In questa pagina ti proponiamo la classifica dei titoli più prenotati del sistema.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Svizzera
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Letteratura

Trovati 1676 documenti.

Luoghi e libri
0 0 0
Libri Moderni

Traficante, Mariangela

Luoghi e libri : spunti letterari per viaggiare in Italia e in Europa / Mariangela Traficante

Milano : Morellini, 2019

Abstract: Esistono città dove la letteratura si respira e paesini con storie nascoste da raccontare. Da Roma a Berlino, dai Nobel d'Irlanda alle saghe d'Islanda, dal Veneto della piccola Asolo, buen retiro di viaggiatori, ai diari custoditi a Pieve Santo Stefano in Toscana: luoghi che hanno un'anima letteraria da scoprire insieme in questo viaggio, accompagnati da scrittori, indirizzi, curiosità e consigli di lettura. Potrete sedervi ai tavolini del caffè preferito da Pessoa a Lisbona, passeggiare con Kafka a Praga e Maigret a Parigi, entrare nelle biblioteche condominiali di Milano, dedicarvi alla biblioterapia a Bath e cercare le case-museo più insolite, come quella che mette in scena i Buddenbrook di Thomas Mann a Lubecca. Conoscerete villaggi come Òbidos in Portogallo, che trasforma in librerie chiese e stazioni dei pompieri, visiterete l'hotel dove Agatha Christie iniziò a scrivere "Assassinio sull'Orient Express" a Istanbul e scoprirete che Bruxelles è una capitale a fumetti. Mettete in valigia la vostra passione per i libri: viaggerete con mille storie tra le mani.

Nuova   Antologia
0 0 0
Seriali

Nuova Antologia : rivista di lettere, scienze ed arti

Roma : Nuova antologia, 1926-

Sentieri  di  gloria
0 0 0

Sereni , Vittorio

Sentieri di gloria : note e ragionamenti sulla letteratura / Vittorio Sereni ; a cura di Giuseppe Strazzeri ; introduzione di Giovanni Raboni

Milano : A. Mondadori, 1996

Piccola biblioteca Oscar ; 96

Abstract: Da Ariosto a Ungaretti, da Petrarca a Montale, da Corneille a Edgar Lee Masters, una raccolta di brevi saggi critici di uno dei maggiori letterati italiani, grande conoscitore dei classici e traduttore di scrittori americani e francesi. Una guida alla lettura dei capolavori della poesia.

Le Favole di Esopo / Esopo
0 0 0
Libri Moderni

Aesopus

Le Favole di Esopo / Esopo

1. ed.

[Perugia] Wefag 1992

I villosi vichinghi
0 0 0
Libri Moderni

Deary, Terry

I villosi vichinghi / Terry Deary. Illustrazioni di Martin Brown

1. ed.

Firenze : Salani, 1997

Brutte storie

Abstract: Questo libro è strapieno di fatti spaventosi sui villosi vichinghi, di selvagge storie sassoni, re crudeli e giganteschi guerrieri, poveri schiavi, saccheggi, scorrerie e massacri. Astenersi fifoni, vigliacchi e deboli di cuore. Volete sapere: perché alcuni villosi vichinghi si chiamavano Kon Puzza di Piedi o Odino Faccia di Budino? Come costruire un drakkar in dieci lezioni? Quali villosi dèì vichinghi si vestivano da donna? Leggete fino in fondo per conoscere le perfide invenzioni per torturare nemici, le terrificanti leggende e le disgustose ricette vichinghe per cucinare il serpente in casseruola. La storia non è mai stata così brutta. Età di lettura: da 10 anni.

Guida   breve  allo  studio  della  letteratura
0 0 0

Ceserani, Remo

Guida breve allo studio della letteratura / Remo Ceserani

Roma etc.! : GLF editori Laterza, 2003

Manuali di base ; 10

Abstract: Un testo agile e criticamente aggiornato per introdurre gli studenti dell'università e della scuola superiore ai problemi dell'immaginario letterario e della loro interpretazione critica. Il libro ha le stesse caratteristiche di informazione e ricchezza di esempi della più ampia Guida allo studio della letteratura (20002), concentrandosi tuttavia sulle questioni principali ed essenziali per comprendere il fenomeno letterario.

100 romanzi di primo soccorso per curare (quasi) tutto
0 0 0
Libri Moderni

Janicot, Stéphanie

100 romanzi di primo soccorso per curare (quasi) tutto / Stéphanie Janicot ; traduzione di Rita Giaccari

Milano : Corbaccio, 2009

I libri del benessere

Abstract: Ero infelice da bambino? Vediamo cosa scrive Gorkij in "Infanzia". Non riesco a smettere di fumare? E Zeno Cosini come se la cavava nella "Coscienza di Zeno"? Lavoro troppo, sono una donna schiacciata da troppi ruoli diversi? Mi consolo con "Amore, Prozac e altre curiosità" di Lucia Etxebarria. Non c'è patologia a cui non corrisponda un bel romanzo: ci sentiamo oppressi dal datore di lavoro, siamo innamorati di qualcuno che non ricambia, la vita ci riserva brutte sorprese, soffriamo di una disabilità odi una malattia, non riusciamo ad alzarci la mattina, i nostri genitori-figli ci esasperano, non riusciamo a liberarci dai nostri vizi e dalle nostre dipendenze, siamo disperatamente soli, siamo perseguitati dalla sfortuna, siamo gelosi, frigide, impotenti, depressi... c'è sempre un romanzo per trovare conforto.

Politica della letteratura
0 0 0
Libri Moderni

Rancière, Jacques

Politica della letteratura / Jacques Rancière ; traduzione di Anna Bissanti

Palermo : Sellerio, 2010

Le parole e le cose ; 20

Abstract: Se la politica è la sfera dell'attività umana con cui si definiscono gli oggetti dell'esperienza sociale che sono da ritenersi comuni e condivisi e con cui si individuano i soggetti deputati a tale definizione, esiste una politica della letteratura? Non nel senso del parteggiare, da parte di scrittori, per questa o quella causa o fazione, ma nel senso proprio dell'intervento dell'attività letteraria, in quanto tale, alla definizione di tali aree comuni. La letteratura, secondo le parole di Jacques Rancière: "interviene nel rapporto tra pratiche, tra torme di visibilità e tra modi di dire che segmentano uno o più mondi comuni". Nell'analizzare la questione l'autore muove da una curiosa convergenza. "Sartre parlava di Flaubert come del fuoriclasse di un assalto aristocratico contro la natura democratica del linguaggio della prosa" avendo liberato la parola dagli oggetti e dagli uomini, avendo dato alla parola che descrive una sua completa autonomia, trasformando essa in oggetto, parola "mutata in pietra, pietrificata", così strappando le parole al loro uso di critica sociale che i democratici del 1848 avevano scoperto. Ebbene la stessa pietrificazione della parola che la critica progressista rilevava, era stata denunciata nel senso opposto dai critici di parte aristocratica contemporanei di Flaubert: per essi l'indifferenza, l'equidistanza verso le gerarchie sociali esibita dal linguaggio pietrificato era il segno distintivo stesso della democrazia.

Minuterie
0 0 0

Mandalari, Mario

Minuterie / Mario Mandalari

Roma : Forzani, 1885

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Pensieri  e  giudizi  di Vincenzo Gioberti sulla letteratura italiana e straniera
0 0 0

Gioberti, Vincenzo

Pensieri e giudizi di Vincenzo Gioberti sulla letteratura italiana e straniera / raccolti da tutte le sue opere ed ordinati da Filippo Ugolini

Firenze : Barbera, Bianchi e C., 1856

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Crimini letterari
0 0 0

Nodier, Charles

Crimini letterari / Charles Nodier

Palermo : :duepunti, 2010

Terrain vaugue ; 27

Abstract: Questa è un'opera che può far da seguito a tutte le bibliografìe (come recita il suo titolo originale), tutte le bibliografìe del mondo. Questa è un'opera-mondo. Il mondo di quest'opera è l'universo della letteratura che l'autore stesso definisce "Repubblica delle lettere", ossia il sistema di citazioni, riferimenti, filiazioni, incroci, sovrapposizioni, echi, riprese, eredità, tradizioni e... crimini, di cui il più odioso, solo in apparenza, è il furto. Questa Repubblica è un mondo strutturalmente criminale, dove l'appropriazione indebita, la rilettura scorretta, il plagio, il sovvertimento della regola sono motore generativo, ragione della fecondità stessa. E forse proprio Nodier sembra voler lasciare aperta la strada a un'ambiguità sostanziale e indifendibile a rigor di "legge": questi crimini sono se non necessari quanto meno inevitabili per la sua sopravvivenza.

 Poesie : Distacco - La stazione di Zimà - Sull'umida terra - Di dove siete voi? -   Uomo solo / Evgenij Evtusenko
0 0 0
Libri Moderni

EVTUNSEKO, Evgenij

Poesie : Distacco - La stazione di Zimà - Sull'umida terra - Di dove siete voi? - Uomo solo / Evgenij Evtusenko

3. ed.

Milano : Garzanti, 1973

I Garzanti ; 231

 Vecchi a mezzanotte / Chaim Potok
0 0 0
Libri Moderni

Potok, Chaim (1929-2002)

Vecchi a mezzanotte / Chaim Potok

Milano : Corbaccio, 2006

Scrittori di tutto il mondo

Abstract: Noah è il sopravvissuto. Quando la giovane insegnante d'inglese Ilana Davita Dinn lo incontra a New York, subito dopo la fine della guerra, è un ragazzo ebreo di diciotto anni, l'unico della sua famiglia che è scampato ad Auschwitz. Leon Shertov è il fuggiasco. Siamo alla fine degli anni Cinquanta, Davita è ricercatrice, Leon è un ex agente del KGB, torturatore e convinto stalinista, che ha abbandonato l'URSS a causa delle persecuzioni contro gli ebrei. Benjamin Walter è il maestro della guerra. All'inizio degli anni Novanta, mentre si combatte nel Golfo e nei Balcani, Davita, ormai affermata scrittrice, è la vicina di casa di questo anziano docente di storia militare alle prese con il conflitto più aspro, quello con il proprio passato.

Marxismo e letteratura
0 0 0

Williams, , Raymond

Marxismo e letteratura / Raymond Williams

Roma ; Bari : Laterza, 1979

Saggi tascabili Laterza ; 65

Abstract: FMS: nella copia n. 3554: sottolineature prevalentemente marginali, inch. nero e a matita ; numeri a matita nell'ultima p.; nella copia n. 3580: biglietto dell'editore (mm 110 x 115) ms., inch. blu, s.d.: riporta i saluti di [Nico Perroni?] .

Scrittori inglesi e Venezia, 1350-1950
0 0 0
Libri Moderni

Battilana, Marilla - Calimani, Dario

Scrittori inglesi e Venezia, 1350-1950 : antologia di testi in lingua originale / Marilla Battilana ; traduzione a fronte di Dario Calimani

Venezia : La stamperia di Venezia editrice, 1981

L'amore inutile
0 0 0
Libri Moderni

Mioni, Anna - Cirino, Mark - Cirino Mark

L'amore inutile / Mark Cirino ; traduzione di Anna Mioni

Parma : Guanda, c1999

Narratori della fenice Guanda

Abstract: Il giovane protagonista ha ventuno anni, studia a New York e suona l'armonica; qualche giorno prima la sua ragazza si è sparata in bocca, per motivi che non riesce a comprendere, e lui, ancora stordito dalla tragedia, decide di tornare per tre giorni a casa dei suoi genitori, nel New Jersey, in cerca di affetto e conforto. Ma il padre è assente, la madre troppo possessiva, la sorella lo trascina in un viaggio a base di funghi allucinogeni e una ex fidanzata ora ritrovata non gli è certo di aiuto. Il fine settimana si trasforma così in una riflessione dura e risentita sulla vita e sull'amore, sulla famiglia e sulle relazioni mancate, e in un'avventura amara e deludente fino alla rivelazione finale che lo attende a New York.

Miti dell'individualismo moderno
0 0 0
Libri Moderni

Baiocchi, Maria - Watt, Ian - Gnoli, Mimì

Miti dell'individualismo moderno : Faust, don Chisciotte, don Giovanni, Robinson Crusoe / Ian Watt ; traduzione di Maria Baiocchi e Mimì Gnoli

Roma : Donzelli, c1998

Saggi. Arti e lettere Donzelli

Abstract: Quella che Watt, un critico della letteratura, racconta in queste pagine è la storia di un pezzo essenziale dell'immaginario collettivo comune. A cavallo tra il Cinquecento e il Settecento, l'Europa assiste infatti alla nascita di quattro miti fondativi della sua cultura moderna. Le versioni originali di tre di essi - Faust (1587), don Chisciotte (1605) e don Giovanni (1620 ca.) presentavano intrecci dagli esiti tutt'altro che rassicuranti: Faust e don Giovanni finivano all'inferno e don Chisciotte era oggetto continuo di scherno e derisione. Il loro destino ultimo rifletteva in sostanza l'anti-individualismo del loro tempo. Ma ecco che un secolo dopo Daniel Defoe dà vita a Robinson Crusoe, personaggio che per la prima volta rivela una più positiva considerazione dell'individuo, divenendo simbolo di comportamenti sociali, economici e religiosi del tutto nuovi. Qualche decennio ancora, e all'inizio dell'Ottocento, l'interpretazione di queste quattro figure centrali dell'immaginario occidentale muta radicalmente: il Romanticismo le ricrea come personalità eroiche, oggetto di ammirazione. Da allora in avanti, i quattro personaggi incarneranno le problematiche tipiche dell'individualismo moderno: la solitudine, il narcisismo, e le rivendicazioni dell'Io contro le pressioni della società. In ultimo, la rielaborazione dei quattro miti a opera di grandi geni quali Rousseau, Goethe, Byron, Dostoevskij, li connota definitivamente come miti laici per antonomasia.

[Vol. 5]: letteratura spagnola, ispanoamericana, portoghese, brasiliana
0 0 0
Libri Moderni

Vian, Cesco

[Vol. 5]: letteratura spagnola, ispanoamericana, portoghese, brasiliana : storia / Cesco Vian

Le 4 letterature della Svizzera
0 0 0
Libri Moderni

Calgari, Guido

Le 4 letterature della Svizzera / Guido Calgari

Nuova ed. aggiornata

Firenze : Sansoni ; Milano : Accademia, c1968

Le letterature del mondo Sansoni / Accademia ; 10

La letteratura ispano-americana
0 0 0
Libri Moderni

Bellini, Giuseppe

La letteratura ispano-americana : dalle letterature precolombiane ai nostri giorni / Giuseppe Bellini

Firenze : Sansoni ; Milano : Accademia, c1970

Le letterature del mondo Sansoni / Accademia ; 41