dai compromessi, Murgia ci rivela com’è che una ragazza di provincia, addestrata a leggere il Vangelo e ad accontentarsi di sopravvivere, si sia messa in testa di cambiare il mondo invece, affidandosi a un’irriducibile aspirazione alla felicità. La viva voce dell’intellettuale più lucida e appassionata del nostro tempo torna a visitarci per una formidabile resa dei conti sul potere, il femminismo, la fede, la letteratura. Ma soprattutto sulle dieci vite che ha vissuto con incantata sfacciataggine, senza paura, ripercorse oralmente nell’unica autobiografia organica possibile per una che ha attraversato il mondo correndo scalza, bruciando luminosamente ogni tappa. Alla vigilia di una morte che l’ha vista gioiosa come una martire capace di cantare mentre avanza verso i leoni, Michela Murgia ha trascorso una settimana a raccontarsi a Beppe Cottafavi, suo editor e amico. Le registrazioni di quella sua ultima estate, ancora piena di storie come lo erano state le cinquanta precedenti, danno sostanza a questo suo libro straordinario, arricchito da quattro splendidi racconti ritrovati e da altri testi perduti che l’autrice ha scelto e indicato tra un ricordo e l’altro. Da un simile stagno brulicante di vita, come quello sulle cui rive è cresciuta, affiora un arcipelago di dettagli intimi: innamoramenti e parentele queer, matriarche oristanesi che sgranano rosari di cinque colori per salvare ogni continente, madonne con la parrucca, uomini violenti e maestri sognanti, lezioni di lingua sarda e cultura coreana, di esegesi biblica e di scrittura magica, di politica attiva e di militanza culturale. Franca e visionaria, antifascista e immune dai compromessi, Murgia ci rivela com’è che una ragazza di provincia, addestrata a leggere il Vangelo e ad accontentarsi di sopravvivere, si sia messa in testa di cambiare il mondo invece, affidandosi a un’irriducibile aspirazione alla felicità.

Dalla stessa parte mi troverai
0 0 0
Libri Moderni

Mira, Valentina

Dalla stessa parte mi troverai / Valentina Mira

Milano : SEM, 2024

Italian tabloid - §Finalista premio Strega 2024|

Abstract: Questa storia comincia una sera d’inverno, il 7 gennaio 1978. Davanti a una sede del Movimento sociale italiano nel quartiere Appio Latino, a Roma, vengono uccisi a colpi d’arma da fuoco due attivisti di destra. Da quel momento, i morti di Acca Larentia diventano icone intoccabili del neofascismo. Questa storia ricomincia il 30 aprile 1987, quando viene arrestato Mario Scrocca, un militante di estrema sinistra. Secondo gli inquirenti, Scrocca avrebbe fatto parte del commando che colpì ad Acca Larentia. Lo troveranno cadavere ventiquattro ore più tardi, impiccato in una cella di Regina Coeli. Ma troppe cose non tornano… Questa storia senza fine ricomincia – una volta ancora – un pomeriggio di giugno del 2021. Due donne si incontrano sotto il cielo di Roma. Rossella ha sessant’anni ed è la vedova di Mario Scrocca. Valentina, di anni, ne ha trenta, è cresciuta dalle parti di Acca Larentia, in passato ha frequentato dei neofascisti e si porta dentro le cicatrici di quelle frequentazioni. "Dalla stessa parte mi troverai" è il racconto di un amore vissuto a mille nei giorni in cui tutto era ancora possibile e di una vita spezzata al tempo del disincanto collettivo, prima di essere consegnata all’oblio. Con un rigore che non ammette sconti, Valentina Mira fa luce sul vittimismo osceno dei carnefici, demolendo retoriche, alibi, miti di quella destra che si è presa l’Italia.

Ophélie si vendica
0 0 0
Libri Moderni

Bussi, Michel

Ophélie si vendica : il destino di Folette / Michel Bussi ; traduzione dal francese di Alberto Bracci Testasecca

Roma : E/O, 2024

Dal mondo. Francia

Abstract: "Ophélie si vendica" è un racconto di crescita, un romanzo di amore e amicizia, un’indagine che si estende per più di un decennio e naturalmente una trama con colpi di scena, in cui nessuno sa fino all’ultima pagina chi conosce la verità e chi la manipola. “Papà ha ucciso mamma”. Ophelie ha visto tutto, all’età di sette anni. Suo padre non è l’unico colpevole. Un uomo avrebbe potuto salvare sua madre. Da quel momento in poi, l’unico obiettivo di Ophelie sarà trovare i testimoni, raccogliere i pezzi del puzzle che la porteranno alla verità. E vendicarsi... Bambina in affidamento, adolescente ribelle, studentessa che si sposta sotto falsa identità, ogni fase della sua vita sarà segnata dalla sua ricerca ossessiva. A 7 anni, Ophelie e testimone dell’omicidio di sua madre da parte di suo padre. Sa che un altro uomo è coinvolto e che avrebbe potuto intervenire per evitare la tragedia. La bambina cresce in un centro di accoglienza, diventando un’adolescente ribelle e successivamente una studentessa che opera sotto una falsa identità, animata dalla ricerca ossessiva della verità e dalla vendetta per sua madre.

25 aprile
0 0 0
Libri Moderni

Baldissara, Luca

25 aprile : la storia politica e civile di un giorno lungo ottant'anni : è ancora una data fondamentale per l'Italia di oggi / Luca Baldissara

[S.l.] : Il Mulino, 2024

Voci

Abstract: Possiamo immaginare l'Italia senza il 25 aprile? Il 25 aprile è una festa civile fondativa dello spirito repubblicano. Eppure, non è mai stata pienamente condivisa dagli italiani, talvolta addirittura percepita come divisiva. Sino agli anni Ottanta, anche nel conflitto politico più duro, ha rappresentato uno spazio di legittimazione democratica delle culture politiche che avevano traghettato il paese dalla dittatura alla Repubblica e scritto la Costituzione. Con l'implosione del sistema dei partiti, negli anni Novanta, è sembrata trasformarsi in un'arena di reciproca delegittimazione, per poi presentarsi nell'ultimo quindicennio col generico e asettico volto di una «festa della libertà». Un libro dalla parte del 25 aprile.

Tutta sola al centro della terra
0 0 0
Libri Moderni

Thorogood, Zoe

Tutta sola al centro della terra : un graphic novel autobiografico / Zoe Thorogood

[S.l.] : Bao, 2024

Abstract: Voi non sapete chi sia Zoe Thorogood, ma tempo la lettura di questo volume e la considererete un’amica, per la cui serenità tifare, dei cui demoni preoccuparvi. Inglese, giovanissima, Zoe aveva già realizzato un fumetto notevole, "Gli ultimi giorni di luce di Billie Scott". Con "Tutta sola al centro della terra" realizza una storia autobiografica in cui una profonda consapevolezza di sé non basta ad arginare la condizione di depressione con tendenze suicide che accompagna l’autrice fin dall’adolescenza. Con l’intento di raccontare sei mesi della propria vita di artista, Zoe esplora la propria condizione interiore, cercando di costruire percorsi per sé e argini interiori per i lettori. Un libro importante, di rarissima franchezza. Un fumetto coraggioso, che ti porta nelle tenebre per insegnarti a riconoscere la luce in fondo al tunnel. (E non è detto che sia un treno, o almeno che non sia un treno sul quale non puoi salire).

Il canto dei cuori ribelli
0 0 0
Libri Moderni

Umrigar, Thrity

Il canto dei cuori ribelli / Thrity Umrigar ; traduzione di Sara Puggioni

Milano : Pienogiorno, 2024

Abstract: Aveva quattordici anni Smita quando con la sua famiglia ha dovuto lasciare l’India in circostanze drammatiche. Una volta al sicuro in America, ha scacciato dal cuore la nostalgia per i crepuscoli aranciati e il profumo inebriante dei cibi che il padre le comprava dai venditori ambulanti e giurato a se stessa che mai più sarebbe tornata in quei luoghi che l’avevano così profondamente ferita. Ma anni dopo si ritrova a dover accettare con riluttanza l’incarico di coprire una storia di cronaca a Mumbai, per il suo giornale. Seguendo il caso di Meena – una giovane donna sfigurata brutalmente dai suoi fratelli e dai membri del suo villaggio per aver sposato un uomo di un’altra religione – Smita si ritrova di nuovo faccia a faccia con una società che appena fuori dallo skyline luccicante delle metropoli le pare cristallizzata in un eterno Medioevo, in cui le tradizioni hanno più valore del cuore del singolo, e con una storia che minaccia di portare alla luce tutti i dolorosi segreti del suo passato. Eppure, a poco a poco le sue difese cominciano a vacillare, i ricordi a riaffiorare e la passione a fare nuovamente breccia in lei… Sullo sfondo di un meraviglioso Paese sospeso tra modernità e oscurantismo, in un crescendo di tensione, due donne coraggiose e diversamente ribelli si confrontano con le conseguenze di due opposti concetti di onore e di libertà, in una storia indimenticabile di tradimento, sacrificio, devozione, speranza e invincibile amore.

Per la libertà
0 0 0
Libri Moderni

Garzaro, Stefano

Per la libertà : raccontare oggi la Resistenza / Stefano Garzaro ; prefazione di Michela Cella Segreteria Nazionale ANPI

Milano : Piemme, 2024

Abstract: Grazie a una sapiente alternanza di resoconti storici, approfondimenti tematici e racconti veri della vita dei giovani protagonisti della Resistenza, questo libro accompagna i lettori in un viaggio alla scoperta delle radici della nostra libertà. Perché festeggiamo il 25 aprile? Cos'è stata la Resistenza? Chi erano i partigiani? Quali avvenimenti hanno portato l'Italia a partecipare alla Seconda Guerra Mondiale? Queste sono solo alcune delle domande a cui risponde l'autore, che però considera anche un altro punto di vista, spesso trascurato: quello di coloro che erano ragazzi prima e durante la guerra. Com'era la loro vita? Quali le loro difficoltà? Cosa significava essere una bambina o un bambino ebreo dopo l'approvazione delle leggi razziali? Qual è stato il ruolo delle ragazze e dei ragazzi nella lotta per la libertà? Età di lettura: da 9 anni.

Grido, non serenata
0 0 0
Libri Moderni

Grido, non serenata : poesie di lotta e di resistenza / [scelte da Erri De Luca] ; introduzione di Erri Del Luca

Milano : Crocetti, 2024

Kylix ; 62

Abstract: Questa raccolta risponde all’insindacabile opera del caso che qui si è manifestato in forma di scaffali affastellati di libri di poeti accumulati da mio padre, poi da me. Li ho sfogliati in cerca delle pagine da offrire, non più di qualche poesia per ogni poeta. La parola per me comprende femminile e maschile. L’ho imparato da Anna Achmatova che si dichiarava poeta e non poetessa. In russo le due parole sono uguali alle nostre. Sono pagine da condividere leggendole alla tavola di una sera che si prolunga e che lubrifica col vino le corde vocali. Sono poesie da dire, pronunciare aggiungendo il proprio fiato. Evito il verbo recitare che in parte le falsifica. Tra i dischi di mio padre alcuni erano incisioni di versi letti da attori. Calcavano coi toni della voce impostata, appunto: recitavano. Chi dice un verso muove anche le labbra di chi lo ha scritto. La poesia permette questa coincidenza e quella di ispirazione politica accomuna i sentimenti di giustizia di chi ha scritto e di chi legge.

Come essere vento
0 0 0
Libri Moderni

Aristarco, Daniele <1977->

Come essere vento : la giornata che mise fine alla guerra / Daniele Aristarco ; illustrazioni di Eduardo Morciano

Mondadori, 2024

Abstract: Il più intenso desiderio che la guerra, ogni guerra, lascia è quello di un vento che spazzi via per sempre dissidi, violenze, contraddizioni. È ciò che accade in Francia durante la Seconda guerra mondiale. Il vento che il 6 giugno accompagna il D-Day, lo sbarco degli angloamericani che ormai da mesi bombardano la costa per danneggiare i tedeschi, è furioso e ha l'odore della burrasca. Nell'aria che piega gli alberi e setaccia il mare, scende un volantino che avvisa dei prossimi bombardamenti alleati. E mentre Irène lo afferra e in sella alla sua bicicletta tenta una sfida contro il tempo per allertare la popolazione, il fratello Léon è in prima fila tra i soldati che stanno per sbarcare sulle spiagge ampie e sabbiose del Calvados. Insieme a lui, su entrambi i fronti, si preparano migliaia di ragazzi diversissimi tra loro, come Johnny e Edmund. E se la notizia dello sbarco accende amare speranze in una ragazzina di nome Anne Frank, nella lente di Robert Capa e nella penna di Ernest Hemingway e Martha Gellhorn la guerra sembra inafferrabile, come il vento.

Io e la mia scelta
0 0 0
Libri Moderni

Yile, Gao

Io e la mia scelta / Yile Gao

Villa d'Agri : Lavieri, 2024

Abstract: La serenità è una cosa che vacilla sempre di fronte a una scelta importante. A volte anche di fronte a quelle più banali. Di scelte, poi, ce ne sono sempre nel corso della vita, a migliaia. Però le scelte – come ci insegna la piccola protagonista di questo libro – non basta solo farle: bisogna anche saperle accettare e a conviverci serenamente. L'importante, sembra essere il segreto, è capire che quella è la nostra scelta e in quanto tale appartiene solo a noi. Un libro dolce e lieve per uno dei temi più profondi della crescita! Età di lettura: da 5 anni.

Coltello
0 0 0
Libri Moderni

Rushdie, Salman

Coltello : meditazioni dopo un tentato assassinio / Salman Rushdie ; traduzione di Gianni Pannofino

[S.l.] : Mondadori, 2024

Scrittori italiani e stranieri

Abstract: Nell'ormai lontanissimo febbraio del 1989 l'ayatollah Khomeini emise una fatwa, una sentenza di morte, contro Rushdie per aver scritto I versi satanici, romanzo nel quale, a detta del leader iraniano, venivano offesi la religione islamica e il suo profeta. A quasi trent'anni da quell'evento, la mattina del 12 agosto 2022, mentre si trovava sul palco del Chautauqua Institution – nello stato di New York – per tenere una conferenza, un uomo in abiti e maschera neri si precipitò lungo il corridoio verso di lui brandendo un coltello. Il primo pensiero di Rushdie fu: "Sei tu, dunque. Eccoti qui". Quello che seguì fu un atto di violenza che scosse il mondo letterario e non solo. In queste pagine potentissime, Rushdie ci fa rivivere per la prima volta, e con dettagli indimenticabili, gli eventi traumatici di quel giorno, nonché quello che venne dopo: il suo complicato percorso verso il recupero fisico e la guarigione resi possibili dall'amore e dal sostegno di sua moglie, Eliza, della sua famiglia, del suo esercito di medici e fisioterapisti e della sua comunità di lettori in tutto il mondo. Coltello è l'opera di un Maestro delle Lettere all'apice delle sue capacità, che scrive con passione, con dignità, con onestà incondizionata. È anche un ricordo profondamente commovente del potere della letteratura di dare un senso all'impensabile, una meditazione intima e rassicurante sulla vita, sulla perdita, sull'amore, sull'arte e sul trovare la forza di rialzarsi.

No no, Scoiattolino!
0 0 0
Libri Moderni

Hunter, Anne

No no, Scoiattolino! / Anne Hunter

Terre di mezzo, 2024

Abstract: Scoiattolino si sveglia all’alba ed è subito pieno di energia! Salta fuori dalla sua tana sull’albero e con la sua esuberanza mette il bosco in subbuglio: vuole assaggiare tutto ciò che trova (anche se si tratta della colazione di qualcun altro), fa capolino nel rifugio del gufo dormiente… Finchè, un giorno, dopo un sonoro rimprovero, Scoiattolino ci rimane male e si nasconde. Ora il bosco è tranquillo. Molto tranquillo… Troppo tranquillo! Gli animali sentono la mancanza della vivacità di Scoiattolino… Un libro divertente da leggere ad alta voce che racconta situazioni quotidiane in cui riconoscersi, piccoli e grandi.

Il giro de Il Giappone
0 0 0
Libri Moderni

Bernardi, Nicola - Sio

Il giro de Il Giappone : dieci anni di unCommon:Wheels / Nicola Bernardi & Sio

Milano : Feltrinelli, 2024

Feltrinelli comics

Abstract: Nella primavera del 2014, due ragazzi fanno un viaggio: quattromila chilometri di strada su due ruote attraverso quello che chiamano “Il Giappone”. Da questa esperienza su bicicletta che annovera – ci crediate o meno – la completa assenza di preparazione fisica, è nato un fenomenale diario composto di parole, disegni, fumetti e fotografie. Tutto insieme, in quello che non è soltanto un libro, ma addirittura un Tribro, da leggere e guardare su tre strade che scorrono parallele (provare per credere). Un viaggio che ricomincia, arricchito in ogni sua parte con materiali inediti e in una nuova veste editoriale, per scoprire e riscoprire il Giappone con gli occhi e le pedalate di un dinamico e irresistibile duo. Ogni storia è, in fondo, un viaggio. E questa lo è ancora di più, in tanti modi. È la storia di un viaggio, avvenuto in concreto, in una terra lontana eppure idealmente vicina. Ma anche un viaggio interiore, dentro sé stessi. Un’esperienza di apprendimento, di crescita e di amicizia. E di massimo divertimento.

Tempesta
0 0 0
Libri Moderni

Funiciello, Antonio

Tempesta : la vita (e la non morte) di Giacomo Matteotti / Antonio Funiciello

Milano : Rizzoli, 2024

Abstract: Nella prefazione all’edizione dei suoi discorsi parlamentari, uscita nel 1974, Pertini scrisse: «Giacomo Matteotti è ancora, dunque, in mezzo a noi, con la freschezza attuale dei nostri pensieri». Sarebbe bello se l’amato ex presidente avesse ragione. Parte da questa valutazione la riflessione di Antonio Funiciello: la figura di Giacomo Matteotti, del politico e dell’uomo Matteotti, è rimasta schiacciata dietro la lapide del martire, dipinta nella solitudine di un antifascismo quasi troppo precoce e fallimentare, stravolta dai giudizi fuorvianti di alcuni estimatori a lui coevi come Gobetti, o dagli attacchi degli avversari comunisti dell’epoca (Togliatti in primis). L’unica soluzione, quindi, è quella di raccontare il «Matteotti vivo», il Tempesta, come lo battezzarono i compagni, il sindacalista e l’amministratore locale, il leader socialista così legato ai fatti e alla legalità, il riformista («Il riformismo è una promessa da mantenere ogni giorno perché impossibile da mantenere una volta e per sempre. Giacomo Matteotti lo ha sempre saputo bene»), che meglio di chiunque altro, tra la fine degli anni Dieci e i primi dei Venti, ha rappresentato in Parlamento e nella società italiana i bisogni, i diritti e le speranze degli ultimi. Lo spiega al meglio Funiciello nella sua introduzione: «Le storie di Matteotti che qui si raccontano, storie di ardore e di lotta, saltellano avanti e indietro nella sua vita, cercando di tirare fuori una sequenza del suo DNA, una successione di eventi in ordine non necessariamente cronologico che, per la loro esemplarità, provino a ricostruire il senso di un’esistenza. Tra questi eventi, non c’è la sua morte: l’attentato, il sequestro, il suo brutale omicidio. Nulla di ciò che potrebbe essere scoperto ancora sulle motivazioni del suo omicidio aggiungerebbe qualcosa di interessante al suo pensiero politico e alla sua opera». Da queste pagine dense di profonda ammirazione, emerge un uomo innamorato della vita e della politica, un militante e un leader attento, lungimirante, consapevole, una figura di prim’ordine della storia italiana.

La principessa puzzetta
0 0 0
Libri Moderni

Teunenbroek, Levina van - Bruijn, Charlotte

La principessa puzzetta / Levina van Teunenbroek, Charlotte Bruijn

Franco Cosimo Panini, 2024

Abstract: In un reame lontano lontano vive una piccola principessa, che ogni giorno piange e mugugna sconsolata: "Non è giusto, sono l'unica in classe che fa la pipì rosa e le puzzette profumate!" La principessa ci mette tutto il suo impegno per essere come gli altri... ma diventare maleodoranti non è così facile come si può pensare! Un'avventura dalle note esilaranti, che catapulterà lettori grandi e piccini in un mondo fantastico fatto di risate contagiose e... odori nauseabondi!