In questa pagina ti proponiamo la classifica dei titoli più prenotati del sistema.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2003
× Paese ita
× Editore Unione tipografico - editore torinese
Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Latino

Trovati 2042 documenti.

 Storia di roma, Libri 1.-3. / Tito Livio ; testo latino e versione a cura di Carlo Vitali
0 0 0
Libri Moderni

Livius, Titus

Storia di roma, Libri 1.-3. / Tito Livio ; testo latino e versione a cura di Carlo Vitali

Bologna : Zanichelli, stampa 1981

Prosatori di Roma

I caratteri del latino cristiano antico / Joseph Schrijnen ; con un'appendice di Christine Mohrmann: Dopo quarant'anni ; a cura di Silvano Boscherini
0 0 0
Libri Moderni

Schrijnen, Joseph

I caratteri del latino cristiano antico / Joseph Schrijnen ; con un'appendice di Christine Mohrmann: Dopo quarant'anni ; a cura di Silvano Boscherini

2. edizione

Bologna : Patron, 1977

Testi e manuali per l'insegnamento universitario del latino ; 13

Il Regestum possessionum comunis vincencie del 1262 / a cura di Natascia Carlotto e Gian Maria Varanini ; con la collaborazione di Dario Bruni ... [et al.]
0 0 0
Libri Moderni

Il Regestum possessionum comunis vincencie del 1262 / a cura di Natascia Carlotto e Gian Maria Varanini ; con la collaborazione di Dario Bruni ... [et al.]

Roma : Viella, [2006]

Fonti per la storia della terraferma veneta ; 23

Copertina
0 0 0
Disco (CD)

Garbarek, Jan

Officium [Audioregistrazione]/ Jan Garbarek Group ; The Hilliard Ensemble.

Munchen : ECM, 1994

ECM new series ; 1525

Abstract: Il cd contiene i seguenti brani: br / Parce mihi domine / Christobal de Morales . Primo tempore ; Sanctus ; Regnantem sempiterna / Anonymous . O salutaris hostia / Pierre de La Rue . Procedentem sponsum ; Pulcherrima rosa / Anonymous. Parce mihi domine / Christobal de Morales . Beata viscera / Magister Perotinus. De spineto nata rosa ; Credo / Anonymous . Ave maris stella / Guillaume Dufay. Virgo flagellatur ; Oratio Ieremiae / Anonymous . Parce mihi domine / Christobal de Morales.

Le Troiane / Lucio Anneo Seneca ; introduzione, traduzione e note di Fabio Stok
0 0 0
Libri Moderni

Seneca, Lucius Annaeus

Le Troiane / Lucio Anneo Seneca ; introduzione, traduzione e note di Fabio Stok

2. ed

Milano : Biblioteca Universale Rizzoli, 2001

BUR. L ; L1257

 Dell' oratore / Marco Tullio Cicerone ; con un saggio introduttivo di Emanuele Narducci
0 0 0
Libri Moderni

Cicero, Marcus Tullius

Dell' oratore / Marco Tullio Cicerone ; con un saggio introduttivo di Emanuele Narducci

8 ed.

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 2004 (c1994)

BUR. L ; 930

Abstract: Scrivendo il "De oratore", nel 55 a.C., Cicerone mirava non solo a valorizzare la sua figura in un momento di eclissi politica, sotto l'incombere del potere dei triumviri, ma a definire un progetto culturale, inteso a rafforzare e mantenere il prestigio del ceto aristocratico. L'eloquenza era a Roma la disciplina dominante, connessa con la prassi politica e civile. Cicerone, che ne era autorevole esponente, ne illustra i precetti sulla traccia di un nuovo statuto. Emanuele Narducci, con la sua prefazione, guida il lettore a una approfondita comprensione dell'opera. (fonte unilibro)

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

Seneca, Lucius Annaeus

Questioni naturali / Lucio Anneo Seneca ; introduzione, traduzione e note di Rossana Mugellesi

Milano : Rizzoli, 2004

BUR. Classici greci e latini

Abstract: Seneca terminr di scrivere questa sua opera nel 64 d.C. quando, come lui stesso dice, "la vecchiaia lo incalzava alle spalle" e, caduto in disgrazia presso Nerone, aveva dovuto lasciare la vita politica attiva. Le "Questioni naturali" - divise in otto libri, ciascuno dedicato a un argomento particolare - intendono fare il punto su quanto la ricerca scientifica ha assodato fino a quell'epoca e di ogni fenomeno preso in esame si d` una descrizione, se ne enumerano cause ed effetti, se ne riportano le diverse interpretazioni, tracciandone la storia. Ma non mancano neppure i riferimenti d'ordine morale: si denuncia, infatti, la corruzione del tempo, si esorcizza la paura della morte con la conoscenza scientifica, si annuncia un diluvio universale.

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

Claudianus, Claudius

Il rapimento di Proserpina ; La guerra dei Goti / Claudio Claudiano ; introduzione, traduzione e note di Franco Serpa

Milano : Rizzoli, 2007

BUR. Classici greci e latini ; L311

Abstract: Mentre l'Impero romano d'Occidente sprofonda sempre più nel pantano delle continue stragi che lo attraversano, minacciato dai barbari che fanno ressa alle sue porte già scardinate a metà, Claudiano (nato probabilmente ad Alessandria d'Egitto nel 370 d.C.) si ispira alla grande poesia classica, fatta di ordine e pace, canta il rapimento di Proserpina da parte del dio degli inferi Plutone e la vittoria del generale romano Stilicone contro Alarico, re dei Visigoti. Claudiano celebra la felice positività del tempo mitico, in cui le glorie di Roma, gli eroi storici e leggendari, le magnificenze di ogni trascorsa generazione tornano a vivere per dissipare in questo modo la minaccia avvertita oltre l'orizzonte del limes.

 Tebaide / Publio Papinio Stazio ; introduzione di William J. Dominik ; traduzione di Giovanna Faranda Villa
0 0 0
Libri Moderni

Statius, Publius Papinius

Tebaide / Publio Papinio Stazio ; introduzione di William J. Dominik ; traduzione di Giovanna Faranda Villa

Milano : Rizzoli, 1998

BUR. Classici greci e latini ; 213

Abstract: Opera monumentale e ambiziosa, la "Tebaide", scritta tra la fine del 70 d.C. e gli inizi del 90, racconta una delle vicende più drammatiche del ciclo tebano, la storia del grandioso scontro per la conquista del regno di Tebe tra Eteocle e Polinice, i figli di Edipo. Dalle minacciose parole del padre, che campeggia diabolico all'inizio del primo libro a promettere eterno odio e vendetta contro i figli, fino alla morte dei protagonisti e alla sofferta sepoltura dei cadaveri nella parte finale, il poema descrive con toni cupi e orrifici le conseguenze di una lotta fratricida e gli effetti devastanti di una guerra sanguinosa. Un'atmosfera opprimente, fosca e luttuosa domina infatti nei versi di Stazio, che nelle sue immagini lascia ampio spazio agli aspetti più truci e ripugnanti della morte, come agli elementi stravaganti e pittoreschi: alla testa mozzata di un guerriero che cade a terra mentre sta ancora parlando, accosta la figura di Tisifone, che scioglie i capelli perché i serpenti del suo capo lambiscano le acque del fiume infernale. In questo universo inquietante, sconvolto dalle forze del male e da un fanatico potere tirannico - in cui i lettori avranno forse avvertito sinistre consonanze con il clima di dispotismo imperiale -, l'uomo è rappresentato come una vittima impotente del fato e di dei incomprensibili e minacciosi. Debitore alla grande tradizione epica latina, primo tra tutti Virgilio - a cui si rifà anche per la suddivisione in dodici libri dell'opera -, e al teatro tragico ateniese, Stazio tuttavia se ne distacca per i toni cupi e orrorosi che fanno della "Tebaide" l'esempio più rappresentativo dell'epica flaviana e uno dei principali documenti del gusto letterario di età imperiale.

 Indici
0 0 0
Libri Moderni

Indici

Roma : Istituto Giovanni 23. della Pontificia Università Lateranense, 1970

Fa parte di: Bibliotheca Sanctorum

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
In sanctam rusticitatem litteras impugnantem
0 0 0
Libri Moderni

Maffei, Timoteo - Maffei, Timoteo

In sanctam rusticitatem litteras impugnantem / Timoteo Maffei ; introduzione, edizione critica e commento a cura di Patrizia Sonia De Corso

Verona : Archivio storico Curia diocesana, 2000

Studi e documenti di storia e liturgia ; 17

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

Leibniz, Gottfried Wilhelm : von

Dialoghi filosofici e scientifici / Gottfried Wilhelm Leibniz ; introduzione, traduzione, note e apparati di Francesco Piro ; in collaborazione con Gianfranco Mormino ed Enrico Pasini

Milano : Bompiani, 2007

Bompiani Il pensiero occidentale

Abstract: Tra i testi inediti di Leibniz, i dialoghi sono numerosi e godono del privilegio di essere tra gli scritti più compiuti: tra i dialoghi prevalentemente filosofici si segnalano una prima teodicea composta all'età di 26 anni; i brevi ma intensi scritti apologetici; la narrazione di un tempestoso incontro tra un eremita e un uomo di corte.

Notti attiche
0 0 0
Libri Moderni

Gellius, Aulus

Notti attiche / Aulo Gellio ; traduzione e note di Luigi Rusca

Milano : Rizzoli, 1992

I Classici della BUR

Abstract: Vissuto nel II secolo d.C., Aulo Gellio fu un tipico esponente dell'ambiente intellettuale dell'epoca, tutto percorso da un grande movimento di stampo arcaicizzante. Lettore appassionato, privo di vedute originali, ma devoto allo studio, Gellio fu soprattutto un infaticabile compilatore di appunti: il suo impegno stava nell'annotare con meticolosa costanza tutto ciò che delle cose dette o sentite gli pareva degno di interesse. Frutto delle sue fatiche sono i venti libri delle Notti attiche che si configurano come un immenso archivio della memoria antica, deposito di un sapere enciclopedico e asistematico, che ha come tenue elemento unificante l'interesse per il lessico e la cultura arcaica latina.

3.: Oratori e retori
0 0 0
Libri Moderni

Seneca, Lucius Annaeus

3.: Oratori e retori : Controversie (Libro 7.-Estratti del libro 8.-Libro 9.) / Seneca il Vecchio ; introduzione, traduzione e note a cura di Agostino Zanon Dal Bo

Bologna : Zanichelli, 1986

Prosatori di Roma

4.: Oratori e retori
0 0 0
Libri Moderni

Seneca, Lucius Annaeus

4.: Oratori e retori : Controversie (Libro 10.) - Suasorie e frammenti / Seneca il Vecchio ; introduzione, traduzione e note a cura di Agostino Zanon Dal Bo

Bologna : Zanichelli, 1986

Prosatori di Roma

 Proslogion ; Difesa dell'insipiente ; Risposta di Anselmo a Gaunilone / Anselmo d'Aosta ; introduzione, traduzione, note e apparati di Italo Sciuto
0 0 0
Libri Moderni

Anselmus : Cantuariensis <santo>

Proslogion ; Difesa dell'insipiente ; Risposta di Anselmo a Gaunilone / Anselmo d'Aosta ; introduzione, traduzione, note e apparati di Italo Sciuto

Milano : Rusconi libri, 1996

Testi a fronte ; 33

Abstract: Il Proslogion, scritto subito dopo il Monologion intorno all'anno 1077, è l'opera più famosa di Anselmo perché contiene il celebre argomento ontologico. Consiste in una dimostrazione, con un unico argomento, dell'esistenza di Dio. In quanto è l'essere di cui non si può pensare nulla di maggiore, Dio deve esistere oltre che nella mente anche nella realtà, perché altrimenti non sarebbe il massimo essere pensabile. La replica del monaco Gaunilone nel Liber pro insipiente non si fece attendere: non è affatto detto che tale essere perfettissimo solo perché pensato debba anche esistere. Infatti dal concetto di un'isola perfetta che ognuno di noi può avere non discende la sua esistenza reale se non nella mente che l'ha pensata.

Poetica petroniana. Satyricon 132, 15
0 0 0
Libri Moderni

Barbieri, Aroldo

Poetica petroniana. Satyricon 132, 15 / Aroldo Barbieri

Roma : Edizioni dell'Ateneo, [1983]

Quaderni della Rivista di cultura classica e medioevale ; 16

Callimachi Experientis (Philippi Bonaccorsi) Carmina / a cura di Francesco Sica ; con introduzione di Gioacchino Paparelli
0 0 0
Libri Moderni

Buonaccorsi, Filippo

Callimachi Experientis (Philippi Bonaccorsi) Carmina / a cura di Francesco Sica ; con introduzione di Gioacchino Paparelli

Napoli : F.lli Conte, 1981

Riscontri ; 10

Lettura di Cesare
0 0 0
Libri Moderni

Caesar, Gaius Iulius - Pascucci, Giovanni

Lettura di Cesare / Giovanni Pascucci

Brescia : Paideia, 1970

Latinitas
0 0 0
Libri Moderni

Latinitas : variorum scripta in latinum conversa / Ioanne Baptista Gandino, Adulpho Gandiglio, aliis ; collegit partim primum edidit suis aliorumque annotationibus instruxit Ioannes Baptista Pighi

Editio altera

Mediolani : Marzorati, 1955