In questa pagina ti proponiamo la classifica dei titoli più prenotati del sistema.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2003
× Lingue Inglese
× Lingue Multilingua
× Soggetto Aforismi e sentenze
Includi: tutti i seguenti filtri
× Livello 1

Trovati 222 documenti.

De André
0 0 0
Libri Moderni

Giuffrida, Romano

De André : gli occhi della memoria / Romano Giuffrida

[Milano] : Elèuthera Editrice A, [2008]

Fiori  di  ghiaccio
0 0 0
Libri Moderni

Favalli Marani, Anna Maria

Fiori di ghiaccio : poesie / Anna Maria Favalli Marani

Catanzaro : Carello Editore, [1994]

Nuova dimensione poetica

Topolino
0 0 0
Libri Moderni

Topolino : n. 2612 , 20 dicembre 2005

Milano : The Walt Disney Company Italia

Topolino ; 2612

Trasparenze  di  pizzi   antichi
0 0 0
Libri Moderni

Liala

Trasparenze di pizzi antichi / Liala

\Milano! : Sonzogno, 1991

Liala bestsellers ; 16

La semiotica   letteraria   italiana
0 0 0
Libri Moderni

La semiotica letteraria italiana : interviste con D'Arco Silvio Avalle ... \et al.! / a cura di Marin Mincu

Milano : Feltrinelli economica, 1982

Universale economica ; 958_______

Topolino
0 0 0

Topolino : n. 2565 , 25 gennaio 2005

Milano : The Walt Disney Company Italia

Topolino ; 2565

Topolino
0 0 0

Topolino : n. 2598 , 13 settembre 2005

Milano : The Walt Disney Company Italia

Topolino ; 2598

Topolino
0 0 0

Topolino : n. 2688 , 5 giugno 2007

Milano : The Walt Disney Company Italia

Topolino ; 2688

Topolino
0 0 0

Topolino : n. 2620 , 14 febbraio 2006

Milano : The Walt Disney Company Italia

Topolino ; 2620

Dell' amore
0 0 0
Libri Moderni

Stendhal

Dell' amore / Stendhal ; Introduzione di Sergio Moravia

3. ed

Milano : Garzanti, 1982

Garzanti per tutti. I grandi libri

Topolino
0 0 0

Topolino : n. 2685 , 15 maggio 2007

Milano : The Walt Disney Company Italia

Topolino ; 2685

Topolino
0 0 0

Topolino : n. 2643 , 25 luglio 2006

Milano : The Walt Disney Company Italia

Topolino ; 2643

Topolino
0 0 0

Topolino : n. 2552 , 26 ottobre 2004

Milano : The Walt Disney Company Italia

Topolino ; 2552

Topolino
0 0 0

Topolino : n. 2635 , 10 maggio 2006

Milano : The Walt Disney Company Italia

Topolino ; 2635

Topolino
0 0 0

Topolino : n. 2673 , 10 febbraio 2007

Milano : The Walt Disney Company Italia

Topolino ; 2673

Topolino
0 0 0

Topolino : n. 2626 , 28 marzo 2006

Milano : The Walt Disney Company Italia

Topolino ; 2626

Topolino
0 0 0

Topolino : n. 2655 , 17 ottobre 2006

Milano : The Walt Disney Company Italia

Topolino ; 2655

Rileggendo   Astrid  Lindgren
0 0 0
Libri Moderni

Rileggendo Astrid Lindgren : percorsi critici e itinerari interpretativi / a cura di Silvia Blezza Picherle

Tirrenia : Edizioni Del Cerro, 2008

Biblioteca di scienze della formazione ; 29

Abstract: Questo volume germoglia dal fenile terreno del Convegno Nazionale dal titolo «A Vimmerby e ritorno. Un viaggio nel mondo di Astrid Lindgren», organizzato dalla curatrice e tenutosi a Verona presso la Facoltà di Scienze della Formazione il 24 e 25 marzo 2007, in collaborazione con il Comune di Verona. Tuttavia il testo non si configura come una semplice opera commemorativa, bensì come un vero e proprio percorso interpretativo polifonico, il primo in Italia, finalizzato ad una più completa e rinnovata riflessione critica attorno all'intera produzione di Astrid Lindgren. In Italia la scrittrice è ricordata soprattutto per Pippt Calzelungbe, un romanzo che ha rivoluzionato il mondo della letteratura per l'infanzia ma che costituisce solo un tassello di una produzione molto ricca ed originale, tutta dunque da scoprire o da riscoprire. A tal fine nel presente volume si evidenziano e si analizzano quegli elementi che costituiscono il segreto della sua intramontabile attualità, cioè le peculiarità tematiche e stilistiche che connotano tutti i romanzi lindgreniani. Per realizzare questo progetto culturale di ampio respiro, la curatrice del volume ha raccolto intorno a sé un vasto consesso di studiosi, alcuni dei quali, non presenti al Convegno, hanno accettato egualmente di offrire il loro prezioso contributo critico sul tema. Il volume è articolato in tre sezioni, la prima delle quali, dal titolo // mondo di Astrid Lindgren, ha lo scopo di leggere le tematiche e le costanti che fanno della Lindgren un'autrice assolutamente innovativa, tuttora attuale e molto amata dal giovane pubblico. La seconda sezione, Ipersonaggi e i libri, vuole indagare in profondità le caratteristiche dei personaggi femminili e maschili dei romanzi lindgreniani, così unici ed originali nel panorama internazionale della letteratura per l'infanzia, soffermandosi anche sugli illustratori che hanno interpretato le sue opere. La terza sezione, Astrid Lindgren in Italia e nel mondo, intende analizzare il modo in cui la sua opera ha trovato eco nel panorama culturale italiano e tedesco, oltre che nel teatro e nella cinematografìa.

Nell' occhio  del  ciclone
0 0 0

CARITAS ITALIANA

Nell' occhio del ciclone : rapporto di ricerca su ambiente e poverta, emergenze e conflitti dimenticati / Caritas italiana ; a cura di Paolo Beccegato e Walter Nanni

Bologna : Il mulino, [2008]

Abstract: Come si caratterizzano le nuove situazioni di guerra nel mondo? Che cosa sono le emergenze umanitarie complesse? Stanno per manifestarsi nuovi conflitti ambientali? In che modo i cambiamenti climatici influiranno sull'insorgere di nuove situazioni di conflitto? Qual è il grado di conoscenza collettiva su tali fenomeni? L'intervento internazionale è adeguato alla crescente complessità dei conflitti e dei disastri ambientali? La ricerca presentata in questo volume, promossa da Caritas Italiana, "Famiglia Cristiana" e "II Regno", tenta di fornire delle risposte a tali interrogativi. Nella prima parte, di taglio teorico, vengono presentate informazioni e statistiche aggiornate su guerre, disastri ambientali e emergenze umanitarie complesse. Nella seconda parte si presentano i risultati di una specifica ricerca sul campo, in riferimento a cinque casi-studio: le guerre in Sudan, Colombia e Pakistan; lo Tsunami e l'uragano Katrina. La ricerca si è occupata di diversi aspetti: i costi economici delle guerre e dei disastri ambientali; la presenza e le modalità con cui tali eventi sono rappresentati dai media; il grado di conoscenza e di consapevolezza degli italiani su tali situazioni. La terza e ultima parte si sofferma invece sugli aspetti propositivi e tenta di delineare alcuni possibili "percorsi di uscita", con particolare attenzione alla dimensione ecclesiale e alle modalità di intervento umanitario che tengono conto della crescente complessità delle crisi internazionali.

La mezzaluna  e la  svastica
0 0 0
Libri Moderni

Dalin, David G. - Rothmann, John F.

La mezzaluna e la svastica : i segreti dell'alleanza fra il nazismo e l'Islam radicale / David G. Dalin, John F. Rothmann

Torino : Lindau, 2009

I leoni

Abstract: La sconfitta dell'Impero ottomano durante la prima guerra mondiale segnò la fine del Califfato. Dopo secoli di trionfi e conquiste, l'Islam usciva sconfitto sul piano politico e militare. La Palestina era sotto mandato britannico. Gli ebrei di tutto il mondo vennero incoraggiati a raggiungere la loro "Terra promessa" in vista del futuro Stato ebraico. In questo contesto, nel 1921, Hag 'Amin al-Husayni venne nominato muftì di Gerusalemme e divenne il più importante leader islamico del Medio Oriente. Al-Husayni fu l'assoluto protagonista della nascita del moderno fondamentalismo islamico e della lotta armata ('intifadah) contro gli ebrei. Al-Husayni fu un visionario crudele che in nome del nazionalismo arabo e dell'antisemitismo strinse un'alleanza tattica con il nazismo in forza della quale 100.000 musulmani combatterono come volontari nelle divisioni tedesche. Tra i più accesi sostenitori della Soluzione Finale, si macchiò direttamente di atti feroci quale il sabotaggio dei negoziati tra i nazisti e gli Alleati per la liberazione di prigionieri tedeschi in cambio della fuga verso la Palestina di 4000 bambini ebrei destinati alle camere a gas. Dopo la guerra, scampato a Norimberga, al-Husaymsi si divise tra l'Egitto, dove rinsaldò i rapporti con Sayyid Qutb e Hasan al-Bannah, rispettivamente il teorico e il fondatore dei Fratelli musulmani, e Beirut, dove pose sotto la sua ala protettiva un giovane che diventerà un protagonista della politica mediorientale: Yasir 'Arafat.