In questa pagina ti proponiamo la classifica dei titoli più prenotati del sistema.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2003

Trovati 531743 documenti.

Una notte in corsia
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Andrews, Amy

Una notte in corsia

Harper Collins Italia, 19/02/2016

Abstract: Ci sono uomini abituati a lavorare in condizioni di costante emergenza. Ma quando si tratta di questioni di cuore, a fargli perdere il controllo può essere solo la donna giusta. Da quando ha perso sua moglie, l'ex infermiere militare Gareth Stapleton cerca di mantenere le distanze da tutto e tutti. Fino a quando, durante un turno di notte, la dottoressa Billie Ashworth-Keyes non irrompe nella sua vita con un giro di valzer. Da quel momento ogni cosa intorno a lui sembra assumere un nuovo significato e il bacio che si scambiano, uno dei più sexy che Gareth abbia mai sperimentato, cambia la sua vita per sempre. Forse Billie è proprio la donna giusta al momento giusto, quella che può riempire di felicità i suoi giorni e di sensualità le sue notti.

I desideri di un duca
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Campbell, Anna

I desideri di un duca

Harper Collins Italia, 19/02/2016

Abstract: Inghilterra/Italia, 1828 - Camden Rothermere, Duca di Sedgemoor, è convinto che nel matrimonio l'amicizia e il rispetto contino più della passione e dell'amore, e per questo è deciso a sposare una fanciulla senza tanti grilli per la testa. Proprio quando crede di aver individuato la donna adatta, però, un amico gli chiede di rintracciare la sorella sul Continente e riportarla in Inghilterra. È un favore che Cam non può rifiutarsi di esaudire, anche se lei, Penelope Thorne, nove anni prima ha respinto la sua proposta di matrimonio. Quel rifiuto gli brucia ancora, e la cosa peggiore è che non appena la rivede si riaccendono in lui le stesse, conturbanti sensazioni di un tempo. Il fatto, poi, che l'unico modo per tornare a Londra con la reputazione intatta sia spacciarsi per marito e moglie non aiuta a spegnere il desiderio che lo divora. A poco a poco le convinzioni di Cam si sgretolano sotto i colpi della tentazione, ma da lì ad ammettere di essere innamorato... Una proposta, un rifiuto, una folle attrazione.

Investigation. House of crime. Omicidi alla Casa Bianca
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Force, Marie

Investigation. House of crime. Omicidi alla Casa Bianca

Harper Collins Italia, 19/02/2016

Abstract: Washington è la città del detective Samantha Holland. Le"scene del crimine" sono sempre state la sua passione fin da bambina e il suo intuito l'ha aiutata in più di un'occasione nel risolvere anche i casi più ostici. Almeno fino all'ultima indagine dove qualcosa è andato storto e lei si è vista portare via carriera e credibilità. Per questo ha bisogno di riscattarsi e di un caso nuovo in cui tuffarsi anima e corpo. L'occasione si presenta quando il senatore John O'Connor viene trovato brutalmente ucciso nel suo letto e l'indagine viene assegnata proprio a lei. La situazione è davvero complicata anche perché Sam si trova a dover collaborare con Nick Cappuano, amico fraterno e capo dell'ufficio stampa del senatore, ma anche sua vecchia conoscenza. Lei deve far forza su se stessa per rimanere concentrata sul caso, nonostante si senta in bilico tra ciò che vorrebbe fare e ciò che è giusto fare. Sam sa che anche il più piccolo errore potrebbe risultare fatale, soprattutto alla luce dell'inarrestabile scia di cadaveri che trova sulla propria strada.

Justice. House of crime. Omicidi alla Casa bianca
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Force, Marie

Justice. House of crime. Omicidi alla Casa bianca

Harper Collins Italia, 19/02/2016

Abstract: In piedi davanti al cadavere di Julian Sinclair, esponente della Corte Suprema, il tenente Sam Holland è notevolmente turbata. Il fatto che lei sia stata una delle ultime persone a vederlo in vita la sera prima, alla festa per la nomina a senatore di Nick Cappuano, non gioca a suo favore. Sam non può non considerare che Julian è la seconda persona, dopo il senatore John O'Connor, legata a Nick a essere trovata brutalmente uccisa. Per questo deve relegare i sentimenti che prova per lui e non perdere l'obiettività e la freddezza necessari per portare avanti l'indagine. Se non fossero sufficienti le altalene emotive che Sam sta vivendo, le ombre di un caso irrisolto che coinvolgono suo padre si allungano su di lei mettendola in serio pericolo. Segreti sepolti e verità non dette rischiano di far naufragare tutto il suo mondo per la seconda volta. La giustizia può essere cieca, ma mischiare le emozioni con la politica è di sicuro una scelta fatale.

Bibliotech. Perché le biblioteche sono importanti nell'era di Google
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Palfrey, John

Bibliotech. Perché le biblioteche sono importanti nell'era di Google

Editrice Bibliografica, 01/03/2016

Abstract: Oggi le biblioteche sono più importanti che mai. Molto più di semplici magazzini di conservazione dei libri, rappresentano un bastione contro le disuguaglianze sociali, la disoccupazione o la disinformazione. La sfida è far sì che possano continuare a garantire un accesso inclusivo e democratico all'informazione.Per sopravvivere però a un mondo in continuo cambiamento devono trovare la forza per migrare verso un futuro digitale, aprendo al dialogo con le generazioni nate e cresciute in un'era in cui l'informazione è sempre più facile da reperire, ma sempre più difficile da assimilare.In questo volume John Palfrey delinea le sfide che attendono le biblioteche, suggerendo alcune semplici soluzioni, eppure efficaci, per rispondere a un interrogativo cruciale per tutto il sistema dell'informazione: come modernizzare la biblioteca mantenendone intatto lo spirito?

L'anno che non caddero le foglie
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Mastrocola, Paola

L'anno che non caddero le foglie

Guanda, 21/04/2016

Abstract: IL RITORNO DI PAOLA MASTROCOLA ALLE FAVOLE.CON DISEGNI A COLORI DELL'AUTRICEQuesta è una storia di vento, di foglie e di scoiattoli. È una storia di timidezza e di coraggio, di ribellione e di saggezza. Di uno strano autunno in cui le foglie si rifiutano di cadere e tutti si domandano perché. Specialmente i bambini, che sanno guardare, e una scoiattola inquieta che ha bisogno di sapere. Ed è soprattutto una doppia storia d'amore: per un amore che non vorrebbe finire mai, ce n'è un altro che vorrebbe iniziare ma non osa. Mentre tutti – umani e animali – cercano di fronteggiare la nuova vita nel Paese in cui non cadono le foglie, la scoiattolina si avventura in un'indagine che finirà per sollevare interrogativi importanti sulla felicità e sulle leggi della natura. Intorno a queste domande soffia il vento, che conosce le storie di tutti, ed è il vento, in questa favola leggera come l'aria, a incrociare i destini, cambiare gli animi e decidere le sorti.

Guarire con il cibo. Cucina terapeutica, rimedi naturali e testimonianze
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

De Francesco, Giusi

Guarire con il cibo. Cucina terapeutica, rimedi naturali e testimonianze

Gruppo Editoriale Macro, 01/03/2016

Abstract: Un'opera unica, frutto di tanti anni di esperienza che l'autrice ha voluto dedicare all'alimentazione naturale e alle terapie olistiche.Guarire con il cibo è una guida alla comprensione e all'utilizzo del potere curativo e armonizzante dell'alimentazione naturale.Giusi De Francesco, in tutti questi anni di studio e confronto quotidiano con i più comuni disturbi e anche gravi patologie, ha sviluppato notevoli capacità curative.A partire dalla propria esperienza personale, ha potuto verificare come il cibo possa essere il primo elemento su cui basare migliore equilibrio ed armonia per il corpo, la mente e lo spirito.Nascono così ricette terapeutiche e rimedi naturali rivolti al recupero della salute. Le conoscenze che l'autrice condivide permettono a chi legge di occuparsi della propria salute con più consapevolezza, risolvendo e prevenendo malesseri e problemi.Completano il libro gli appassionanti e travolgenti racconti dalle lettere inviate da persone che l'autrice ha incontrato, racconti di chi ha riconquistato la salute e la gioia di vivere. Sono testimonianze dirette, la migliore dimostrazione degli straordinari risultati che si possono ottenere con un' alimentazione sana ed equilibrata.L'autriceGiusi De Francesco nata a Messina, naturopata e terapeuta olistica, si è avvicinata all'alimentazione macrobiotica moltissimi anni fa per risolvere un grave problema di salute.Da quell'esperienza è nato in lei l'interesse per lo studio di questo approccio curativo alimentare che l'ha portata ad essere allieva di Michio Kushi, e ad approfondire i propri studi in Inghilterra, Francia e Svizzera.Nel 1986 è stata co-fondatrice del centro macrobiotico "Il Naviglio" di Milano e collabora attivamente con alcuni maestri internazionali nel settore dell'alimentazione e delle terapie olistiche. Insegna nutrizione e alimentazione naturale a Milano e Pavia e in altri centri italiani.Da venticinque anni dirige insieme al marito il centro olistico "Il Soffione" per l'armonizzazione e il benessere psicofisico, attraverso l'alimentazione sana e il riequilibrio energetico.Giusi rimane soprattutto un'ottima cuoca capace di percepire immediatamente il fine gioco degli equilibri yin/yang di cui necessita il paziente che ha davanti. Attualmente vive in provincia di Pavia.

Il veggente. Il segreto delle Tre Fontane
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Gaeta, Saverio

Il veggente. Il segreto delle Tre Fontane

Salani Editore, 04/03/2016

Abstract: Nell'ottobre del 2014 la copertina di Dabiq, il periodico dello Stato islamico, sconvolse il mondo civile, pubblicando un fotomontaggio nel quale la bandiera dell'Isis sventolava sull'obelisco dinanzi alla basilica di San Pietro. Sessantanove anni fa, nell'apparizione romana delle Tre Fontane, una simile profezia era già stata proposta dalla Vergine della Rivelazione a Bruno Cornacchiola: "Vi saranno giorni di dolori e di lutti. Dalla parte d'Oriente un popolo forte, ma lontano da Dio, sferrerà un attacco tremendo, e spezzerà le cose più sante e sacre, quando gli sarà dato di farlo". Cornacchiola è morto nel 2001, dopo una vita romanzesca segnata dapprima dall'intenzione di uccidere il papa, da lui considerato il capo della 'sinagoga di Satana', e successivamente dalla fulminea conversione al cattolicesimo, a seguito della straordinaria esperienza del 12 aprile 1947. Quel giorno, insieme ai suoi tre figli, vide una ragazza di grande bellezza, scura di pelle e di capelli, con un manto verde e un libro fra le mani; e da quel momento per tutta la vita continuò a ricevere da lei messaggi spirituali e annunci profetici. Il veggente consegnò i segreti ricevuti dalla Madonna al Vaticano, che non ha mai ritenuto opportuno pubblicarli. Si tratta di sogni e di visioni che anticipavano in maniera inquietante drammatici eventi dell'ultimo secolo: dalla tragedia di Superga nel 1949 all'elezione di Paolo VI nel 1963, dalla guerra dello Yom Kippur nel 1973 al rapimento e all'assassinio di Aldo Moro nel 1978, dal ferimento di Giovanni Paolo II nel 1981 all'esplosione del reattore di Chernobyl nel 1986, dall'attentato alla basilica di San Giovanni in Laterano nel 1993 alla caduta delle Torri Gemelle nel 2001. Per ordine della Vergine, Cornacchiola custodì una copia personale delle testimonianze dal 1947 al 2001, anno della sua morte: oggi, dopo anni di studi e di analisi, Saverio Gaeta – l'unico giornalista che ha avuto accesso ai diari di Bruno Cornacchiola custoditi presso l'associazione dei fedeli da lui fondata – ne svela integralmente i contenuti.

L'era del porco
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Morozzi, Gianluca

L'era del porco

Guanda, 10/03/2016

Abstract: Il protagonista di questa storia si fa chiamare Lajos, come un dimenticato calciatore ungherese. Lajos ha un nome e un cognome, naturalmente, ma non li usa mai: il nome perché è troppo brutto e il cognome perché è associato in tutto il mondo a un famosissimo scrittore... suo padre, fuggito in Messico vent'anni prima.Lajos vive a Bologna con i suoi gatti Colasanti, Zanardi e Petrilli, lavora di notte alla sorveglianza degli ascensori e di giorno in una fumetteria, e le prime due strade per la dannazione le ha percorse brillantemente: ha pubblicato il romanzo L'era del porco per l'inqualificabile editore Ubermensch Belasco, e suona in una scalcinata band con la Betty (una punk mangiauomini), con Lobo (un sosia triste di Kurt Cobain, da sempre innamorato della Betty) e con un anziano bassista inglese che una volta, forse, era stato Paul McCartney. Quando Lajos si innamora di Elettra – una donna che ha un'abilità sessuale definibile solo come distruttiva e che non dorme mai – si fa coinvolgere in un gioco di cui lei e soltanto lei conosce il regolamento, gioco in cui entrerà, in qualche modo, persino Bob Dylan in persona...

Notizie da un'isoletta
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Bryson, Bill

Notizie da un'isoletta

Guanda, 10/03/2016

Abstract: "Bryson è sicuramente un buon compagno di viaggio e un buon osservatore, con uno sguardo divertito per tutto ciò che appare eccentrico."Mordecai Richler, autore di La versione di BarneyDopo aver vissuto per quasi vent'anni in Gran Bretagna, Bill Bryson sente che è tempo di fare le valigie e tornare negli Stati Uniti, il suo paese natale. Ma prima di lasciare l'amatissima casa nel nord dello Yorkshire, decide di dare un'ultima occhiata all'isoletta verdeggiante e gentile che per tanto tempo è stata la sua seconda patria. In sette settimane, zaino in spalla e fida cartina topografica in mano, risale da Dover a John O'Groats, in treno, in autobus e spesso (faticosamente) a piedi, riscoprendo i vizi privati, le pubbliche virtù e la sorprendente varietà naturalistica e architettonica di un paese intimo e accogliente, ricco di storia, gloria e bizzarrie. Ogni cosa, grande o piccola, buona o cattiva, cattura lo sguardo, il cuore e la mente di questo viaggiatore d'eccezione: il tempo, i paesaggi, i nomi, gli accenti, i politici, i tassisti, i giornali della sera e il palinsesto della BBC, le brutture di Oxford e le bellezze di Glasgow, la decadenza del porto di Liv¬erpool e le stranezze della cartina della metropolitana di Londra...Notizie da un'isoletta è il racconto di questo viaggio di commiato, una corposa e inedita istantanea della Gran Bretagna, che Bryson compone, come sempre, con irresistibile humour, insaziabile curiosità e rara sensibilità.

Fantasma
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Peace, David

Fantasma

Il Saggiatore, 03/03/2016

Abstract: "Ora, bambini, vi racconterò una storia…" In questa raccolta inedita che il Saggiatore pubblica in esclusiva per i lettori italiani, David Peace diventa la voce oscura che racconta gli incubi più terribili, le apparizioni più sinistre di uno spettro dalle sembianze umane, seguendone i passi da vicino, accompagnandolo, insieme al lettore, tra i vortici delle sue allucinazioni.Negli abissi dell'Inferno, un uomo condannato per le azioni malvagie commesse in vita tenta difuggire arrampicandosi sul filo sottilissimo teso da un ragno. Un tempo era stato un grande scrittore, venerato e osannato da tutti, ma la diabolicità della sua anima e il dilagare della pazzia ereditata dal ventre materno lo hanno trasformato in un demone, un semivivo. Un fantasma.Quattro racconti visionari, un unico fantasma che li attraversa tutti: a bordo di una nave, con il mare in tempesta, tenta di domare i venti brandendo un mozzicone di sigaretta; nelle strade di una città, scorge il suo sosia ovunque e prova a incastrarlo, prima di scoprire che la natura del suo doppio è molto più pericolosa di quanto immagini; durante un terrificante terremoto, si salva come un immortale cui è imposto di sopravvivere per adempiere a una fine più memorabile ed esemplare, perché nessuno spirito malvagio può lasciare la Terra senza prima aver rispettato il suo patto infernale.David Peace, scrittore del contemporaneo tra i più importanti della sua generazione, dissezionacon il suo stile tellurico, sempre ritmato dalle riconoscibili reiterazioni, ogni possibilità di narrazione, realizzando un'opera metamorfica in cui lingua e fantasmagoria coincidono vertiginosamente, e mettendo in scena, nel saggio che conclude i racconti, una ricostruzione lirica e suggestiva degli ultimi tragici giorni di vita del suo personaggio, dove la vita, ancora e sempre, dimostra di superare qualsiasi fantasia.

Affliction
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Hamilton, Laurell K.

Affliction

Casa Editrice Nord, 21/04/2016

Abstract: Un'avventura di Anita Blake Vol. 22"Ho giurato di uccidere chiunque minacci le persone che amo.Il fatto che si tratti di un non-morto non mi fermerà di certo."Per via del suo lavoro di Risvegliante, Anita Blake ha spesso a che fare con i non-morti e sa benissimo che non sono affatto come gli zombie che si vedono al cinema... almeno non lo sono mai stati. Dalla telefonata che riceve dalla madre di Micah Callahan, sembra invece che in Colorado sia all'improvviso comparsa un'orda di creature assetate di sangue, che trasformano tutti coloro che mordono in mostri simili a loro. E il padre di Micah è una delle vittime. Determinata a bloccare l'epidemia e a salvare Mr Callahan, la Sterminatrice si precipita sul posto. Ma le bastano pochi giorni per rendersi conto che questi zombie sono molto più pericolosi di quanto pensasse. Incredibilmente veloci e forti come vampiri, non temono nulla, né il fuoco né la luce del giorno. Eppure Anita deve trovare un modo per fermarli, prima che annientino le persone che ama...

La lettera
4 1 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Hughes, Kathryn

La lettera

Casa Editrice Nord, 05/05/2016

Abstract: Uno strepitoso successo editoriale.Un bestseller dal grande impatto emotivo.Una storia che sta conquistando il mondo.Nel passato di una donna è custodito il futuro di un'altra.Quanto può durare un ricordo? Tina se lo chiede ogni sabato, davanti ai vestiti usati che vende per beneficenza. E se lo chiede quando, in una vecchia giacca, trova una lettera che risale al settembre 1939. E che non è mai stata spedita. Chi saranno mai Chrissie, la destinataria, e Billy, l'uomo che nella lettera implora il suo perdono? Qual è la storia che li unisce? E che ne è stato di loro?Inseguire quel ricordo ingiallito diventa ben presto per Tina una ragione di vita, l'unico modo per sfuggire a un marito violento e a un'esistenza annegata in un oceano di rimpianti. Con una passione e un coraggio che non sapeva neppure di avere, Tina inizia quindi a scavare nel passato, intrecciando ricordi arrossati dal sangue della guerra e confusi dalle nebbie del tempo. Inizia a lottare per cambiare. Per vivere, finalmente. Perché sa che aggrapparsi a quel ricordo significa non arrendersi, sfidare il destino, scommettere sulla propria felicità. E che non è mai troppo tardi per perdonare. Soprattutto se stessi.Una storia che regala un crescendo di emozioni e in cui ogni donna si può identificare; un'autrice che sa raccontare con slancio e sincerità la forza dei sentimenti: ecco perché La lettera ha entusiasmato i lettori di tutto il mondo, diventando in brevissimo tempo un autentico bestseller e rimanendo nel cuore di chiunque abbia trovato, nella vita dei suoi personaggi, una scintilla della cosa più preziosa in assoluto: la speranza.

L'altra metà del mondo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Zevin, Gabrielle

L'altra metà del mondo

Casa Editrice Nord, 12/05/2016

Abstract: Una voce che ha incantato i lettori di tutto il mondoUna storia delicata, toccante e piena di speranzaUn inno all'amore e alla famigliaMia cara Jane,il mio più grande rimpianto è che tu non abbia avuto la possibilità di conoscere tua madre. Perciò, adesso che sei abbastanza grande, vorrei raccontarti di lei e del mio straordinario viaggio a Margarettown.Margarettown è la città in cui tua madre è nata e cresciuta. Ci sono andato dopo il fidanzamento, e lì ho incontrato Mia, una pittrice giovane e ribelle. Poi ho conosciuto Marge, una donna amareggiata e delusa dagli uomini, e May, una bambina di straordinaria intelligenza. In tutte loro ho ritrovato alcuni tratti della creatura sfuggente e misteriosa di cui mi ero innamorato; perché Margaret non è stata semplicemente mia moglie o tua madre. Margaret è stata May, poi Mia, e sarebbe diventata Marge, se non avessi implorato il suo perdono per gli errori che avevo commesso...Ecco perché voglio parlarti di Margaretown: per aprire una finestra sul cuore di Margaret, in modo che tu possa apprezzare ogni sfumatura della sua storia e del suo carattere. In fondo, l'amore è proprio questo: imparare a conoscere l'altro al di là del ruolo che riveste nella nostra vita, e accettare anche i suoi difetti come un dono prezioso. In attesa di scoprire il futuro che il destino ha in serbo per noi.L'altra metà del mondo è un inno all'amore in ogni sua forma, ma soprattutto è una celebrazione dell'affascinante complessità dell'animo umano; perché ognuno di noi si porta dentro le persone che siamo stati, le persone che saremo e le persone che saremmo potuti diventare. Ognuno di noi è una città da scoprire.

La chiave delle tenebre. La saga dei tre regni
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Rhodes, Morgan

La chiave delle tenebre. La saga dei tre regni

Casa Editrice Nord, 09/06/2016

Abstract: In una terra in decadenza e governata da un tiranno senza scrupoli, tre giovani sono destinati ad affrontare insieme epiche battaglie, intrighi di corte e tradimenti. Perché loro sono l'ultima speranza per la libertà...Chi riunirà i quattro Catalizzatori, avrà la chiave per dominare il mondo. Ecco perché re Gaius Damora è disposto a tutto pur di trovare quei cristalli leggendari. Anche a offrire in dono la figlia Lucia in cambio dell'aiuto dei Guardiani, esseri immortali che da sempre vegliano sui destini degli uomini. Ciò che Gaius non sa, però, è che i Catalizzatori sono inutili se non si è in grado di controllarli. E per farlo servono immensi poteri magici, gli stessi poteri che Lucia sta lentamente sviluppando e che i Guardiani vogliono sfruttare a proprio vantaggio... E loro non sono gli unici a tramare alle spalle di Gaius: la principessa Cleiona Bellos ha infatti architettato un piano per impadronirsi dei cristalli e riconquistare il trono. Grazie a un anello incantato, Cleiona è in grado di entrare nella mente di Lucia e di costringerla a obbedire a ogni suo ordine. Ma ben presto la principessa scoprirà che sta giocando col fuoco: ogni giorno che passa, Lucia diventa sempre più forte, ed è ormai stanca di essere usata come pedina. Anzi, è pronta a fare la sua prima mossa nella partita per il potere...Senza i Catalizzatori, la vita stessa si sta prosciugando.A Limeros c'è ormai solo ghiaccio,Paelsia è un deserto in cui il popolo muore di fame.Anche qui ad Auranos le temperature aumentanoe ben presto il caldo diventerà insopportabile.L'unica soluzione è che i Catalizzatori tornino nel luogo da cui provengono.Noi li cerchiamo senza successo da mille anni.Per tutto questo tempo, principessa, l'elemento mancante sei stata tu.La tua magia illuminerà il cammino.

Le sorelle
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Douglas, Claire

Le sorelle

Casa Editrice Nord, 09/06/2016

Abstract: "Il miglior esordio dell'anno".Marie Claire"Potente, suggestivo, emozionante".Sunday MirrorUna mente. Una è morta.La vede ovunque: al tavolino di un bar, alla fermata dell'autobus, al supermercato. Ogni volta, per un istante Abi dimentica l'incidente, dimentica che sua sorella Lucy è morta, dimentica il dolore che la consuma da oltre un anno. E, ogni volta, Abi rimane inevitabilmente delusa. Ha tagliato i ponti con la famiglia, si è isolata dagli amici e si è trasferita in un'altra città, nella speranza di cominciare una nuova vita, però è stato inutile: nessuno dovrebbe mai sopravvivere alla propria gemella. Eppure, quando incontra Bea, Abi ha l'impressione che il destino le stia finalmente dando una seconda occasione. Perché quella ragazza non solo è fisicamente identica a Lucy, ma le assomiglia pure nel modo di parlare e di vestirsi. Inoltre anche lei ha un gemello, Ben, perciò più di chiunque altro comprende il vuoto che sente Abi. E si propone di colmarlo, accogliendola nella grande casa che divide col fratello. Se con Bea è stata un'affinità istantanea, con Ben è amore a prima vista. Tuttavia, più tempo passa insieme con loro, più Abi si convince che ci sia qualcosa che non vada. All'inizio era solo una sensazione, ma poi sono arrivate le fotografie strappate e gli oggetti spariti dalla sua camera. Sono opera di Bea, gelosa per la relazione del fratello? Abi quasi spera che sia così. Altrimenti vorrebbe dire che qualcuno ha scoperto il suo segreto...

Quattro giorni dopo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Lotz, Sarah

Quattro giorni dopo

Casa Editrice Nord, 30/06/2016

Abstract: "Preparatevi a salpare per una crociera da incubi".Stephen King"Sarah Lotz è una scrittrice inimitabile nel controllare la tensione che cresce inesorabile capitolo dopo capitolo, avviluppando il lettore. Un romanzo coinvolgente,oscuro e originale".The Guardian"Se al timone c'è Sarah Lotz, non vedo l'ora di imbarcarmi sulla prossima diabolica crociera!"The New York Times Due anziane vedove, un medico, un blogger spregiudicato, un ex poliziotto, una giovane steward, un marito infedele: ognuno di loro nasconde segreti oscuri. E la verità verrà a galla quando saranno messi di fronte all'impossibile...Ai tremila passeggeri della Beautiful Dreamer, partiti da tre giorni per una crociera nel mar dei Caraibi, sembra davvero di vivere un sogno. Il quarto giorno, però, i motori all'improvviso smettono di funzionare, così come tutti i sistemi di comunicazione. Alla deriva in mezzo all'oceano, con le scorte di cibo e acqua che iniziano a scarseggiare e senza nessuna traccia di una missione di salvataggio, la situazione sembra volgere al peggio. Eppure non è finita. Una donna viene infatti trovata morta nella sua cabina e diverse persone lamentano i primi sintomi di una strana malattia. L'equipaggio cerca di mantenere la calma, tuttavia sempre più passeggeri vengono presi dal panico, mentre qualcuno arriva addirittura a ipotizzare che non ci sia niente di casuale in quell'avaria. Ma chi avrebbe potuto sabotare la nave? E per quale motivo, poi? Una sola cosa è certa: più passa il tempo, più nella mente di tutti si insinua il dubbio che qualcuno – o qualcosa – stia tramando nell'ombra perché nessuno esca vivo di lì...

Due verticale. Un amore a schema libero
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Bartsch, Jeff

Due verticale. Un amore a schema libero

Casa Editrice Nord, 14/04/2016

Abstract: "Gli amanti delle parole crociate (ma poi chi non lo è?) si divertiranno a cogliere riferimenti enigmistici sparsi nel romanzo, ma tutti saranno catturati dal mistero più affascinante: Stanley e Vera riusciranno a trovare la strada verso la felicità?"The New York Times"Un romanzo delizioso, che celebra il matrimonio perfetto: quello tra le parole e i sentimenti".Kirkus ReviewsUn amore a schema libero...Stanley Owens non ha amici, e a lui va benissimo così. E comunque non ha mai trovato nessuno che condividesse il suo amore sconfinato per i libri, i numeri e, soprattutto, per l'enigmistica: inventare cruciverba è il suo sogno, la sua ragione di vita. Un giorno, però, incontra Vera, una ragazza diversa dalle altre: diversa come lui. La loro sintonia è talmente profonda che Vera non si stupisce quando lui le propone di sposarlo (per finta) e di rivendere i (veri) regali di nozze, così da pagarsi un biglietto per la libertà. E accetta. Anche perché è davvero innamorata di Stanley. Ma lui non lo capisce e, dopo la cerimonia, la lascia andare.La vita li separa, ma non c'è niente come la lontananza per far emergere la verità. Col tempo, Stanley si rende conto che la sua vita è piena di caselle bianche che possono essere riempite solo da Vera. Decide allora di riconquistarla, usando l'unico linguaggio che conosce: semina i suoi cruciverba d'indizi comprensibili soltanto a lei, sperando che, prima o poi e ovunque lei sia, la sua dichiarazione d'amore giunga a destinazione...Con un sorriso e una lacrima, con eleganza e originalità, Due verticale ci rivela che è sempre possibile trovare la strada verso la felicità, se si è disposti a risolvere quell'affascinante enigma che è l'amore. E che non bisogna essere "solutori più che abili" per riuscirci, perché la chiave è alla portata di tutti: basta ascoltare la voce del cuore.

La corretta manutenzione del maschio
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Fo, Jacopo

La corretta manutenzione del maschio

Guanda, 17/03/2016

Abstract: Per spiegare molte delle storture del mondo contemporaneo basta una semplice considerazione: la mente umana è relativamente nuova, viene usata intensamente solo da una decina di migliaia di anni. Lo stomaco invece, tanto per fare un esempio, ha avuto a disposizione centinaia di migliaia di anni per perfezionarsi. Tra i disastri che discendono dalla scarsa capacità umana di usare il cervello c'è l'enorme difficoltà di costruire storie d'amore davvero soddisfacenti. Piuttosto recente, infatti, è anche l'affermarsi dell'amore romantico come fulcro dell'esistenza degli individui: per migliaia di anni l'uomo ha avuto priorità drammaticamente più urgenti: mangiare, trovare riparo per la notte, sfuggire ai briganti e ai soldati del re. Logico quindi che non abbiamo accumulato molta esperienza come amanti... È l'ambito, così poco conosciuto ma così importante, affrontato da Jacopo Fo in questa Corretta manutenzione del maschio (però in realtà anche delle femmine), che fornisce alcune informazioni essenziali sull'amore a partire proprio dal cervello, completamente diverso nell'uomo e nella donna. Lo fa in modo divertito, leggero, tra osservazione quotidiana e vita domestica, scienza e teatro. Ma ogni gioco teatrale, si sa, è cosa seria. O almeno, felicemente semiseria

Dell'arte della felicità. 25 quadri, 25 modi per conoscere la felicità
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

André, Christophe

Dell'arte della felicità. 25 quadri, 25 modi per conoscere la felicità

Corbaccio, 10/03/2016

Abstract: 25 QUADRI, 25 MODI PER CONOSCERE LA FELICITÀTutti aspiriamo a essere felici. Ma come possiamo raggiungere la felicità? Christophe André in questo libro risponde in due modi: come psicoterapeuta e psichiatra e come appassionato d'arte. André ha costruito per i lettori un museo immaginario dove ha selezionato alcuni quadri che permettono di comprendere i meccanismi della felicità e di provare, leggendo e guardando le immagini, questa potente emozione umana in tutti i suoi aspetti: la sua natura inafferrabile, la nascita, la pienezza, il crepuscolo, l'assenza, il ritorno...Con i dipinti di Monet, Klimt, Van Gogh, Veronese, Chagall e tanti altri pittori e con le parole di Spinoza, Marco Aurelio, Confucio, Valery, Camus, Gide e molti altri scrittori ancora, Christophe André ci ha regalato uno strumento per dare forma e voce alla nostra più legittima aspirazione.