In questa pagina ti proponiamo la classifica dei titoli più prenotati del sistema.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2003
× Lingue Inglese
× Target di lettura Elementari, età 6-10
Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Feltrinelli

Trovati 3874 documenti.

Lungo petalo di mare
5 0 0
Libri Moderni

Allende, Isabel

Lungo petalo di mare / Isabel Allende ; trad. di Elena Liverani

I ed.

Milano : Feltrinelli, c2019

I narratori

Abstract: 1939. Alla fine della Guerra civile spagnola, il giovane medico Víctor Dalmau e un'amica di famiglia, la pianista Roser Bruguera, sono costretti, come altre migliaia di spagnoli, a scappare da Barcellona. Attraversati i Pirenei, a Bordeaux, fingendosi sposati, riescono a imbarcarsi a bordo del Winnipeg, il piroscafo preso a noleggio da Pablo Neruda per portare più di duemila profughi spagnoli in Cile - il "lungo petalo di mare e neve", nelle parole dello stesso poeta -, in cerca di quella pace che non è stata concessa loro in patria. Lì hanno la fortuna di essere accolti con generosa benevolenza e riescono presto a integrarsi, a riprendere in mano le loro vite e a sentirsi parte del destino del paese, solo però fino al golpe che nel 1973 fa cadere il presidente Salvador Allende. E allora, ancora una volta, si ritroveranno in esilio, questa volta in Venezuela, ma, come scrive l'autrice, "se si vive abbastanza, i cerchi si chiudono".

La legge del sognatore
0 0 0
Libri Moderni

Pennac, Daniel <1944->

La legge del sognatore / Daniel Pennac ; traduzione Yasmina Melaouah

Milano : Feltrinelli, 2020

I narratori

Abstract: «La lampadina del proiettore è saltata in pieno Fellini. Minne e io stavamo guardando Amarcord a letto. "Oh, no, cazzo!" Ho piazzato una sedia sopra un tavolo e sono andato all'assalto di quell'arnese per cambiare la lampadina fulminata. Un gran botto, la casa si è spenta, sono franato giù con tutta la mia impalcatura e non mi sono più rialzato. Mia moglie mi ha visto morto ai piedi del letto coniugale. Nel frattempo io rivivevo la mia vita. Pare succeda spesso. Ma non si svolgeva esattamente come l'avevo vissuta.» (D.P.)

Adagio, un poco mosso
0 0 0

Gianini Belotti, Elena - Gianini Belotti, Elena

Adagio, un poco mosso / Elena Gianini Belotti

Milano : Feltrinelli, 1993

I Canguri

Abstract: La forza vita delle donne è il filo rosso che percorre i sette racconti contenuti nel libro, sottolineata dal contrasto coi comportamenti degli uomini, meno combattivi, molto più arrendevoli. Eroiche, tenaci e vitali, le donne di Adagio un poco mosso sono descritte nei momenti tristi e in quelli sereni, anche a seconda che il punto di vista sia puramente maschile o femminile. Lo stile è colloquiale e riesce a coinvolgere il lettore sino a portarlo a una riflessione su un autentico valore: la qualità della vita, in ogni età.

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

Jodorowsky, Alejandro - Costa, Marianne

La via dei tarocchi / Alejandro Jodorowsky, Marianne Costa ; traduzione di Michela Finassi Parolo

Milano : Feltrinelli, 2005

Fuori collana

Abstract: Da più di quarant'anni Alexandro Jodorowsky si è dedicato allo studio dei tarocchi, una parte fondamentale del suo percorso artistico e terapeutico. Ogni mercoledì, quando è a Parigi, lo si può incontrare in un caffè vicino a casa mentre legge i tarocchi a chi lo desidera. I tarocchi sono per lui, allo stesso tempo, uno specchio dell'anima e uno strumento terapeutico. Per scrivere questo manuale l'autore e la moglie hanno estratto la quintessenza delle innumerevoli lezioni e letture impartite in giro per tutto il mondo. Il risultato è un manuale, a colori e con moltissime immagini, che permette al lettore di orientarsi nell'interpretazione del proprio inconscio. br

Le ho mai raccontato del vento del Nord
0 1 0
Libri Moderni

Glattauer, Daniel <1960->

Le ho mai raccontato del vento del Nord / Daniel Glattauer ; traduzione di Leonella Basiglini

3. ed

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Un'email all'indirizzo sbagliato e tra due perfetti sconosciuti scatta la scintilla. Come in una favola moderna, dopo aver superato l'impaccio iniziale, tra Emmi Rothner - 34 anni, sposa e madre irreprensibile dei due figli del marito - e Leo Leike - psicolinguista reduce dall'ennesimo fallimento sentimentale - si instaura un'amicizia giocosa, segnata dalla complicità e da stoccate di ironia reciproca, e destinata ben presto a evolvere in un sentimento ben più potente, che rischia di travolgere entrambi. Romanzo d'amore epistolare dell'era Internet, il romanzo descrive la nascita di un legame intenso, di una relazione che coppia non è, ma lo diventa virtualmente. Un rapporto di questo tipo potrà mai sopravvivere a un vero incontro?

La bambina che parlava ai libri
0 0 0
Libri Moderni

Benni, Stefano

La bambina che parlava ai libri / Stefano Benni ; illustrazioni di Gianluca Folì

Ed. speciale fuori commercio

Milano : Feltrinelli, 2019

Abstract: "Questa storia è animata dal ricordo di Inge Feltrinelli e dal suo amore per i libri. Grazie all'amico Stefano Benni, alla sua penna e alla sua fantasia, per averla resa possibile" - L'Editore Stefano Benni ci racconta di una bambina ribelle e sognatrice, con il talento raro di parlare ai libri. Una storia d'amore per tutte le storie, per tutti i libri e per coloro che, come Inge, li fanno andare liberi dappertutto. "Ogni libro letto contiene la storia di coloro che lo hanno letto, per questo è unico e magico. Ora tu sei la custode del segreto" C'era una volta una bambina ribelle e sognatrice, a cui piaceva vestirsi di colori vivaci: - Faccio la gara coi fiori - diceva. Una notte, svegliata da un coro di voci affettuose che la chiamavano per nome, scoprì di avere un talento raro. Al mattino chiese: - Mamma, si può parlare con i libri? - e la mamma rispose sicura: - No, figlia mia, con i libri non si parla, i libri si leggono. Ma come sei strana, se tutta rossa in faccia... Invece lei con i libri parlava, ma tenne per sé il suo talento e con il tempo divenne sempre più brava a conversare con i libri. Ci si tuffava dentro con tutta l'anima. Una volta lesse un romanzo russo pieno di paesaggi nevosi e le venne il raffreddore. Un'altra volta ne lesse uno che parlava di navi e balene e quando tornò la mamma le disse: - Ma dove sei stata? Puzzi di pesce. Non tutti però amavano i libri, alcuni li bruciavano, altri li disprezzavano, altri ancora dicevano: a cosa serve leggere? E tanti libri venivano dimenticati. Ma lei ne aveva incontrato uno magico, dalla copertina verde, che le aveva svelato un segreto: grazie a quel libro capì cosa avrebbe fatto da grande.

L'amico ritrovato
4 1 0
Libri Moderni

Uhlman, Fred <1901-1985>

L'amico ritrovato : romanzo / Fred Uhlman ; introduzione di Arthur Koestler ; traduzione di Mariagiulia Castagnone

16. edizione (1991)

Milano : Feltrinelli, 1988

Universale Economica Feltrinelli ; 1054

Abstract: Nella Germania degli anni Trenta, due ragazzi sedicenni frequentano la stessa scuola esclusiva. L'uno è figlio di un medico ebreo, l'altro è di ricca famiglia aristocratica. Tra loro nasce un'amicizia del cuore, un'intesa perfetta e magica. Un anno dopo, il loro legame è spezzato. "L'amico ritrovato" è apparso nel 1971 negli Stati Uniti ed è poi stato pubblicato in Inghilterra, Francia, Olanda, Svezia, Norvegia, Danimarca, Spagna, Germania, Israele, Portogallo. Introduzione di Arthur Koestler.

Nudge
0 0 0
Libri Moderni

Thaler, Richard H. <1945-> - Sunstein, Cass R. <1954->

Nudge : la spinta gentile : la nuova strategia per migliorare le nostre decisioni su denaro, salute, felicità / Richard H. Thaler, Cass R. Sunstein ; traduzione di Adele Oliveri

5. ed.

Feltrinelli, 2017

La mia Africa
0 0 0
Libri Moderni

Blixen, Karen <1885-1962> - Blixen, Karen <1885-1962>

La mia Africa / Karen Blixen (Isak Dinesen) ; a cura di Paola Nanni

Torino : Loescher, 1982

Narrativa scuola ; 14

Abstract: Vissuta fino al '31 in una fattoria dentro una piantagione di caffè sugli altipiani del Ngong, Karen Blixen ha descritto con una limpidezza senza pari il suo rapporto d'amore con un continente. Sovranamente digiunta di politica, ci ha dato il ritratto forse più bello dell'Africa, della sua natura, dei suoi colori, dei suoi abitanti. I Kikuyu che nulla più può stupire, i fieri e appassionati Somali del deserto, i Masai che guardano, dalla loro riserva di prigionieri in cui sono condannati a estinguersi, l'avanzata di una civiltà "che nel profondo del loro cuore odiano più di qualsiasi cosa al mondo". Uomini, alberi, animali si compongono nelle pagine della Blixen in arabeschi non evasivi, in una fitta trama di descrizioni e sensazioni che, oltre il loro valore documentario, rimandano alla saggezza favolosa di questa grande scrittrice, influenzando in modo determinante i contenuti della sua arte : "I bianchi cercano in tutti i modi di proteggersi dall'ignoto e dagli assalti del fato; l'indigeno, invece, considera il destino un amico, perché è nelle sue mani da sempre; per lui, in un certo senso, è la sua casa, l'oscurità familiare della capanna, il solco profondo delle sue radici". fonte bol.it

Copertina
3 0 0
Libri Moderni

Yoshimoto, Banana <1964-> - Yoshimoto, Banana <1964->

Kitchen / Banana Yoshimoto ; traduzione e postfazione di Giorgio Amitrano

16. ed

Milano : Feltrinelli, 1995

Universale economica ; 1243

Abstract: "Non c'è posto al mondo che non ami di più della cucina..." Così comincia il romanzo di Banana Yoshimoto, Kitchen pubblicato con grande successo in Italia in prima traduzione mondiale da Feltrinelli (1991). E un romanzo sulla solitudine giovanile.Le cucine, nuovissime e luccicanti o vecchie e vissute, che riempiono i sogni della protagonista Mikage, rimasta sola al mondo dopo la morte della nonna, rappresentano il calore di una famiglia sempre desiderata. Ma la grande trovata di Banana è che la famiglia si possa, non solo scegliere, ma inventare. Così il padre del giovane amico della protagonista Yuichi può diventare o rivelarsi madre e Mikage può eleggerli come propria famiglia, in un crescendo tragicomico di ambiguità. Con questo romanzo,e il breve racconto che lo chiude, Banana Yoshimoto si è imposta all'attenzione del pubblico italiano mostrando un'immagine del Giappone completamente sconosciuta agli occidentali, con un linguaggio assai fresco e originale che vuole essere una rielaborazione letteraria dello stile dei fumetti manga.

Un viaggio chiamato vita
5 1 0
Libri Moderni

Yoshimoto, Banana <1964->

Un viaggio chiamato vita / Banana Yoshimoto ; traduzione di Gala Maria Follaco

Milano : Feltrinelli, 2010

Abstract: La vita è un viaggio, e come tutti i viaggi si compone di ricordi. In questo libro, Banana Yoshimoto raccoglie preziosi frammenti di memoria e ci porta con sé, lontano nel tempo e nel mondo. Dalle emozioni del primo amore alla scoperta della maternità, dalle piramidi egiziane alla Tokyo degli anni settanta. Con la consueta leggerezza della sua scrittura, ricostruisce le emozioni dell'esistenza a partire da un profumo, da un sapore, da un effetto di luce o dal rumore della pioggia e del vento. E così che una pianta di rosmarino ci trasporta da un minuscolo appartamento di Tokyo al tramonto luccicante della Sicilia, e che un contenitore pieno di alghe diventa l'occasione per esplorare il dolore della perdita. I pensieri in libertà di Banana Yoshimoto ci accompagnano fino al centro del suo mondo letterario e lungo il nostro personale "viaggio della vita", fatto di promesse e di incontri, di stupore e di meraviglia, di malinconia e di sofferenza. Dalle pagine di questo libro, l'autrice ci invita a riappropriarci del nostro tempo e a non perdere mai la fiducia negli altri esseri umani, perché quello che rimane, al termine del più difficile dei viaggi, è il riflesso nella nostra memoria di ogni singolo giorno vissuto.

De profundis
0 0 0
Libri Moderni

Wilde, Oscar <1854-1900> - Wilde, Oscar <1854-1900>

De profundis / Oscar Wilde ; introduzione di Jacques Barzun ; traduzione di Camilla Salvago Raggi

Milano : Feltrinelli, 1991

Universale economica Feltrinelli ; 2016. I classici

Abstract: Detenuto per sodomia, Wilde scrisse nel 1897 questo manoscritto in forma di lettera, frutto della tragica lotta che un artista ribelle ingaggia contro le ipocrisie della società, al suo giovane amante Bosie. Wilde appare in queste pagine un uomo affascinante e contraddittorio, ormai fiaccato nell'animo, sofferente come un autentico artista romantico, un Cristo perseguitato dai filistei. Si alternano in queste pagine serietà morale e teatrale civetteria, rivendicazioni di grandezza a cupi umori penitenziali.

Ilritorno a Stomersee
0 0 0
Libri Moderni

Biancheri Boris

Ilritorno a Stomersee : Tre racconti consolari / Boris Biancheri

Milano : Feltrinelli, 2002

I Narratori

Abstract: A Riga, il console d'Italia conosce la quasi centenaria signora Sartorius e la sua nobile famiglia. Il suo collega a Tokyo è invece alla prese con il misterioso professor Sabato Bloff. Il giovane Fabrizio P., rampollo di consoli e console lui stesso, lascia l'isola di Youra su un caicco, diretto verso Skyros. Il volume raccoglie tre racconti consolari di Boris Biancheri.

Galassia internet
0 0 0
Libri Moderni

Castells Manuel

Galassia internet / Manuel Castells

Milano : Feltrinelli, 2002

Serie Bianca

Abstract: Manuel Castells, studioso della società dell'informazione, offre in questo volume un'analisi del complesso dei problemi sociali generati dalla diffusione di Internet: dagli effetti sul modello organizzativo delle aziende e sul modo di fare business alla produzione del consenso e alla formazione delle società civili, dal digital divide al problema della privacy fino alle ripercussioni sui modelli organizzativi statali.

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

Agnello Hornby, Simonetta - Agnello HornbY Simonetta

La zia marchesa / Simonetta Agnello Hornby

Milano : Feltrinelli, 2004

I narratori

Abstract: Sicilia fine Ottocento. Costanza Safamita è l'unica figlia femmina di una ricca famiglia di proprietari terrieri, tanto amata e protetta dal padre, il barone Domenico, quanto rigettata dalla madre. Con la sua chioma di capelli rossi e il suo aspetto fisico quasi &quot;di un'altra razza&quot;, cresce fra le persone di servizio, fra l'orgoglio paterno del sangue e le prospettive alquanto ridotte della vita in provincia. Sarà lei, per volere del padre, a ereditare le sostanze e il prestigio della famiglia. Affronterà la mondanità palermitana e una vita coniugale in equilibrio tra l'amore per il marito e l'impossibilità di abbandonarglisi, saprà affrontare i capimafia e contenere lo sfascio della famiglia, in un mondo arcaico e barbarico, fotografato nel momento della fine.

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

Rochat, Giorgio

L' Italia nella prima guerra mondiale : problemi di interpretazione e prospettive di ricerca / Giorgio Rochat

Milano : Feltrinelli, 1976

I nuovi testi ; 111

Abstract: La grande guerra 1915-18 è l'unico perìodo della storia italiana contemporanea che è stato studiato fino al 1970 soltanto in una prospettiva più o meno scopertamente patriottica, che non lascia spazio alcuno al dissenso dei singoli e delle masse. La violenta ondata antimilitaristica del 1919, che esprimeva la protesta di massa dei reduci contro una guerra che avevano sofferto senza possibilità di opposizione, fu presto soffocata, anche per le esitazioni del movimento operaio. Prima ancora dell'avvento del fascismo, la &quot;grande guerra&quot; era diventata un mito indiscusso, che negli anni di dittatura ricevette la consacrazione decisiva, cosicché al grande sviluppo della memorialistica e della agiografia non corrispose una storiografia politica criticamente agguerrita. Questa ricerca segue lo sviluppo della storiografia e del mito patriottico della &quot;grande guerra,&quot; analizzando le opere più rappresentative ed i filoni principali della vasta produzione. L'indagine prosegue con il periodo dal 1945 ai giorni nostri, in cui si registra una diminuzione dell'interesse per la guerra '15-'18, ma non ancora una revisione reale dell'interpretazione tradizionale. Contro di essa si pone l'opera di Rochat, che tenta di impostare un'interpretazione di classe della &quot;grande guer- ra,&quot; denunciandone il carattere imperialista e gli scopi anti-operai, nonché la gestione repressiva funzionale alle esigenze e alle contraddizioni dei gruppi di comando della borghesia italiana. La passività delle masse, la loro incapacità di ribellarsi contro la guerra loro imposta, non viene più vista come la prova della loro &quot;immaturità&quot; e del loro scarso peso politico; pur in un quadro generale di sconfitta grave del movimento operaio, la resistenza passiva delle masse (che si traduceva per esempio in una scarsa efficienza dell'esercito) fu un ostacolo insuperabile per il capitalismo italiano, che vide crollare a Caporetto i suoi sogni di espansione armata. Si tratta, è ovvio, di una prospettiva di ricerca da approfondire (e non mancano indicazioni pratiche in questo senso nel volume), che ha però il merito di rompere una tradizione di conformismo e di aprire un discorso nuovo sulla &quot;grande guerra&quot; italiana. br br Fonte quarta di copertina

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

De Micheli, Mario

L'arte sotto le dittature / Mario De Micheli

Milano : Feltrinelli, 2000

Universale Economica

Abstract: Mario De Micheli si occupa, in questo saggio, di quegli artisti che si sono trovati ad agire in contesti di oppressione e repressione delle libertà di espressione artistica, che hanno riflettuto sulle implicazioni sociali del loro ruolo e sulle finalità &quot;politiche&quot; dell'arte. In primo piano figure quali Picasso, i muralisti messicani, o gli artisti italiani vicini alle idee di &quot;Corrente&quot;, ossia quanti hanno cercato soluzioni formali ed espressive in grado di trasmettere i valori civili oltre che estetici. A tenere il filo del discorso, nella molteplicità degli artisti trattati e nella ricchezza documentaria dell'opera, è il nesso fra arte e libertà, fra espressione creativa e realtà sociale e politica. br Fonte: IBS

Arrivederci piccole donne
0 0 0
Libri Moderni

Serrano, Marcela

Arrivederci piccole donne / Marcela Serrano ; traduzione di Michela Finassi Parolo

Milano : Feltrinelli, 2004

I narratori

Abstract: Sono cugine ma si sentono sorelle, sono clonate dalle eroine di "Piccole donne": Nieves, Ada, Luz e Lola. I loro genitori hanno dilapidato la fortuna ereditata dall'antenato José Joaquín Martínez. Quando erano bambine si riunivano con Oliviero, il fratellastro di Luz, nella proprietà familiare gestita dalla zia che manteneva l'oziosa parentela. Poi, il colpo di stato dell'11 settembre 1973, l'arresto di Oliviero e l'esilio di Ada a Londra, innamorata di Oliviero e rivale di Lola. Quando inizia il romanzo, nel 2002, la famiglia è sparsa per il mondo e le cugine sono in attesa di rincontrarsi. Una saga ricca di sottigliezze psicologiche femminili e accenti epocali: il Cile degli anni Settanta, Londra, Parigi, l'attentato alle Torri Gemelle. Il romanzo, dichiaratamente un remake di Piccole donne, riesce a sorprendere non solo nel mostrarci che le sorelle March, dovutamente rispolverate, sono tuttora capaci di emozionarci, ma anche e soprattutto per l’ingegno dimostrato nella tessitura dei personaggi, protagonisti e insieme narratori di una saga ricca di sottigliezze psicologiche femminili e accenti epocali: l’ambientazione in Cile, dagli anni settanta in poi, permette una panoramica avvincente sulle trasformazioni della società cilena negli ultimi decenni. Inoltre, la diaspora della famiglia Martínez dà luogo a schizzi vivaci su Londra, Parigi e Barcellona negli anni settanta, sugli yuppies americani (Lolla, Oliviero) negli anni ottanta-novanta e sullo sgomento generale dopo l’attentato alle Torri Gemelle.

Il banchiere dei poveri 2000
0 0 0
Libri Moderni

Dornetti, Ester - YUNUS, Muhammad - JOLIS, Alan

Il banchiere dei poveri 2000

Universale economica feltrinelli /feltrinelli ; 1583

Abstract: Nel 1977 Muhammad Yunus ha fondato la Grameen Bank, un istituto di credito indipendente che pratica il microcredito senza garanzie. Da più di venti anni lavora ad ampliare la Grameen che, oltre ad essere presente in 36000 villagi del Bangladesh, è oggi diffusa in 57 paesi di ogni parte del mondo. La banca presta denaro ai più poveri tra i poveri, a coloro che non hanno nulla da offrire in garanzia e quindi sono respinti dagli altri istituti di credito. Grazie alla sua politica del microcredito a tassi bonificati, centinaia di migliaia di persone si sono affrancate dall'usura e hanno gradualmente allargato la loro base economica. Il tasso di restituzione alla Grameen è di oltre il 90 per cento. Fonte: IBS.

L'orto di Frankenstein
0 0 0
Libri Moderni

Pelt, Jean-Marie - Pelt Jean-Marie

L'orto di Frankenstein : cibo e piante transgenici / Jean-Marie Pelt ; traduzione di Ester Dornetti ; Appendice all'edizione italiana di Antonio Onorati

Milano : Feltrinelli, 2000

Serie bianca Feltrinelli

Abstract: La manipolazione genetica del mondo vegetale, in genere finalizzata a produre varietà a più alto rendimento o specie più resistenti ad antiparassitari ed erbicidi, è condotta con la più totale disinvoltura e senza quelle pur minime inibizioni di carattere etico che regolano, almeno ufficialmente, l'approccio alla sperimentazione sugli esseri viventi. Inoltre, i prodotti della sperimentazione vegetale non vengono osservati in laboratorio, ma sono immessi direttamente in natura e quindi fatti circolare sul mercato sotto forma di alimenti, senza che per il momento nessuna dicitura ne segnali l'origine. In questo volume l'autore presenta l'argomento segnalandone le implicazioni sia sul piano scientifico-naturalistico che su quello etico e socioeconomico.