In questa pagina ti proponiamo la classifica dei titoli più prenotati del sistema.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2003
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2007
× Editore Feltrinelli

Trovati 87 documenti.

Come mi viene
2 1 0
Libri Moderni

Renga, Francesco

Come mi viene : vite di ferro e di cartone / Francesco Renga

Milano : Feltrinelli, 2007

I canguri

Abstract: "La felicità fa paura. La cerchi ma in realtà speri sempre di non trovarla mai per davvero, e anche quando sotto sotto senti di averla a portata di mano,fai finta di niente, la ignori. Per paura che qualcuno se ne accorga e possa strappartela dalle braccia." Al centro delle storie che Renga viene raccontando c'è un uomo che si aggira raccogliendo oggetti, oggetti raccolti apparentemente senza motivo. Un mazzo di chiavi trovato in strada. Un aquilone. Una vecchia sveglia. L'uomo raccoglie quello che trova in una stanza illuminata dai raggi del sole che passano tra le assi malferme del tetto. Sono piccoli oggetti che assumono via via la forma di ali. Ali che hanno fatto volare? Ali che non voleranno mai? Vero è che sono scampoli di vita delle persone che li hanno posseduti, usati, persi. Finestre aperte su altre esistenze. E finestre su altre esistenze o su segmenti diversi della vita dell'io narrante sono le storie che fanno corona a questo episodio. L'infanzia dolceamara della campagna. L'adolescenza che morde il freno. La vita adulta avvitata dolorosamente intorno alle fatiche della vita coniugale. La memoria di una mano maternis-sima che accarezza i capelli. La morbida eleganza di un corpo di donna. Attraverso continui flashback, i singoli episodi vengono stabilendo la distanza fra il superstite che ora si guarda esistere e la forza del suo passato, fra la sua inadeguatezza e l'ansia di volare via. Lo si potrà fare con ali di ferro e cartone? Un cd, Ferro e cartone, e un romanzo, Come mi viene. Un'unica storia che si sdoppia , raddoppia, si moltiplica e scandisce storie a incastro che ruotano attorno alle tracce del CD. Francesco Renga è una voce importante della musica leggera italiana. Negli anni ottanta lavora con i Timoria, e nel 2000 esce il primo album da solista intitolato Francesco Renga. Con Raccontami vince il Premio della Critica a Sanremo giovani e nel 2002 pubblica l'album Tracce. Nel 2005 vince il festival di Sanremo con Angelo.

Amare, ancora
0 0 0
Libri Moderni

Lessing , Doris

Amare, ancora / Doris Lessing ; traduzione di Bianca Lazzaro

Milano : Feltrinelli, 2007

Universale economica ; 1482

Abstract: Vengono ritrovati i diari di Julie Vairon, una ragazza giunta dalla Martinica in Francia alla fine del secolo scorso con il suo giovane amante; questo fatto offre l'occasione per la messa in scena di una pièce che ha per protagonista la giovane. Nel corso dell'allestimento e durante le prove, la vita di tutti gli attori e organizzatori dello spettacolo subisce profondi mutamenti. A cominciare dalla sessantacinquenne produttrice teatrale Sarah Durham che si innamora di due uomini più giovani di lei. Ma - si domanda Doris Lessing, affrontando, nel suo stile acuto e penetrante, uno dei temi più rimossi dalla nostra cultura: quello della sessualità delle persone di mezza età, o anziane- è possibile, anche superata una certa età, amare ancora e innamorarsi di individui più giovani? Esiste un tempo in cui l'amore non ha più ragion d'essere? O siamo destinati a subire sempre le passioni, che non conoscono età? "Amare, ancora" tratta dell'autentica passione e della vera sofferenza che possono travolgerci in qualunque momento e insieme sviscera il nostro insopprimibile bisogno d'amore.

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

Vila-Matas, Enrique

Bartleby e compagnia / Enrique Vila-Matas

Milano : Feltrinelli, 2007

I Narratori

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un impiegato metà Pessoa e metà Kafka scrive un diario fatto di note a piè di pagina a commento di un testo fantasma. Con piglio accessibile e pacato e una raffinata stringatezza stilistica, tra ammicchi umoristici, citazioni complici e folgoranti interpretazioni di letture, va a caccia di "bartleby", esseri che ospitano dentro di sé una profonda negazione del mondo e prendono il nome dal famoso scrivano di Melville che preferiva non fare e non parlare. I bartleby finiscono per non scrivere nulla pur avendo tutto il talento necessario, oppure, se esordiscono, rinunciano presto alla scrittura (Rimbaud, Rulfo, Salinger), o ancora rimangono paralizzati per sempre. Non a caso un bartleby centrale è il triestino Bobi Bazlen, tratteggiato seguendo il romanzo di Del Giudice. Disseminando felicemente la propria personalità nell'infinito mare delle vicende altrui, il narratore supera l'impasse e conquista la salvezza. Il lettore, dal canto suo, immerso in un'irresistibile galleria di aneddoti, trame e frasi, da Walser a Celan, da Gide a Canetti, da Perec a Savinio, da Socrate a Traven, da Beckett a Maupassant, da Magris a Tabucchi, quasi non s'accorge di alcuni preziosi e curiosi personaggi inventati. Un grande libro ironico, ma anche incantato dal sortilegio della parola. Un emozionante breviario per gli innamorati della letteratura.

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

Forna, Aminatta

Le pietre degli avi / Aminatta Forna ; traduzione di Katia Bagnoli

Milano : Feltrinelli, 2007

I narratori

Abstract: Londra, luglio 2003. La protagonista riceve una lettera che la invita a recarsi in Sierra Leone per prendere possesso della piantagione di caffè appartenuta al padre. La giovane donna, che vive in Inghilterra con i due figli e il marito scozzese, parte subito per raccogliere un'eredità che non sarà solo quella materiale ma anche quella "spirituale" della famiglia. Metterà su carta le testimonianze di vita di quattro zie, quattro delle figlie che il nonno ha avuto dalle molteplici mogli: attraverso le loro storie personali si ricostruisce la storia della famiglia della donna, ma si delinea anche il ritratto di una cultura e delle sue tradizioni sociali. Sullo sfondo, la realtà politica della Sierra Leone. Aminatta Forna dipinge un quadro poetico e accurato dell'Africa attraverso le voci delle sue donne.

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

Smith, Ali

Free love / Ali Smith ; traduzione di Federica Aceto

Milano : Feltrinelli, 2007

I narratori ; 1723

Abstract: Libro d'esordio dell'autrice di "Like", "Voci fuori campo" e "Hotel world". Dodici racconti che declinano l'amore in una miriade di sfumature sentimentali e sensuali. Si trovano allora una teenager che perde la verginità durante un viaggio ad Amsterdam tra le braccia di una prostituta; la giovane donna che per amore della letteratura lascia al vento le pagine della sua biblioteca; i ricordi di un'ardente passione evocati da un timido fotografo; la descrizione di un'attrazione struggente, non corrisposta, che si consuma mentre scorrono sullo schermo fotogrammi dei film più celebri della storia del cinema.

3MSC
0 0 0
Libri Moderni

Moccia, Federico

3MSC : emozioni e sogno : tre metri sopra il cielo, lo spettacolo / Federico Moccia, Palazzo Irreale

Milano : Feltrinelli, 2007

Abstract: Tre metri sopra il cielo" è diventato un musical. Step e Babi ballano, cantano, raccontano la loro storia d'amore. In questo libro sono assemblati molti materiali diversi che confluiscono tutti intorno alla nuova anima di gesti, parole e musica che Palazzo Irreale ha costruito partendo dal romanzo bestseller di Federico Moccia. Ecco allora il copione e i testi delle canzoni. Il diario di lavorazione degli autori, attori e tecnici che raccontano la costruzione dello spettacolo ma anche il rapporto con il romanzo. Compaiono inoltre alcuni brani dei temi che Palazzo Irreale ha commissionato ad alcune scuole perché i più giovani provassero a spiegare il senso di "essere tre metri sopra il cielo". Il volume è impreziosito da più di cento foto che testimoniano le diverse fasi dello spettacolo, dalle audizioni alle prove.

Copertina
0 0 0
Multimedia (kit)

Checosamanca

Milano : Feltrinelli, 2007

Real cinema ; 4029

Abstract: Checosamanca è un film unico: un documentario collettivo di giovani e giovanissimi registi sullo stato presente dell'Italia. Un film politico. È un modo diverso e nuovo di "costruire" un film, un esperimento di cinema: cercare, scrivere, filmare e montare insieme. Siamo partiti da un gruppo di giovani registi chiedendo di proporre, in una pagina scritta, una storia da raccontare con la macchina da presa. Sono arrivate settantadue storie. Ne abbiamo scelto sette che sono diventate un film di novanta minuti.

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

Antunes, Antonio Lobo

Buonasera alle cose di quaggiù / Antonio Lobo Antunes ; traduzione di Vittoria Martinetto

Milano : Feltrinelli, 2007

I narratori ; 718

Abstract: II tempo della storia è quello del colonialismo portoghese in Angola. E poi della guerra civile protrattasi fino a pochi anni or sono, guerra di potere e diamanti, di trafficanti di armi e governi corrotti, spacciata alla comunità internazionale per conflitto etnico. E in particolare degli anni settanta, che nel romanzo sono il tempo del ricordo, degli avvenimenti tragici che segnano i destini dei protagonisti. E infine un "qui, ora", fine millennio sdoppiato nei luoghi e in due momenti a distanza di cinque anni. Gli scenari: Lisbona, la borghesia rampante, l'oblio in cui la società affonda il recente passato africano, le relazioni pericolose fra politica e malaffare, il neocolonialismo economico, il razzismo strisciante. E i luoghi dell'Angola martoriata, le sue città decadenti, distrutte. La prima voce è quella di un uomo di nome Seabra, inviato a Luanda a "risolvere una questione" da parte di un fantomatico Servizio: l'eliminazione fìsica di un personaggio misterioso. L'incarico richiede meno di una settimana e prevede la sospirata promozione. Invece passano cinque anni. Perduto nell'alcol e nel cuore di tenebra dell'Africa, Seabra ricostruisce la sua storia, le sue colpe, i motivi per i quali ha deciso di non ritornare alla vita normale. La seconda voce è quella di Marina,"l'obiettivo". La terza è quella di Miguéis, cui viene affidato lo stesso compito di Seabra. Sono voci disarticolate, sovrapposte, vincolate alla realtà oggettiva e, al contempo,fantasmi che si affacciano dall'oblio e dat rimorso, recitano monologhi rendendo opaca la superfìcie delle cose, il senso della verità, la Storia. In Buonasera alle cose di quaggiù Lobo Antunes prosegue la messa a nudo dei tabù che ancora sprofondano la storia recente del Portogallo in un'oscurità fatta di connivenze, rimozioni e revisionismi. Le lacerazioni determinate dalle grandi tragedie del colonialismo si traspongono sul piano testuale, investendo lo stesso processo di scrittura. Ogni testimonianza è un'illazione; ogni conclusione sembra smentire le ipotesi che l'hanno preceduta. Ancora una volta le verità impossibili, come la narrazione della Storia, si arenano ciclicamente nelle sabbie mobili del testo.

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

Stark, Ulf - Cangemi, Laura - Montserrat, Pep - Stark , Ulf

Ulf, Percy e lo sceicco miliardario / Ulf Stark ; traduzione di Laura Cangemi ; illustrazioni di Luciano Mereghetti

Milano : Feltrinelli, 2007

Kids ; 107

Abstract: L'ipnosi è una bella invenzione, come Ulf scoprirà leggendo un libro di suo padre: con un bell'orologio d'oro a catenella e un minimo di tecnica si riesce a far capire la matematica a Percy e persino a mettere fuori combattimento il minaccioso Lasse, che rende la vita difficile a tutti i ragazzini del quartiere. Ma l'idillio è destinato a finire: proprio ora che Percy si è fatto degli amici, suo padre ha deciso di trasferirsi di nuovo, perché non riesce a vendere le sue veneziane. Ma all'improvviso accade qualcosa di inatteso: un vero sceicco arriva a Stureby per fare visita al padre di Ulf che lo ha conosciuto attraverso la radio a onde corte. L'arrivo dello sceicco scatena un'infinità di situazioni comiche e cambia il corso degli eventi. Età di lettura: da 10 anni.

Giallo su giallo
0 0 0
Libri Moderni

Mura, Gianni

Giallo su giallo / Gianni Mura

Milano : Feltrinelli, 2007

I narratori

Abstract: Gianni Mura, cronista sportivo di "Repubblica", si inventa un Tour de France bagnato di sangue. Il protagonista, nonché io narrante, fa più o meno il mestiere di Mura: segue il Tour insieme alla "banda" dei giornalisti internazionali, quando può mangia bene, si industria con passione e stile a ricreare per i lettori il clima delle tappe, telefona di tanto in tanto alla saggia moglie, esercita il suo sguardo umano sulla quotidianità bizzarra di una delle manifestazioni sportive più fascinosamente epiche. Ma guardare costa. E comincia a costare da subito. Una giovane prostituta che ha tentato di adescarlo viene trovata senza vita davanti alla porta della camera d'albergo del nostro cronista. Che naturalmente viene subito sospettato, portato in galera e interrogato a sangue. Non fosse per la durevole ostilità del giudice al quale sono affidate le indagini, l'episodio sembrerebbe rientrare, ma ecco un nuovo, terribile omicidio. È a questo punto che entra in scena il detective Magrite - il solitario, riservato, acuto Monsieur Magrite che si mette sulle tracce dell'assassino. Ma ci vorranno un altro morto, una dark lady e un nugolo di appetitosi personaggi minori per scoprire il legame fra l'una e l'altra morte violenta e ripulire così le strade del Tour.14

Storia poliziesca
0 0 0
Libri Moderni

Kertész, Imre

Storia poliziesca / Imre Kertesz ; traduzione di Mariarosaria Sciglitano

Milano : Feltrinelli, 2007

I narratori ; 726

Abstract: Antonio R. Martens, un agente della polizia segreta di uno stato sudamericano non meglio specificato, ha lasciato al suo difensore d'ufficio un manoscritto redatto poco prima di essere condannato alla pena di morte. Era stato agente durante gli anni della dittatura, entrando nel Corps (così si chiamava l'unità), poco prima che scoppiasse il caso Salinas. Diaz e Rodriguez erano i suoi superiori. Nei pochi mesi di collaborazione aveva imparato da loro che la logica poteva essere stravolta tanto da far perdere qualsiasi punto di riferimento. Il manoscritto ricostruisce gli eventi che portano alla morte di Enrique Salinas, figlio di uno dei più grandi imprenditori del paese.

 Morte di un Presidente : antologia di testi critici + DVD : Death of a Presidente : un film di Gabriel Range
0 0 0
Libri Moderni

Morte di un Presidente : antologia di testi critici + DVD : Death of a Presidente : un film di Gabriel Range

Milano : Feltrinelli, 2007

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

Allende, Isabel

Zorro : l'inizio della leggenda / Isabel Allende ; traduzione di Elena Liverani

Milano : Feltrinelli, 2007

Universale economica ; 1970

Abstract: Un nobile eroe che combatte l’oppressione dei deboli per il trionfo della giustizia. Un romanzo di cappa e spada tra amori impossibili e duelli mozzafiato. Lo Zorro di Isabel Allende. br br Figlio del latifondista spagnolo Alejandro de la Vega e di Toypurnia, una bellissima india che prima di innamorarsi del marito era stata una specie di “guerrillera” ante litteram, Diego eredita dal padre il senso dell’onore e dalla madre la volontà di difendere gli oppressi. br Legato da una fraterna e indissolubile amicizia a Bernardo, figlio della dama di compagnia della madre, trascorre un’infanzia serena. Alle soglie della giovinezza, accompagnato dal fedele amico Bernardo, viene mandato dal padre a studiare in Europa. Vengono accolti da Tomàs de Romeu, un vedovo illuminista, amico dei francesi bonapartisti che governano la Catalogna, che ha due giovani figlie, la bellissima Juliana e l’intrepida Isabel. Diego prende lezioni di scherma da Manuel Escalante che, oltre a essere un ottimo spadaccino, si rivelerà un membro del gruppo massonico “La Justicia” cui presto si affilierà anche de la Vega, con il “nome di battaglia” di Zorro (volpe in spagnolo). Intanto, Diego si innamora perdutamente di Juliana che, però, non lo ricambia e non ricambia nemmeno le attenzioni dell’altro pretendente, Rafael Moncada, destinato a divenire l’acerrimo nemico di Zorro. Diego non riesce a evitare che, con le sconfitte di Napoleone sul suolo iberico, Tomàs de Romeu venga imprigionato e fucilato, ma si fa carico delle ragazze e in seguito a uno scontro con Moncada è costretto a lasciare l’Europa. Dopo un seminaufragio a poche leghe dall’America, la nave viene assaltata dai pirati che prendono Diego e le ragazze come ostaggi. La situazione si ribalta quando Juliana s’innamora del corsaro che l’ha rapita e decide di rimanere con lui in Louisiana. Con il cuore spezzato, Diego torna in California e scopre che la regione è finita sotto il governo di Moncada, recatosi in America per ritrovare Juliana. Il suo primo atto giuridico è la confisca dei beni di Alejandro de la Vega e la sua incarcerazione. Nei panni di Zorro, e grazie al prezioso aiuto di Isabel e Bernardo, Diego riesce a liberare il padre e a cacciare Moncada dalla California. br br Fonte: note di copertina

L' abito di piume / Banana Yoshimoto ; traduzione di Alessandro Giovanni Gerevini.
0 0 0
Libri Moderni

Yoshimoto, Banana

L' abito di piume / Banana Yoshimoto ; traduzione di Alessandro Giovanni Gerevini.

Milano : Feltrinelli, 2007.

Universale economica ; 1938

Abstract: Il titolo originale del romanzo Hagoromo (letteralmente: abito di piume) indica un particolare tipo di kimono leggerissimo con dei lunghi nastri indossato dalle tennyo, sorta di donne-angelo, che serviva per volare tra il mondo terreno e l'aldilà. Il ritorno di Hotaru, la protagonista di questo struggente romanzo, nel paese natale rappresenta il suo hagoromo, un vestito che le permette di librarsi in volo alleggerita dal dolore per la perdita della persona amata.

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

Cionini, Gianpaolo

A quanto vendi l' anima : un thriller / Gianpaolo Cionini

Milano : Feltrinelli, 2007

Super UE Feltrinelli

Abstract: L'11 settembre 2001 i mercati azionari europei persero, mediamente, oltre il dieci per cento in un giorno soltanto. E possibile che qualcuno fosse in possesso di informazioni privilegiate, conoscendo in anticipo quanto stava per accadere, e le abbia sfruttate finanziariamente? Se ciò fosse vero, quel giorno è stato un successo senza precedenti. Perché non riprovarci? Un enorme attentato, delle proporzioni di quello dell'11 settembre, farà crollare gli indici di borsa. C'è chi ne è al corrente e, in parte, responsabile, e vuole sfruttare il crollo per enormi speculazioni finanziarie. Per far ciò contatta numerosi trader ai quali vengono fornite enormi somme di denaro da investire. Tra questi c'è Max, introverso money manager uscito scottato dalla bolla finanziaria della new economy e da un matrimonio fallito. Dopo aver ceduto alla tentazione della ricchezza e delle grazie di Valérie, Max decide di opporsi e comincia la sua battaglia per arginare il disastro da una parte e per contrastare la speculazione dall'altra. Una doppia guerra quindi, ma principalmente una guerra economica. Il nemico, qui incarnato da Monsieur Dupont, squalo senza scrupoli ed esteta sui generis, ha immense risorse finanziarie. Max, eroe passionale e idealista, ha dalla sua un pool di magistrati che lo aiutano a chiedere l'appoggio della Banca centrale onde avere i capitali necessari per contrastare la speculazione. Gianpaolo Cionini è un money manager, esperto in titoli derivati. Vive fra Firenze e Piombino.

 Bhagavadgita / a cura di Anne-Marie Esnoul ; traduzione di Bianca Candian
0 0 0
Libri Moderni

Bhagavadgita / a cura di Anne-Marie Esnoul ; traduzione di Bianca Candian

Milano : Feltrinelli, 2007

Oriente. Universale economica Feltrinelli ; 1953

Abstract: La Gita, conosciuta anche come Bhagavadgitopanisad, è un grande classico della spiritualità. Si tratta di un poema dialogato di settecento versi, in diciotto canti corrispondenti ai capitoli XXV-XLII del sesto libro dell'epopea sulla battaglia tra Pandava e Kaurava narrata nel Mahabharata. Il testo tradisce influenze diverse e non si può stabilire una datazione precisa, anche se si può ipotizzare il II o I sec. a.C. La Gita occupa un posto centrale nel pensiero indiano ed è considerata un libro sacro, come i Veda e le Upanisad. Ha il valore di un messaggio universale, in quanto parla delle lotte interiori ed esteriori dell'esistenza umana e illumina il mistero della vita. In essa si svolge il dialogo tra un uomo e un dio: tra il principe Arjuna, ufficialmente figlio di Pandu, in realtà figlio del dio Indra, e il suo auriga Krsna, che gli si rivela come dio e mostra come tutto, compresa la guerra intestina che Arjuna deve combattere, faccia parte di un disegno cosmico divino. Una delle caratteristiche più importanti di tutto il testo resta l'importanza attribuita allo yoga, l'unificazione dei sensi e del pensiero. Questa edizione della Bhagavadgita è stata pubblicata per la prima volta da Adelphi nel 1976.

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

Vazquez Montalban, Manuel

Tre storie d' amore / Manuel Vazquez Montalban ; traduzione di Hado Lyria

Milano : Feltrinelli, 2007

Universale economica ; 1899

Abstract: Il volume raccoglie tre storie con protagonista Pepe Carvalho. "Le ceneri di Laura" prende le mosse dalla morte di una vecchia fiamma di Carvalho, che davanti al cadavere della donna si chiede se in qualche modo debba sentirsi responsabile della sua morte. In "Quel che poteva essere e non fu" si fa addirittura della teoria: hanno un senso gli amori che uccidono? E morto un vecchio musicista rock: vittima o despota dei sentimenti altrui? "La ragazza che non sapeva dire no" racconta di una donna vittima del cinismo con cui ha condotto la sua vita amorosa e dei suoi stessi desideri.

Restar giovani è questione di testa
0 0 0
Libri Moderni

Ladoucette, Olivier : de

Restar giovani è questione di testa / Olivier de Ladoucette ; traduzione di Luisa Cortese

Milano : Feltrinelli, 2007

Universale economica ; 1950

Abstract: Qual è la chiave della longevità? Come si fa a restare in buona salute e in forma fino a tarda età? Olivier de Ladoucette ci rassicura sul fatto che non sta scritto da nessuna parte come sarà la nostra vecchiaia: non dipende tutto dalla genetica né dalla storia personale precedente. Ma molto si può fare grazie allo stile di vita, già a partire dai quarant'anni. I fattori che maggiormente contribuiscono a un buon invecchiamento sono di carattere psicologico, e riconducibili a un atteggiamento curioso, positivo e intraprendente verso la vita e di cura verso se stessi. Senza essere fatalisti né improvvisarsi medici, è bene allora saper mediare le esigenze del corpo e quelle della mente, con moderazione, saggezza e seguendo alcune regole di comportamento. E importante prendersi cura del corpo, con l'aiuto di sport, diete e abitudini sane; ma anche una più positiva disposizione mentale si può apprendere con la pazienza, l'esercizio e la meditazione. Non bisogna dimenticare che il cervello è l'organo che invecchia meno rapidamente, può anche rigenerarsi e ha bisogno di allenamento costante per l'intelligenza e la memoria. Fondamentale è poi l'armonia con il mondo circostante: è bene coltivare una vita sociale e affettiva, mantenere viva la sessualità, stimolare la creatività e l'iniziativa.

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

Wuppertal Institut fur Klima Umwelt Energie

Per un futuro equo : conflitti sulle risorse e giustizia globale / un report del Wuppertal Institut ; a cura di Wolfgang Sachs e Tilman Santarius ; traduzione di Paola Olivieri

Milano : Feltrinelli, 2007

Campi del sapere

Abstract: Crisi petrolifere, malnutrizione in aumento, degrado ambientale: i segnali di una progressiva erosione delle risorse si vanno moltiplicando. Allo stesso tempo la popolazione mondiale è in crescita e sempre più paesi, l'India e la Cina sono solo gli esempi più noti, reclamano un legittimo diritto allo sviluppo. A fronte di una biosfera già oggi sottoposta a uno sfruttamento insostenibile, la competizione per la scarsità dei beni naturali determinerà le crisi del ventunesimo secolo. Questo libro, scritto da esperti del Wuppertal Institut, centro di ricerca di fama internazionale, presenta un'analisi dei conflitti in corso, traccia le linee guida per politiche sulle risorse basate su principi di equità e propone un progetto ragionevolmente perseguibile per una politica ambientale ed economica in grado di tener conto in eguale misura della natura e dell'uomo. Il Wuppertal Institut esplora e sviluppa modelli, strategie e strumenti in funzione di uno sviluppo sostenibile a livello locale, nazionale e internazionale. La ricerca sulla sostenibilità dell'Istituto si concentra sull'ecologia e le sue relazioni con l'economia e la società. Particolare attenzione è rivolta alle innovazioni tecnologiche e sociali che favoriscono la produttività delle risorse e alla promozione di iniziative in questa direzione.

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

Lerner, Gad

Tu sei un bastardo : contro l'abuso delle identita / Gad Lerner

Milano : Feltrinelli, 2007

Universale economica ; 1944

Abstract: Novello gentiluomo di campagna, dalla cascina in Monferrato nel quale si è ritirato Gad Lerner scrive questo pamphlet polemico che elogia il tradimento delle appartenenze e riconosce infine: per fortuna, siamo e resteremo bastardi. Perché sono in tanti che, come lui, si sono ricreati un'identità. Facendo nomi e cognomi, Lerner porta il lettore all'incontro con tanti insospettabili spacciatori d'identità: le femministe che elogiano Ratzinger in nome della differenza sessuale; gli intellettuali ebrei che coltivano una narcisistica separazione, contraddicendo l'intento emancipatorio del sionismo; i simboli etnici introdotti sui campi di calcio; l'Ulivo disfatto in nome delle identità di partito.