In questa pagina ti proponiamo la classifica dei titoli più prenotati del sistema.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2003
× Soggetto Storie di ragazze e ragazzi
Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Feltrinelli

Trovati 3900 documenti.

Lungo petalo di mare
5 0 0
Libri Moderni

Allende, Isabel

Lungo petalo di mare / Isabel Allende ; trad. di Elena Liverani

I ed.

Milano : Feltrinelli, c2019

I narratori

Abstract: 1939. Alla fine della Guerra civile spagnola, il giovane medico Víctor Dalmau e un'amica di famiglia, la pianista Roser Bruguera, sono costretti, come altre migliaia di spagnoli, a scappare da Barcellona. Attraversati i Pirenei, a Bordeaux, fingendosi sposati, riescono a imbarcarsi a bordo del Winnipeg, il piroscafo preso a noleggio da Pablo Neruda per portare più di duemila profughi spagnoli in Cile - il "lungo petalo di mare e neve", nelle parole dello stesso poeta -, in cerca di quella pace che non è stata concessa loro in patria. Lì hanno la fortuna di essere accolti con generosa benevolenza e riescono presto a integrarsi, a riprendere in mano le loro vite e a sentirsi parte del destino del paese, solo però fino al golpe che nel 1973 fa cadere il presidente Salvador Allende. E allora, ancora una volta, si ritroveranno in esilio, questa volta in Venezuela, ma, come scrive l'autrice, "se si vive abbastanza, i cerchi si chiudono".

La legge del sognatore
0 0 0
Libri Moderni

Pennac, Daniel <1944->

La legge del sognatore / Daniel Pennac ; traduzione Yasmina Melaouah

Milano : Feltrinelli, 2020

I narratori

Abstract: «La lampadina del proiettore è saltata in pieno Fellini. Minne e io stavamo guardando Amarcord a letto. "Oh, no, cazzo!" Ho piazzato una sedia sopra un tavolo e sono andato all'assalto di quell'arnese per cambiare la lampadina fulminata. Un gran botto, la casa si è spenta, sono franato giù con tutta la mia impalcatura e non mi sono più rialzato. Mia moglie mi ha visto morto ai piedi del letto coniugale. Nel frattempo io rivivevo la mia vita. Pare succeda spesso. Ma non si svolgeva esattamente come l'avevo vissuta.» (D.P.)

La bambina che parlava ai libri
0 0 0
Libri Moderni

Benni, Stefano

La bambina che parlava ai libri / Stefano Benni ; illustrazioni di Gianluca Folì

Ed. speciale fuori commercio

Milano : Feltrinelli, 2019

Abstract: "Questa storia è animata dal ricordo di Inge Feltrinelli e dal suo amore per i libri. Grazie all'amico Stefano Benni, alla sua penna e alla sua fantasia, per averla resa possibile" - L'Editore Stefano Benni ci racconta di una bambina ribelle e sognatrice, con il talento raro di parlare ai libri. Una storia d'amore per tutte le storie, per tutti i libri e per coloro che, come Inge, li fanno andare liberi dappertutto. "Ogni libro letto contiene la storia di coloro che lo hanno letto, per questo è unico e magico. Ora tu sei la custode del segreto" C'era una volta una bambina ribelle e sognatrice, a cui piaceva vestirsi di colori vivaci: - Faccio la gara coi fiori - diceva. Una notte, svegliata da un coro di voci affettuose che la chiamavano per nome, scoprì di avere un talento raro. Al mattino chiese: - Mamma, si può parlare con i libri? - e la mamma rispose sicura: - No, figlia mia, con i libri non si parla, i libri si leggono. Ma come sei strana, se tutta rossa in faccia... Invece lei con i libri parlava, ma tenne per sé il suo talento e con il tempo divenne sempre più brava a conversare con i libri. Ci si tuffava dentro con tutta l'anima. Una volta lesse un romanzo russo pieno di paesaggi nevosi e le venne il raffreddore. Un'altra volta ne lesse uno che parlava di navi e balene e quando tornò la mamma le disse: - Ma dove sei stata? Puzzi di pesce. Non tutti però amavano i libri, alcuni li bruciavano, altri li disprezzavano, altri ancora dicevano: a cosa serve leggere? E tanti libri venivano dimenticati. Ma lei ne aveva incontrato uno magico, dalla copertina verde, che le aveva svelato un segreto: grazie a quel libro capì cosa avrebbe fatto da grande.

Nudge
0 0 0
Libri Moderni

Thaler, Richard H. <1945-> - Sunstein, Cass R. <1954->

Nudge : la spinta gentile : la nuova strategia per migliorare le nostre decisioni su denaro, salute, felicità / Richard H. Thaler, Cass R. Sunstein ; traduzione di Adele Oliveri

5. ed.

Feltrinelli, 2017

La mia Africa
0 0 0
Libri Moderni

Blixen, Karen <1885-1962> - Blixen, Karen <1885-1962>

La mia Africa / Karen Blixen (Isak Dinesen) ; a cura di Paola Nanni

Torino : Loescher, 1982

Narrativa scuola ; 14

Abstract: Vissuta fino al '31 in una fattoria dentro una piantagione di caffè sugli altipiani del Ngong, Karen Blixen ha descritto con una limpidezza senza pari il suo rapporto d'amore con un continente. Sovranamente digiunta di politica, ci ha dato il ritratto forse più bello dell'Africa, della sua natura, dei suoi colori, dei suoi abitanti. I Kikuyu che nulla più può stupire, i fieri e appassionati Somali del deserto, i Masai che guardano, dalla loro riserva di prigionieri in cui sono condannati a estinguersi, l'avanzata di una civiltà "che nel profondo del loro cuore odiano più di qualsiasi cosa al mondo". Uomini, alberi, animali si compongono nelle pagine della Blixen in arabeschi non evasivi, in una fitta trama di descrizioni e sensazioni che, oltre il loro valore documentario, rimandano alla saggezza favolosa di questa grande scrittrice, influenzando in modo determinante i contenuti della sua arte : "I bianchi cercano in tutti i modi di proteggersi dall'ignoto e dagli assalti del fato; l'indigeno, invece, considera il destino un amico, perché è nelle sue mani da sempre; per lui, in un certo senso, è la sua casa, l'oscurità familiare della capanna, il solco profondo delle sue radici". fonte bol.it

Un viaggio chiamato vita
5 1 0
Libri Moderni

Yoshimoto, Banana <1964->

Un viaggio chiamato vita / Banana Yoshimoto ; traduzione di Gala Maria Follaco

Milano : Feltrinelli, 2010

Abstract: La vita è un viaggio, e come tutti i viaggi si compone di ricordi. In questo libro, Banana Yoshimoto raccoglie preziosi frammenti di memoria e ci porta con sé, lontano nel tempo e nel mondo. Dalle emozioni del primo amore alla scoperta della maternità, dalle piramidi egiziane alla Tokyo degli anni settanta. Con la consueta leggerezza della sua scrittura, ricostruisce le emozioni dell'esistenza a partire da un profumo, da un sapore, da un effetto di luce o dal rumore della pioggia e del vento. E così che una pianta di rosmarino ci trasporta da un minuscolo appartamento di Tokyo al tramonto luccicante della Sicilia, e che un contenitore pieno di alghe diventa l'occasione per esplorare il dolore della perdita. I pensieri in libertà di Banana Yoshimoto ci accompagnano fino al centro del suo mondo letterario e lungo il nostro personale "viaggio della vita", fatto di promesse e di incontri, di stupore e di meraviglia, di malinconia e di sofferenza. Dalle pagine di questo libro, l'autrice ci invita a riappropriarci del nostro tempo e a non perdere mai la fiducia negli altri esseri umani, perché quello che rimane, al termine del più difficile dei viaggi, è il riflesso nella nostra memoria di ogni singolo giorno vissuto.

Copertina
3 0 0
Libri Moderni

Yoshimoto, Banana <1964-> - Yoshimoto, Banana <1964->

Kitchen / Banana Yoshimoto ; traduzione e postfazione di Giorgio Amitrano

16. ed

Milano : Feltrinelli, 1995

Universale economica ; 1243

Abstract: "Non c'è posto al mondo che non ami di più della cucina..." Così comincia il romanzo di Banana Yoshimoto, Kitchen pubblicato con grande successo in Italia in prima traduzione mondiale da Feltrinelli (1991). E un romanzo sulla solitudine giovanile.Le cucine, nuovissime e luccicanti o vecchie e vissute, che riempiono i sogni della protagonista Mikage, rimasta sola al mondo dopo la morte della nonna, rappresentano il calore di una famiglia sempre desiderata. Ma la grande trovata di Banana è che la famiglia si possa, non solo scegliere, ma inventare. Così il padre del giovane amico della protagonista Yuichi può diventare o rivelarsi madre e Mikage può eleggerli come propria famiglia, in un crescendo tragicomico di ambiguità. Con questo romanzo,e il breve racconto che lo chiude, Banana Yoshimoto si è imposta all'attenzione del pubblico italiano mostrando un'immagine del Giappone completamente sconosciuta agli occidentali, con un linguaggio assai fresco e originale che vuole essere una rielaborazione letteraria dello stile dei fumetti manga.

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

Jodorowsky, Alejandro <1929-> - Costa, Marianne

La via dei tarocchi / Alejandro Jodorowsky, Marianne Costa ; traduzione di Michela Finassi Parolo

Milano : Feltrinelli, 2005

Fuori collana

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 1
  • Prenotazioni: 1

Abstract: Da più di quarant'anni Alexandro Jodorowsky si è dedicato allo studio dei tarocchi, una parte fondamentale del suo percorso artistico e terapeutico. Ogni mercoledì, quando è a Parigi, lo si può incontrare in un caffè vicino a casa mentre legge i tarocchi a chi lo desidera. I tarocchi sono per lui, allo stesso tempo, uno specchio dell'anima e uno strumento terapeutico. Per scrivere questo manuale l'autore e la moglie hanno estratto la quintessenza delle innumerevoli lezioni e letture impartite in giro per tutto il mondo. Il risultato è un manuale, a colori e con moltissime immagini, che permette al lettore di orientarsi nell'interpretazione del proprio inconscio. br

La città delle bestie
0 0 0
Libri Moderni

Allende, Isabel <1942->

La città delle bestie / Isabel Allende ; traduzione di Elena Liverani

Milano : Feltrinelli, 2006

Abstract: Alex ha quindici anni. La malattia della madre lo costringe a lasciare una tranquilla cittadina californiana per seguire l'eccentrica nonna Kate, reporter di professione, in una spedizione nel centro dell'Amazzonia. Bisogna cercare una Bestia mostruosa e gigantesca che paralizza con il suo odore chi la incontra. Alex si trova così ad affrontare eventi e situazioni eccezionali, dalle banali punture d'insetti all'incontro con animali feroci, come l'affascinante giaguaro. Nel gruppo della spedizione c'è anche Nadia, figlia tredicenne della guida: è nata nella foresta e si muove in perfetta armonia con la natura selvaggia. Questo è il primo romanzo di una trilogia pensata per gli adolescenti, ma adatta anche al pubblico adulto della scrittrice.

Crisi e organizzazione operaia
0 0 0
Libri Moderni

Bologna, Sergio

Crisi e organizzazione operaia / Sergio Bologna, Paolo Carpignano, Antonio Negri

Milano : Feltrinelli, 1974

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

Said, Edward W.

Orientalismo : l'immagine europea dell'Oriente / Edward W. Said ; traduzione di Stefano Galli

4. ed

Milano : Feltrinelli, 2005

Universale economica. Saggi

Abstract: Muovendo dall'accezione più ampia del termine - orientalismo come insieme delle discipline accademiche che studiano usi, costumi, letteratura e storia dei popoli orientali - Said affronta l'idea della diversità ontologica tra Oriente e Occidente ispiratrice di tante pagine di autori diversi e lontani, da Eschilo a Victor Hugo, da Dante a Marx, chiudendo l'indagine sul complesso di istituzioni create dall'Occidente per esercitare il proprio dominio sul mondo Orientale. br Fonte: IBS

La vita secondo Isabel
0 0 0
Libri Moderni

Correas Zapata, Celia

La vita secondo Isabel : Isabel Allende da La casa degli spiriti a La figlia della fortuna / Celia Correas Zapata ; traduzione di Serena Lazzaroni e Stefania Cherchi

Milano : Feltrinelli, 2001

Super UE Feltrinelli

Abstract: La vita, i libri, gli amori e le passioni di una delle più amate scrittrici latinoamericane. Un'esistenza che sembra già un romanzo, nella forma di un libro-intervista, arricchito da fotografie di famiglia. "Generalmente ci vediamo in modo diverso da come ci vedono gli altri. Impariamo presto a usare maschere che cambiano con tale frequenza da renderci in capaci di riconoscere il nostro volto nello specchio. Queste lunghe interviste con Celia mi hanno obbligato a fermarmi e a riflettere sul mio destino e sul mio lavoro" (Isabel Allende)

Mandami tanta vita
0 0 0
Libri Moderni

Di Paolo, Paolo <1983->

Mandami tanta vita / Paolo Di Paolo

Con una nuova postfazione dell'autore

Feltrinelli, 2014

Abstract: Moraldo, arrivato a Torino per una sessione d'esami, scopre di avere scambiato la sua valigia con quella di uno sconosciuto. Mentre fatica sui testi di filosofia e disegna caricature, coltiva la sua ammirazione per un coetaneo di nome Piero. Alto, magro, occhiali da miope, a soli ventiquattro anni Piero ha già fondato riviste, una casa editrice, e combatte con lucidità la deriva autoritaria del Paese. Sono i giorni di carnevale del 1926. Moraldo spia Piero, vorrebbe incontrarlo, imitarlo, farselo amico, ma ogni tentativo fallisce. Nel frattempo ritrova la valigia smarrita, ed è conquistato da Carlotta, una fotografa di strada disinvolta e imprendibile in partenza per Parigi. Anche Piero è partito per Parigi, lasciando a Torino il grande amore, Ada, e il loro bambino nato da un mese. Nel gelo della città straniera, mosso da una febbrile ansia di progetti, di libertà, di rivoluzione, Piero si ammala. E Moraldo? Anche lui, inseguendo Carlotta, sta per raggiungere Parigi. L'amore, le aspirazioni, la tensione verso il futuro: tutto si leva in volo come le mongolfiere sopra la Senna. Che risposte deve aspettarsi? Sono Carlotta e Piero, le sue risposte? O tutto è solo un'illusione della giovinezza? Paolo Di Paolo, evocando un protagonista del nostro Novecento, scrive un romanzo appassionato e commosso sull'incanto, la fatica, il rischio di essere giovani.

L'amico ritrovato
4 1 0
Libri Moderni

Uhlman, Fred <1901-1985>

L'amico ritrovato : romanzo / Fred Uhlman ; introduzione di Arthur Koestler ; traduzione di Mariagiulia Castagnone

16. edizione (1991)

Milano : Feltrinelli, 1988

Universale Economica Feltrinelli ; 1054

Abstract: Nella Germania degli anni Trenta, due ragazzi sedicenni frequentano la stessa scuola esclusiva. L'uno è figlio di un medico ebreo, l'altro è di ricca famiglia aristocratica. Tra loro nasce un'amicizia del cuore, un'intesa perfetta e magica. Un anno dopo, il loro legame è spezzato. "L'amico ritrovato" è apparso nel 1971 negli Stati Uniti ed è poi stato pubblicato in Inghilterra, Francia, Olanda, Svezia, Norvegia, Danimarca, Spagna, Germania, Israele, Portogallo. Introduzione di Arthur Koestler.

Tutti i colori della vita
0 0 0
Libri Moderni

Gamberale, Chiara - Petrone, Valeria

Tutti i colori della vita / Chiara Gamberale ; illustrazioni di Valeria Petrone

Milano : Feltrinelli, 2018

Abstract: Copia omaggio con l'acquisto di volumi Feltrinelli e Marsilio."Senza" sembra una città deserta, ma non è affatto così. In ciascuno dei cinque palazzi abita qualcuno e, sbirciando dalle finestre colorate, entriamo via via nei palazzi, per scoprire che all'interno sono tutti colorati, ma di un colore soltanto. Il primo palazzo è tutto rosso e ci abita Fuoco. Un ragazzo con un grandissimo cuore, sempre innamorato... ma non sa di chi perché nel suo palazzo non entra mai nessuno! Nel secondo palazzo abita una bambina di nome Pepita. Il palazzo fuori è tutto grigio, ma dentro è tutto giallo. Nel terzo palazzo, che all'interno è tutto blu, di tanti blu diversi, vive Blues. Nel quarto palazzo, tutto nero, abita Nonno Carbone. Nel quinto palazzo, che dentro è tutto verde, abita Mister Green. E Fuoco, Pepita, Blues, Nonno Carbone e Mister Green passano così le giornate, chiusi nei loro palazzi, convinti che l'unico colore al mondo sia quello che conoscono, mentre a Senza continua a non succedere niente. "Ma poiché la vita è sempre più matta di noi e si diverte a farci degli scherzi, un giorno proprio lei in persona, la Vita, decise di mandare nell'unica strada di Senza il vento più forte che avesse mai soffiato in tutta la storia del mondo" e costrinse i cinque a uscire finalmente dai loro palazzi e a incontrarsi... Chiara Gamberale porta grandi e piccoli alla scoperta dell'altro da sé, ma anche alla scoperta di sé e delle proprie emozioni, quando anziché stare sigillate dentro di noi vengono a galla. Come a dire che non possiamo conoscere a fondo nemmeno noi stessi, se non nell'incontro con gli altri. Una storia tenera e divertente, ricca di dettagli colorati, scritta con una lingua estremamente fantasiosa in cui si riconosce lo stile di Chiara Gamberale.

Adagio, un poco mosso
0 0 0

Gianini Belotti, Elena - Gianini Belotti, Elena

Adagio, un poco mosso / Elena Gianini Belotti

Milano : Feltrinelli, 1993

I Canguri

Abstract: La forza vita delle donne è il filo rosso che percorre i sette racconti contenuti nel libro, sottolineata dal contrasto coi comportamenti degli uomini, meno combattivi, molto più arrendevoli. Eroiche, tenaci e vitali, le donne di Adagio un poco mosso sono descritte nei momenti tristi e in quelli sereni, anche a seconda che il punto di vista sia puramente maschile o femminile. Lo stile è colloquiale e riesce a coinvolgere il lettore sino a portarlo a una riflessione su un autentico valore: la qualità della vita, in ogni età.

Meccanica del cuore
0 0 0
Libri Moderni

Malzieu, Mathias

La meccanica del cuore / Mathias Malzieu ; traduzione di Cinzia Poli

Milano : Feltrinelli, 2013

Universale Economica Feltrinelli ; 8162

Abstract: Nella notte più fredda del mondo possono verificarsi strani fenomeni. È il 1874 e in una vecchia casa in cima alla collina più alta di Edimburgo il piccolo Jack nasce con il cuore completamente ghiacciato. La bizzarra levatrice Madeleine, dai più considerata una strega, salverà il neonato applicando al suo cuore difettoso un orologio a cucù. La protesi è tanto ingegnosa quanto fragile e i sentimenti estremi potrebbero risultare fatali. Ma non si può vivere al riparo dalle emozioni e, il giorno del decimo compleanno di Jack, la voce ammaliante di una piccola cantante andalusa fa vibrare il suo cuore come non mai. L'impavido eroe, ormai innamorato, è disposto a tutto per lei. Non lo spaventa la fuga né la violenza, nemmeno un viaggio attraverso mezza Europa fino a Granada alla ricerca dell'incantevole creatura, in compagnia dell'estroso illusionista Georges Méliès. E finalmente, due figure delicate, fuori degli schemi, si incontrano di nuovo e si amano. L'amore è dolce scoperta, ma anche tormento e dolore, e Jack lo sperimenterà ben presto. Intriso di atmosfere che ricordano il miglior cinema di Tim Burton, ritmato da avventure di sapore cavalleresco, una favola e un romanzo di formazione, in cui l'autore, con scrittura lieve ed evocativa, punteggiata di ironia, traccia un'indimenticabile metafora sul sentimento amoroso, ineluttabile nella sua misteriosa complessità.

Ilritorno a Stomersee
0 0 0
Libri Moderni

Biancheri Boris

Ilritorno a Stomersee : Tre racconti consolari / Boris Biancheri

Milano : Feltrinelli, 2002

I Narratori

Abstract: A Riga, il console d'Italia conosce la quasi centenaria signora Sartorius e la sua nobile famiglia. Il suo collega a Tokyo è invece alla prese con il misterioso professor Sabato Bloff. Il giovane Fabrizio P., rampollo di consoli e console lui stesso, lascia l'isola di Youra su un caicco, diretto verso Skyros. Il volume raccoglie tre racconti consolari di Boris Biancheri.

Galassia internet
0 0 0
Libri Moderni

Castells Manuel

Galassia internet / Manuel Castells

Milano : Feltrinelli, 2002

Serie Bianca

Abstract: Manuel Castells, studioso della società dell'informazione, offre in questo volume un'analisi del complesso dei problemi sociali generati dalla diffusione di Internet: dagli effetti sul modello organizzativo delle aziende e sul modo di fare business alla produzione del consenso e alla formazione delle società civili, dal digital divide al problema della privacy fino alle ripercussioni sui modelli organizzativi statali.

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

Rochat, Giorgio

L' Italia nella prima guerra mondiale : problemi di interpretazione e prospettive di ricerca / Giorgio Rochat

Milano : Feltrinelli, 1976

I nuovi testi ; 111

Abstract: La grande guerra 1915-18 è l'unico perìodo della storia italiana contemporanea che è stato studiato fino al 1970 soltanto in una prospettiva più o meno scopertamente patriottica, che non lascia spazio alcuno al dissenso dei singoli e delle masse. La violenta ondata antimilitaristica del 1919, che esprimeva la protesta di massa dei reduci contro una guerra che avevano sofferto senza possibilità di opposizione, fu presto soffocata, anche per le esitazioni del movimento operaio. Prima ancora dell'avvento del fascismo, la &quot;grande guerra&quot; era diventata un mito indiscusso, che negli anni di dittatura ricevette la consacrazione decisiva, cosicché al grande sviluppo della memorialistica e della agiografia non corrispose una storiografia politica criticamente agguerrita. Questa ricerca segue lo sviluppo della storiografia e del mito patriottico della &quot;grande guerra,&quot; analizzando le opere più rappresentative ed i filoni principali della vasta produzione. L'indagine prosegue con il periodo dal 1945 ai giorni nostri, in cui si registra una diminuzione dell'interesse per la guerra '15-'18, ma non ancora una revisione reale dell'interpretazione tradizionale. Contro di essa si pone l'opera di Rochat, che tenta di impostare un'interpretazione di classe della &quot;grande guer- ra,&quot; denunciandone il carattere imperialista e gli scopi anti-operai, nonché la gestione repressiva funzionale alle esigenze e alle contraddizioni dei gruppi di comando della borghesia italiana. La passività delle masse, la loro incapacità di ribellarsi contro la guerra loro imposta, non viene più vista come la prova della loro &quot;immaturità&quot; e del loro scarso peso politico; pur in un quadro generale di sconfitta grave del movimento operaio, la resistenza passiva delle masse (che si traduceva per esempio in una scarsa efficienza dell'esercito) fu un ostacolo insuperabile per il capitalismo italiano, che vide crollare a Caporetto i suoi sogni di espansione armata. Si tratta, è ovvio, di una prospettiva di ricerca da approfondire (e non mancano indicazioni pratiche in questo senso nel volume), che ha però il merito di rompere una tradizione di conformismo e di aprire un discorso nuovo sulla &quot;grande guerra&quot; italiana. br br Fonte quarta di copertina