In questa pagina ti proponiamo la classifica dei titoli più prenotati del sistema.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2003
× Materiale A stampa
× Target di lettura Adulti, specialistico
Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Einaudi

Trovati 148 documenti.

Una SOCIETA' di ineguali
0 0 0
Collage

BALOGH, Thomas

Una SOCIETA' di ineguali : saggi sullo squilibrio e gli scambi internazionali / Thomas Balogh ; Traduzione di Ruggero Amaduzzi

Seconda edizione

To- rino : Einaudi, c1967, stampa 1974

NUOVA biblioteca scientifica Einaudi ; 17

I posseduti
0 0 0

Batuman, Elif

I posseduti : storie di grandi romanzieri russi e dei loro lettori / Elif Batuman

Torino : Einaudi, 2012

Frontiere Einaudi

Abstract: "Cos'è che ami, quando sei innamorata? I suoi vestiti, i suoi libri, il suo spazzolino da denti. Tutti i beni di consumo, che prima erano estranei, vengono magicamente riabilitati come aspetti della persona. Dopo che Evgenij Onegin scompare nel settimo capitolo, Tat'jana comincia ad andare in visita nella sua tenuta abbandonata. Guarda i segni che ha lasciato sul biliardo, la sua biblioteca, il suo frustino, "tutto le pare inestimabile". "Chi era dunque lui?" domanda riflettendo sui suoi libri, esaminando i segni lasciati sui margini dall'unghia del suo pollice". Il nostro rapporto con la letteratura non è forse sottomesso alla stessa costellazione sentimentale? Non è, anche questa, un'allegoria della lettura? Come Tat'jana cerchiamo tra le pagine di un libro le tracce di un personaggio e del suo autore, tentiamo di ricostruire, a partire da un'assenza, un'essenza. Esponendoci al rischio inevitabile, incalcolabile - del disastro, del fallimento. Allora "I posseduti", come il romanzo e come la critica letteraria (generi a cui allo stesso tempo appartiene e che trascende), è il racconto di una storia d'amore. Come il protagonista della "Montagna magica" di Thomas Mann, che arriva in un sanatorio svizzero per una visita di tre settimane al cugino e vi rimane per sette anni a causa, si può dire, dell'amore, così Elif Batuman a tutto pensava tranne che a dedicarsi alla vita accademica: eppure resterà a Stanford sette anni per un dottorato sulla forma del romanzo russo.

Che  la  festa   cominci
5 1 0

Ammaniti, Niccolò

Che la festa cominci / Niccolo Ammaniti

1° Ed.

Torino : Giulio Einaudi, 2011

Numeri primi

Abstract: Nel cuore di Roma, il palazzinaro Sasà Chiatti organizza nella sua nuova residenza di Villa Ada una festa che dovrà essere ricordata come il più grande evento mondano nella storia della nostra Repubblica. Tra cuochi bulgari, battitori neri reclutati alla stazione Termini, chirurghi estetici, attricette, calciatori, tigri, elefanti, il grande evento vedrà il noto scrittore Fabrizio Ciba e le Belve di Abaddon, una sgangherata setta satanica di Oriolo Romano, inghiottiti in un'avventura dove eroi e comparse daranno vita a una grandiosa e scatenata commedia umana. L'irresistibile comicità di Ammaniti sa cogliere i vizi e le poche virtù della nostra epoca. E nel sorriso che non ci abbandona nel corso di tutta la lettura annegando ideali e sentimenti.E soli, alla fine, galleggiano i resti di una civiltà fatua e sfiancata. Incapace di prendere sul serio anche la propria rovina.

La cantatrice calva
0 0 0

Ionesco , Eugene

La cantatrice calva / Eugene Ionesco ; a cura di Gian Renzo Morteo

Torino : Einaudi, c1958

Collezione di teatro ; 7

Abstract: La pièce, definita dall’autore “l’anticommedia”, è il primo esempio di un genere teatrale allora innovativo, il teatro dell’assurdo, in cui la vicenda subisce uno straniamento tramite l’utilizzo esasperato di frasi fatte, dialoghi contrastanti, luoghi comuni. Protagonisti sono due anonime coppie inglesi: gli Smith e i Martin.

Beat  & be  bop
0 0 0
Multimedia (kit)

Bevilacqua, Emanuele

Beat & be bop : la musica e le parole della beat generation : Billie Holiday... / a cura di Emanuele Bevilacqua

Torino : Einaudi, [1999]

Einaudi tascabili

Abstract: Nel trentennale della scomparsa di Jack Kerouac, questo libro propone un repertorio-database per sapere "tutto" sul nume tutelare della Beat Generation e i suoi compagni di strada, e sulla loro epopea. Un'epopea fatta di viaggi, avventure, scoperte di nuove religioni, di nuovi stili narrativi, un diverso modo di vita, e naturalmente tanta musica. In allegato un Cd musicale della durata di circa 60 minuti, che ripropone la musica che è stata la colonna sonora dell'epoca. Con una sorpresa: la voce di Jack Kerouac in una performance originale.

Carne
0 0 0

Ozeki , Ruth L.

Carne / Ruth L. Ozeki ; traduzione di Anna Nadotti

Torino : Einaudi, \1998!

Abstract: Jane Takagi-Little è una giovane americana di madre giapponese nata a Quam, (Minnesota). Per vivere produce documentari televisivi per il mercato giapponese, come il suo "anno di carne", che è dedicato a uno show di promozione delle carni americane dal titolo "My American Wife". Si tratta di raccontare una volta alla settimana la vita di una famiglia rappresentativa, sana e felice, mettendo sempre al centro del documentario la padrona di casa e la sua abilità nel cucinare un piatto tipico a base di carne. Jane prende molto sul serio il suo lavoro, ma a poco a poco finisce per stancarsi del prototipo della famiglia americana felice, cominciando a considerarlo una falsa rappresentazione della realtà sociale in cui vive.

La Divina   Mimesis
0 0 0

Pasolini , Pier Paolo

La Divina Mimesis / Pier Paolo Pasolini

Torino : Einaudi, [1975]

Abstract: «È un’idea che risale al 1963, ma finora non sono riuscito a trovare la chiave giusta. Volevo fare qualcosa di ribollente e magmatico, ne è uscito qualcosa di poetico come "Le ceneri di Gramsci", anche se in prosa. Per questo, pubblico appena i primi due canti: a un Inferno medioevale con le vecchie pene si contrappone un Inferno neocapitalistico. Ma siamo, per il momento, al "mezzo del cammin di nostra vita", all’incontro con le tre fiere, ecc. ». Cosi ebbe a definire « La Divina Mimesis» Pier Paolo Pasolini in uno degli ultimi incontri con gli amici torinesi, precisando che l’idea del lavoro già era in certi versi di «Poesia in forma di rosa »: «opera, se mai ve ne fu / da farsi, e, per mio strazio, cosi verde, / cosi verde, del verde di una volta, della "mi joventud", / nel mondaccio ingiallito della mia anima...” Pasolini aveva dunque intrapreso un suo “Inferno» in chiave dichiaratamente autobiografica. Sdoppiandosi in Dante e in Virgilio, è ritornato sui nodi polemici del suo inesausto confronto con la letteratura e la realtà del nostro tempo.

Copertina
0 0 0
Multimedia (kit)

Celestini, Ascanio

Scemo di guerra / Ascanio Celestini

Torino : Einaudi, 2006

Einaudi tascabili. Stile libero, DVD

Abstract: Il giorno della liberazione di Roma visto con gli occhi di un ragazzino. Il libro: In "Scemo di guerra. Il diario" Celestini narra i giorni, gli avvenimenti e le suggestioni che hanno ispirato la messa in scena dello spettacolo e condotto alla sua registrazione. Il libro non è la ripresa del testo già pubblicato in "Arcipelago", ma comprende la trascrizione dei racconti di Sisto Quaranta e del padre di Ascanio sui fatti del Quadraro e dell'ultimo giorno di guerra a Roma. Il DVD: La registrazione di "Scemo di guerra" effettuata dal vivo nel 2005. Le vicende del 4 giugno 1944, tra bambini che rischiano la vita per una cipolla, maiali che finiscono sottoterra, barbieri dalle mani belle, poi tedeschi, fascisti, americani, russi, scimmie e mosche... La Storia trasformata in favola, con la leggerezza di un racconto di strada. Con gli speciali inediti di Sisto e Nino, interviste ai protagonisti del Rastrellamento del Quadraro e della Liberazione di Roma. Le scene: Mio padre e il cinema Iris. Il barbiere dalle mani belle. Il ragazzino paraculo e il vecchio dalle scarpe arabesche. Il racconto dello Scemo di guerra. La storia del Tedesco. Epilogo. Caratteristiche del DVD: DVD 5; Area 2; Audio: Italiano Dolby Digital 2.0; Formato: 4:3; Pal. Contenuti speciali: Durata complessiva: 34'. "Ascanio Celestini è già un mito. Fa i pieni a teatro, anche a Bruxelles e a Varsavia dove immagini che nessuno lo conosca". (Vincenzo Cerami). "Quello che rende unico il lavoro di Celestini è che non si tratta di satira, ma piuttosto di una specie di antistoria d'Italia". (Curzio Maltese)

I corti : i migliori film brevi da tutto il mondo / selezione a cura di Alessandro Faes Belgrado
0 0 0
Monografie

I corti : i migliori film brevi da tutto il mondo / selezione a cura di Alessandro Faes Belgrado

Torino : Einaudi, 2001

Einaudi tascabili ; 929

Abstract: Una rassegna sul corto d'autore. La sua storia, i punti di riferimento, gli autori, le tendenze. Il volume contiene interventi di Alberto Abruzzese, Paolo Manera, Marco Belpoliti, Enrico Ghezzi, Mariuccia Ciotta, Carlo Boccadoro, Alessandro Faes Belgrado ed Emanuele Trevi. La videocassetta, realizzata in collaborazione con Tele+, propone una panoramica mondiale di questo genere cinematografico.

Copertina
0 0 0
Videoregistrazioni: VHS

Dalla, Lucio

Parole e canzoni / Lucio Dalla ; a cura di Vincenzo Mollica

Torino : Einaudi, 2001

Einaudi stile libero Video ; 923

Abstract: Le canzoni di Lucio Dalla, nessuna esclusa, nell'edizione completa e corretta di tutti i suoi testi. Le accompagna un video che Vincenzo Mollica ha composto attraverso spezzoni di concerti e apparizioni televisive dell'autore di "L'anno che verrà" e che, come già i precedenti dedicati a De André e Guccini, finisce per somigliare ad uno spettacolo. br br Fonte: ibs

Segreti   svelati
0 0 0

Munro, Alice <1931->

Segreti svelati / Alice Munro ; traduzione di Marina Premoli

Torino : Einaudi, [2008]

Abstract: Le donne che tessono la trama di questi otto racconti sono spesso osservate nel punto di svolta della loro vita. Avvenimenti dimenticati, sogni ad occhi aperti, incontri fortuiti squarciano all'improvviso l'orizzonte e ci conducono in territori lontani e di frequente ignorati. Il sogno d'amore che Louisa vive in tempo di guerra e viene infranto quando la vita riprende il pacato ritmo quotidiano riaffiorerà con forza in un momento inaspettato. L'intraprendente Gail assume una nuova identità per scoprire cosa le ha sottratto un rapporto che credeva assai radicato. Durante una gita, una delle ragazze di un college femminile scompare misteriosamente. Non verrà più trovata, ma qualcuno sarà in grado di decifrare l'enigma legato alla sua sparizione. Così le emozioni profonde annidate nell'animo dei personaggi cercano la loro strada sotterranea, nella complessità dei rapporti umani, per emergere alla coscienza in improvvisi lampi di luce e diventare segreti svelati.

Il signore del tempo
0 0 0

Bataille, Christophe - Bataille, Christophe

Il signore del tempo / Christophe Bataille ; traduzione di Paola Gallo

Torino : Einaudi, [1998]

I coralli ; 82

Abstract: Suggestiva e inusuale, l'ambientazione. Siamo in una cittadina della Francia settentrionale, affacciata sull'Oceano, negli ultimi anni del re Sole. Un piccolo regno dimenticato, corroso dall'umidità e dalla salsedine, sempre sul punto di essere inghiottito dalle acque. Signore del luogo è Gonzagues, ammalato di malinconia, giusto per disinteresse, tollerante per imperizia. Il palazzo è immerso nell'ombra, la corte vegeta nella noia e nell'invidia. Nei corridoi 218 pendole segnano le ore più strane. Su questo scenario immobile irrompono un giorno due personaggi. Il primo, Giuseppe, arriva da Pavia ed è un giovane "signore del tempo". Il secondo, Arturo, arriva dalla Polonia, riparando orologi alla ricerca di una salvezza altrimenti impossibile.

Palomar
0 0 0

Calvino, Italo

Palomar / Italo Calvino

Torino : Einaudi, c1983 (stampa 1987)

Nuovi Coralli ; 390

Cristo si e fermato a Eboli
0 0 0

Levi, Carlo

Cristo si e fermato a Eboli / Carlo Levi ; con saggi di Italo Calvino e Jean-Paul Sartre

[Rist]

Torino : Einaudi, c1990 (stampa 1994)

Einaudi tascabili. Letteratura - Einaudi Tascabili ; 40. Einaudi tascabili. Letteratura. - Torino : Einaudi

Abstract: E' la cronaca, trasfigurata in senso lirico e meditativo, di un soggiorno coatto in Lucania, cui l'autore fu costretto negli anni 1935-1936, perché militante di Giustizia e Libertà e condannato per attività antifascista.

Copertina
0 0 0
Multimedia (kit)

Piazza Fontana / Carlo Lucarelli

Torino : Einaudi, 2007

Einaudi stile libero. DVD

Abstract: Una storia che ci riguarda tutti, perché è Ií che l'Italia "ha perduto l'innocenza". Di fronte a quei morti e feriti del 12 dicembre 1969. Quando i processi non possono piú darci la verità giudiziaria, la parola passa alla Storia e alla memoria. Per scoprire una vicenda che coinvolge molto piú di una fiction. Una vicenda assolutamente, scrupolosamente vera. Il libro. Milano, 12 dicembre 1969. Una bomba esplode nella sede della Banca nazionale dell'agricoltura, in piazza Fontana, con il preciso obiettivo di condurre a un colpo di stato autoritario. Il capro espiatorio è il ballerino anarchico Pietro Valpreda. Ma la strage ha ben altri ispiratori, in Italia e all'estero, con appoggi e coperture istituzionali. Il periodo storico è quello della contestazione studentesca e fissa l'inizio della "strategia della tensione": tra il 1968 e il 1969 verranno compiuti centoquaranta attentati, quasi tutti messi a segno da estremisti di destra. Piazza Fontana è uno dei piú gravi; verrà ricordato come uno dei peggiori eventi della storia del nostro Paese. Le indagini e i processi si sono susseguiti nel corso degli anni coinvolgendo sempre piú esponenti del neofascismo e dei servizi segreti, ma l'oscurità avvolge ancora quella stagione sanguinaria, sprofondandola in un mistero che né la magistratura né la politica hanno saputo risolvere. In Dvd lo 'speciale' di "Blu notte. Misteri d'Italia" andato in onda nel 2005. Durata: 112 minuti.

Copertina
0 0 0
Multimedia (kit)

Ligabue, Luciano - Mollica, Vincenzo

Tra palco e realtà : tutte le canzoni / Luciano Ligabue ; a cura di Vincenzo Mollica e Valentina Pattavina ; con uno scritto di Vincenzo Cerami

Torino : Einaudi, c2007

Einaudi stile libero. DVD

Abstract: Il libro, "Tra palco e realtà" è il canzoniere integrale di Ligabue, raccolto qui per la prima volta. Con uno scritto di Vincenzo Cerami. In appendice nota biografica, discografia completa, bibliografia e altro. A cura di Vincenzo Mollica e Valentina Pattavina. Il Dvd è l'antologia live, da esecuzioni e apparizioni televisive, delle canzoni più amate di Ligabue, da "Certe notti" a "Urlando contro il cielo". Con alcune rare esecuzioni acustiche, tra cui "Una vita da mediano" e "L'amore conta", e un ritratto-intervista di Vincenzo Mollica.

La  vita e' bella [VHS]
0 0 0
Videoregistrazioni: VHS

Benigni , Roberto

La vita e' bella [VHS] / Roberto Benigni

Torino : Einaudi, [1999]

Einaudi tascabili. Stile libero/Video

Shoah [Videoregistrazione]
0 0 0
Multimedia (kit)

Lanzmann , Claude

Shoah [Videoregistrazione] / Claude Lanzmann ; con un contenuto extra di Moni Ovadia, "Mostrare l'indicibile"

Torino : Einaudi, [2007]

Einaudi stile libero

Abstract: Uscito nella sale nel 1985, "Shoah" è un documentario di nove ore che raccoglie le parole di superstiti e testimoni: quelli che in genere rifiutano di parlare, le vittime sopravvissute, coloro che si sono resi complici dell'orrore. Sono le facce degli intervistati a esprimere l'indicibile, accostate alle immagini dei luoghi in cui è avvenuto il genocidio ebraico: non come erano allora, ma come sono adesso. L'orrore è in quello che viene detto, non nelle immagini. Conta ciò che è avvenuto: come, prima ancora che perché. Grazie a questo mosaico Lanzmann riesce a ricostruire un'immane tragedia. La prefazione è di Simone de Beauvoir il film è presentato da un testo di Moni Ovadia "Mostrare l'indicibile".

Le veglie alla fattoria di Dikanka
0 0 0

Gogol', Nikolaj Vasil'evic

Le veglie alla fattoria di Dikanka / Nikolaj Gogol' ; traduzione di Giovanni Langella ; nota introduttiva di Vittorio Strada

Rist

Torino : Einaudi, c1989 (stampa 1992)

Gli struzzi ; 363

Il Re, il Saggio e il Buffone
0 0 0

Keshavjee, Shafique - Keshavjee, , Shafique

Il Re, il Saggio e il Buffone : il Gran Torneo delle religioni / Shafique Keshavjee ; traduzione di Chiara Bongiovanni

Torino : Einaudi, [1998]

I coralli

Abstract: Che cosa succede quando un ateo, un ebreo, un induista, un buddista e un musulmano sono chiamati a confrontarsi e a raccontare ciascuno la propria verità? Ingaggiano un duro dialogo nel tentativo di convincere tutti dell'esatezza delle proprie ragioni. Ma è possibile arrivare alla Verità? La favola brillante dell'autore intende consentire di penetrare i contenuti delle religioni più conosciute e nella forma della narrazione tocca i nodi più profondi del dibattito teologico. Il libro è completato da una tavola sinottica e un quadro riassuntivo delle singole religioni.