Genere privo di asprezze drammatiche e caratterizzato da dialoghi brillanti e situazioni divertenti.

Trovati 1388 documenti.

Mille luci sulla Senna
0 0 0
Libri Moderni

Barreau, Nicolas

Mille luci sulla Senna / Nicolas Barreau ; traduzione di Monica Pesetti

Milano : Feltrinelli, 2022

I narratori

Abstract: Quando, in una grigia giornata autunnale, Joséphine Beauregard esce dal suo monolocale sul canal Saint-Martin, a Parigi, trova due lettere nella casella della posta. Una è dell'editore con cui collabora come traduttrice e l'altra di un notaio sconosciuto. E così, in pochi minuti, Joséphine scopre di aver perso il lavoro, ma anche di aver ereditato una casa, per quanto atipica e un po' fatiscente: l'amato zio Albert le ha lasciato la sua vecchia houseboat, ormeggiata lungo il quai accanto al pont de la Concorde. Per sbarcare il lunario, Joséphine decide a malincuore di vendere la barca, nonostante i ricordi di una gita spensierata lungo la Senna con l'eccentrico zio, da sempre il suo preferito in una famiglia fin troppo convenzionale e severa. Ma la sorpresa è grande quando, una volta a bordo, si trova di fronte un uomo che sostiene di essere il legittimo inquilino della Princesse de la Loire e che non ha nessuna intenzione di lasciarla. È l'inizio di una brillante commedia degli equivoci in cui, tra ripetuti boicottaggi dei programmi di Joséphine, succederà di tutto. E a complicare le cose, la temuta réunion natalizia dei Beauregard si avvicina...

Cosa è mai una firmetta
0 0 0
Libri Moderni

Vitali, Andrea <1956->

Cosa è mai una firmetta / Andrea Vitali

Milano : Garzanti, 2022

Narratori moderni

Abstract: Di stare a Bellano il venticinquenne Augusto Prinivelli, perito industriale, non ne può più. Sogna un'altra vita, sogna la città. Così ha cercato e trovato lavoro a Lecco presso la Bazzi Vinicio-minuterie metalliche. E non è finita. Quando l'anziana zia Tripolina, con cui vive da che è rimasto orfano, dovesse morire, venderà il putrido caseggiato di quattro piani di cui lei è proprietaria, manderà al diavolo quei morti di fame che sono in affitto e tanti saluti. Ma l'Augusto non ha fatto i conti col destino. La mattina di mercoledì 8 febbraio 1956, infatti, irrompe sulla scena Bazzi Birce. È la figlia di Bazzi Vinicio, il titolare dell'azienda, ed è colpo di fulmine. Corteggiamento, brevissimo; fidanzamento, un amen; nozze. E per il futuro? No, niente figli, piuttosto, il caseggiato... Venderlo? Alt! Un momento. Lo sa l'Augusto cosa ne verrebbe fuori rimettendolo a posto? No? Lo sa lei, la Birce, imbeccata dal padre, che per certe cose ha il fiuto giusto. E poi non si può stare ad aspettare che la zietta muoia, perché a dispetto di tutto e di tutti pare un tipo coriaceo. Non si potrebbe invece farle mettere una firmetta su un atto di cessione? Cosa sarà mai! Andrebbe tutto a posto in un niente. Oltretutto bisognerebbe arginarla la zietta, perché morta la vicina ha già trovato una nuova affittuaria. È una giovane vedova trasferita da Colico che la notte sembra lamentarsi spesso, forse avrebbe bisogno di un dottore. Sì, ma di che tipo? In questo "Cosa è mai una firmetta", l'estro narrativo di Andrea Vitali sperimenta nuovi percorsi. L'osservazione del paesaggio umano che abita il suo mondo letterario si fa ancora più tagliente e impietosa. Capace di strappare un sorriso a ogni piega del racconto con le sue fulminanti invenzioni, non risparmia lo scavo tra gli istinti primordiali dei suoi personaggi, fino a metterne a nudo il cinismo che li divora.

Lo shtetl perduto
0 0 0
Libri Moderni

Gross, Max

Lo shtetl perduto / Max Gross ; traduzione dall'inglese di Silvia Montis

Roma : E/O, 2022

Dal mondo. Usa

Abstract: Da decenni lo shtetl ebraico di Kreskol vive in tranquillo isolamento in una selvaggia foresta della Polonia orientale, ignaro delle guerre che sconvolgono il mondo e del suo turbolento viavai. Un mattino però Pesha Lindauer, una giovane donna reduce da un burrascoso divorzio, scompare senza lasciare traccia. I rabbini e gli abitanti di Kreskol piombano nel panico: da centoundici anni nessuno oltrepassa i boschi che cingono la piccola città. I rabbini decidono allora di inviare un messaggero nella città di Smolskie per allertare le autorità e la pericolosa missione viene affidata al giovane Yankel, apprendista fornaio e mamzer - un figlio bastardo, ripudiato dalla comunità. Yankel riuscirà a raggiungere Smolskie sano e salvo - ritrovandosi catapultato in una città polacca del Ventunesimo secolo, con altissime torri scintillanti di vetro e acciaio, carri che sfrecciano senza cavalli e dipinti animati che mutano forma. E le sue disavventure porteranno di lì a breve al ritrovamento dello "shtetl perduto" - evaso dalla Storia, sfuggito per caso all'invasione nazista della Polonia e unico sopravvissuto alla Shoah. Con sguardo ironico e profondo, Max Gross riporta in vita il rutilante microcosmo dello shtetl dell'Europa orientale, con le sue credenze, il suo chiacchiericcio in yiddish, la sua ingegnosità e resilienza - ma anche i dubbi e le paure davanti alla frastornante irruzione del progresso. Nell'incontro tragicomico tra Kreskol e l'evoluta società gentile, affronta un tema caro a molti scrittori ebrei americani: l'ineludibile legame tra Olocausto e modernità, e il suo lascito mai realmente elaborato dal mondo contemporaneo. Vincitore del National Jewish Book Award 2020.

My dress-up darling
0 0 0
Libri Moderni

Fukuda, Shinichi

My dress-up darling : bisque doll. [Vol.] 3 / Shinichi Fukuda

Milano : J-pop, [2022]

Abstract: Dopo essersi lasciata alle spalle la sua prima fiera di cosplay, i sentimenti di Marin per Wakana cominciano a cambiare... Poco dopo, i due si ritrovano nella stanza di lei a studiare l'anime da cui sarà tratto il prossimo cosplay... completamente da soli! Come se non bastasse, una nuova, incantevole cosplayer chiamata Juju si presenta improvvisamente a casa di Gojo. Cosa finiranno per combinare, questi tre?

My dress-up darling
0 0 0
Libri Moderni

Fukuda, Shinichi

My dress-up darling : bisque doll. [Vol.] 2 / Shinichi Fukuda

Milano : J-pop, [2022]

Abstract: Wakana Gojo sogna di essere un kashirashi, un artigiano di bambole hina. ll nostro protagonista decide però di aiutare la gal della classe, Marin Kitagawa, a realizzare un cosplay... con un tempo limite di sole due settimane! La coppia è andata in cerca dei materiali necessari e, prima di salire sul treno per casa, un'espressione felice appare sul volto di Marin... Wakana, devi credere in quel sorriso! È ora di dimostrare il tuo valore!

My dress-up darling
0 0 0
Libri Moderni

Fukuda, Shinichi

My dress-up darling : bisque doll. [Vol.] 1 / Shinichi Fukuda

Milano : J-pop, [2022]

Abstract: In ogni gruppo di amici c'è una bellissima ragazza alla moda: in questo caso, il suo nome è Marin Kitazawa. È talmente affascinante che uno dei suoi comapgni di classe, Wakana Gojo, è convinto di appartenere a un mondo completamente diverso. Wakana sogna di diventare un Kashirashi,un artigiano costruttore di bambole Hina: mentre è intento a cucire dei vestiti per le sue bambole a scuola, dopo la fine delle lezioni, una figura familiare lo sorprende con una domanda... Mi aiuteresti con i costumi per i cosplay?!

Sono mancato all'affetto dei miei cari
4 0 0
Libri Moderni

Vitali, Andrea <1956- >

Sono mancato all'affetto dei miei cari / Andrea Vitali

Torino : Einaudi, 2022

Einaudi. Stile libero big

Abstract: Orgoglioso proprietario di una ferramenta, un tipo solido, senza grilli per la testa, mai un giorno di vacanza: è l'eroe di questo romanzo. Sembra impossibile che gli sia toccata in sorte una simile progenie. Eppure... Lo spaccato ironico e preciso di una certa società italiana. Una commedia amara che, con garbo, prende in giro un modello maschile ormai sempre più raro. O almeno si spera. Provincia lombarda, tra gli anni Sessanta e gli anni Ottanta del secolo scorso. Un padre tutto casa e lavoro ripercorre la storia del proprio rapporto con i figli, che non sono venuti esattamente come si aspettava. L'Alice, maestrina frustrata, malinconica e sognante, che rimpiange di non essere andata all'università - manco studiare servisse - ed è incapace di fare l'unica cosa che una donna deve saper fare: la moglie. L'Alberto, che i libri, bisogna rendergliene merito, li ha tenuti a debita distanza, ma in compenso si rivela un ingrato. Infine l'Ercolino, che apre bocca solo per mangiare voracemente, anche se è magro quanto un chiodo; e, pensa tu, a scuola pare sia un genio. Insomma, un disastro, cui si aggiunge una moglie pronta in ogni occasione a difendere quei tre disgraziati. Troppo, davvero troppo, anche per un uomo di ferro come lui. «Vitali ha il dono della leggerezza e la capacità di strappare un sorriso anche quando la situazione sembra disperata» (Corriere della Sera).

La disperata ricerca d'amore di un povero idiota
4 0 0
Libri Moderni

Pif <1972- >

La disperata ricerca d'amore di un povero idiota / Pif

Milano : Feltrinelli, 2022

I narratori

Abstract: "L'amore non è una formula matematica, non ci si può innamorare facendo dei calcoli." Almeno questo è quello che pensa Arturo fino a quando rivede un vecchio compagno di classe, l'irritante Gianfranco Zamboni - ora ingegnere informatico. Dopo anni di lavoro a testa bassa, Arturo si è appena reso conto che amici e colleghi nel frattempo si sono sposati o convivono, molti hanno messo al mondo dei bambini e alcuni si sono già separati. Alle soglie dei quarant'anni, è ora di pensare a quel futuro che non ha mai avuto il coraggio di affrontare. Ma come si trova l'anima gemella, la persona che si è proprio sicuri sia quella giusta? L'incontro con il vecchio compagno di scuola sembra un appuntamento con il destino, perché Zamboni è a capo di un progetto sperimentale: una app finalmente efficace nel rilevare l'affinità fra persone. E siccome Arturo è un citazionista accanito, facendo sua la massima di Mae West "Tra due mali, scelgo sempre quello che non ho mai provato prima", si butta nella sperimentazione. Mentre sembra stia nascendo una simpatia con Olivia, la ragazza dal sorriso raggiante che lavora nella mensa aziendale, l'app gli rivela che ha sette anime gemelle sparse per l'Italia e per il mondo. Nonostante il parere contrario dell'amico Carlo, inguaribile romantico, che lo spinge a uscire con Olivia, Arturo inizia il suo viaggio carico di speranza - ma anche di goffaggine e tanti dubbi. Da Siena alla Svezia, da Dubai alla Groenlandia, scoprirà molto su di sé, sui rapporti di coppia a ogni latitudine, e su cosa sia davvero un'anima gemella. Pif torna al romanzo con la sua voce inconfondibile e lo sguardo intelligente e critico, eppure sempre pieno di tenerezza, sulle contraddizioni del nostro presente, sulle fragilità fra il tramonto delle vecchie certezze e i falsi miti di nuove verità. Un romanzo picaresco ed esilarante sull'amore.

Notte fonda
0 0 0
Libri Moderni

bonolis, Paolo

Notte fonda / Paolo Bonolis

Milano : Rizzoli, 2022

Abstract: Un uomo e una donna, marito e moglie, escono da un "apericena" e si avviano a piedi verso casa. Era tanto che non passeggiavano insieme e l'occasione è quella di parlare a ruota libera. A lei fanno male le scarpe, ma lui le trova seducenti. Dalle minime cose si fa in fretta a passare ai massimi sistemi nel ping pong verbale. Il Cupolone, cioè la Chiesa, ci opprime o ci incanta? L'Onnipotente: chi è o cos'è? Quando arrivano a casa, il dialogo serrato non si interrompe e basta gettare lo sguardo nella stanza del figlio, al momento in gita scolastica, per veder sorgere delle preoccupazioni, tra un poster di Sferaebbasta e un paio di sneakers dal prezzo astronomico: perché vuole lasciare l'istituto cattolico? Perché se ne sta sempre solo? Da lì, marito e moglie tornano su loro stessi e sulle reciproche gelosie: chi è Mizuko e chi è Rocco, il bagnino che lei ha ripescato su Facebook? Lo scambio di battute lascia senza fiato e intanto i due mangiano, bevono, fanno l'amore. E riprendono a parlare di tutto, dei danni della tecnologia e di scorpacciate di sushi. Per tutta la notte. Fino al mattino.

Il club del ciclo
0 0 0
Libri Moderni

Saccarola, Sally

Il club del ciclo / Sally Saccarola

Milano : Mondadori, 2022

Novel

Abstract: Jenny è all'inizio del suo terzo anno di liceo quando si ritrova in una nuova città, in una nuova casa, in una nuova scuola. Suo papà ha accettato un lavoro a Milano, e così dalla cittadina di provincia in cui è cresciuta Jenny si ritrova sbalzata nella metropoli a doversi costruire una nuova vita da zero. Sua mamma è morta quando era piccola e lei si è formata in mezzo ai maschi, non sa cosa significhi diventare una donna: quando le sono venute le prime mestruazioni non sapeva letteralmente cosa fare. Ma è proprio grazie alle mestruazioni improvvise che la colgono di sorpresa nella sua nuova scuola che conosce Diana, che oltre all'assorbente presta a Jenny una felpa da legarsi in vita per nascondere il danno. Quella è solo la prima scintilla di un'amicizia indissolubile e travolgente. È con Diana, infatti, che Jenny decide di fondare il "Club del Ciclo", una chat per le ragazze della scuola, un luogo sicuro in cui tutte possono riunirsi, sollevare domande e trovare risposte su cosa vuol dire diventare donna e cercare di cambiare insieme una società che a volte sembra fare di tutto per rendere la cosa più complicata possibile. Il Club del Ciclo è un romanzo ironico e profondo che racconta con leggerezza e sensibilità una storia di sorellanza tra risate, litigi, incomprensioni, amore e amicizia. Perché le ragazze si confidano i segreti più oscuri e trovano sempre una spalla l'una nell'altra. Perché le ragazze possono essere bellissime e disgustose al tempo stesso. Perché le ragazze possono essere tutto quello che vogliono.

Le signore di Monte Pepe. I cannoli di Marites
0 0 0
Libri Moderni

Fiorello, Catena

Le signore di Monte Pepe. I cannoli di Marites / Catena Fiorello Galeano

Firenze ; Milano : Giunti, 2022

A

Abstract: L'estate è appena finita e le cinque signore di Monte Pepe si godono il successo della loro rosticceria Il regno degli arancini. Dopo la partecipazione alla celebre trasmissione di Octavia Cooper sono diventate delle vere e proprie star, ma la notorietà non è quello che cercano. Meglio imbarcarsi in un nuovo entusiasmante progetto: grazie alla passione letteraria di Nunziatina e all'incontro con un grande scrittore, Monte Pepe sta per trasformarsi nel borgo della Poesia e dell'Incanto. Accompagnate dai versi di Prévert, Pasolini, Dickinson e molti altri, tra amori inattesi, misteriose lettere di minaccia e colpi di scena, le cinque instancabili signore sono pronte ad accogliere una nuova amica, Marites, che viene da un paese lontano eppure rivela un singolare talento per uno dei dolci siciliani più amati: il cannolo...

I Netanyahu
0 0 0
Libri Moderni

Cohen, Joshua

I Netanyahu : dove si narra un episodio minore e in fin dei conti trascurabile della storia di una famiglia illustre : romanzo / Joshua Cohen ; traduzione di Claudia Durastanti

Torino : Codice, 2022

Abstract: Corbin College, Stato di New York, inverno del 1959. Ruben Blum, professore di storia, viene incaricato di guidare e accompagnare per un weekend uno studioso israeliano che l'università sta valutando di assumere: Ben-Zion Netanyahu, padre di quel Benjamin che alcuni decenni dopo diventerà primo ministro di Israele. L'incontro con la famiglia Netanyahu sconvolgerà la tranquilla esistenza di Ruben, costringendolo a tornare in contatto con le sue radici ebraiche più profonde, da cui per tutta la vita ha cercato di affrancarsi. Liberamente ispirato a una storia vera raccontata a Cohen dal famoso critico letterario Harold Bloom, "I Netanyahu" è un campus novel, una commedia dissacrante, una lezione di storia, una conferenza accademica, una polemica sul sionismo, una riflessione sui conflitti culturali e religiosi degli ebrei americani e sulle vulnerabilità dei discorsi identitari.

La signora Harris va a Parigi
0 0 0
Libri Moderni

Gallico, Paul

La signora Harris va a Parigi / Paul Gallico ; traduzione di Ninì Boraschi

[S.l.] : Frassinelli, 2022

Abstract: A Parigi, a Parigi! Nella testa della signora Harris risuona battagliero il grido che la sta portando Oltremanica, alla conquista della ville lumière e del suo bottino: l'abito del quale non può proprio fare a meno. Perché la più che matura vedova londinese, di umili natali e ancor più umile professione, è stata folgorata sulla via della haute couture mentre svolgeva le mansioni di donna di servizio nell'abitazione della sua cliente più aristocratica: dentro l'armoire della lady era comparso il vestito più bello che Ada Harris avesse mai visto, e alla bellezza non si resiste. Cuore impavido e spirito indomito, la fragile signora Harris si è armata così del suo cappottino spigato, della borsetta marrone di finta pelle imbottita di risparmi, dell'improbabile cappellino ornato da un fiore più grande di lei, e si è imbarcata sul volo per Parigi, destinazione Avenue Montaigne: la Maison Dior. La britannicissima signora non ha fatto però i conti con i pregiudizi e lo snobismo. Ma niente può fermarla, perché Ada ha un cuore grande, un'immaginazione sconfinata e l'anima candida di una donna perbene. E per questo che anche a Parigi il suo bottino più grande saranno l'affetto e la generosità delle persone ben felici di darle una mano.

Essere un gatto
0 0 0
Libri Moderni

Haig, Matt

Essere un gatto / Matt Haig ; traduzione di Dida Paggi ; illustrazioni di Pete Williamson

Milano : Salani, 2022

Abstract: La vita di Barney Willow è piuttosto dura: dodici anni, un cespuglio di capelli e due orecchie... non proprio perfette! Non bastassero gli scherzi stupidi che gli fa di continuo quell'antipatico di Gavin Needle, ci si mette pure Miss Whipmire, la preside venuta dall'inferno, la donna che detesta ogni singolo alunno della sua scuola, ma che ha deciso di trasformare in un vero incubo proprio la vita di Barney, tra continue convocazioni in presidenza e spietate lettere di richiamo. E poi c'è la scomparsa di suo padre, che da un anno non dà più notizie di sé, sparito nel nulla una mattina. L'unica nota positiva in questo disastro è Rissa, la sua migliore (anzi unica) amica, ma ci sono giorni in cui nemmeno lei può riportargli il sorriso. Barney vorrebbe solo fuggire da tutti, cambiare vita: magari diventare un gatto, un bel gattone pigro e soffice, senza scuola, senza Gavin, senza sveglia alle sette del mattino. I gatti, si sa, sono magici. Hanno poteri che gli umani possono soltanto sognare, ma bisogna fare attenzione a ciò che si desidera. Perché quando i desideri si realizzano possono essere molto, molto pericolosi. Soprattutto quando le orecchie diventano ancora più strane, per non parlare della coda. Età di lettura: da 10 anni.

Sono felice, dove ho sbagliato?
0 0 0
Libri Moderni

De Silva, Diego

Sono felice, dove ho sbagliato? / Diego De Silva

Torino : Einaudi, 2022

I coralli

Abstract: Vincenzo Malinconico è tornato ed è alle prese con un'ingiusta causa. D'amore. Già, c'è di mezzo l'amore anche stavolta, ma un tipo d'amore con cui Malinconico non ha avuto ancora a che fare, professionalmente parlando: l'amore impantanato, quello di chi pensa di avere diritto a un risarcimento per il dolore. Perché è proprio questo che gli chiedono gli Impantanati, sei donne e due uomini uniti in una strampalata associazione: di intentare una causa epocale per danni da sinistri sentimentali. E l'assurdo può sembrare a tratti possibile, al più eccentrico avvocato d'insuccesso di sempre. Sono anni, e tanti libri, che le parole di Malinconico ci risuonano in testa. Qualche volta abbiamo persino seguito i suoi consigli non richiesti. Ed eccolo di nuovo qui, fedele nel ridersi addosso un attimo dopo aver detto una cosa che sembrava quasi vera. L'amore può ingolfare una vita, metterla in attesa, in balia degli anni che passano. Tutti conosciamo coppie sfinite da rapporti senza futuro: amori dove i progetti, i desideri e persino i diritti ristagnano. A volte è proprio il legame, il problema. I rapporti di forza, il tempo sul groppone, il presente che dà dipendenza. Poi capita che una mattina la parte debole si svegli e decida che è venuto il momento di fare i conti. È quello che succede nella sesta avventura di Vincenzo Malinconico, l'avvocato delle cause perse ancor prima d'essere discusse, quando Veronica, la sua compagna, gli manda in studio una coppia di amici che gli chiedono d'intentare, con una class action, una causa epocale per l'infelicità di coppia. La pretesa dei due, apparentemente demenziale (ma Malinconico è avvezzo a questo genere di situazioni), si basa su un assunto neanche così sbagliato: se esiste un diritto privato, perché la sfera privata dei sentimenti non dovrebbe andare soggetta alla stessa legge che regola i rapporti patrimoniali? Fosse per Malinconico la chiuderebbe lì, anche perché ha altro di cui occuparsi (Alagia che sta per farlo diventare nonno, Alfredo in fibrillazione per il suo primo cortometraggio, uno strano figuro che lo pedina), ma finisce per cedere alle insistenze del suo socio Benny e si ritrova a partecipare con lui agli incontri degli Impantanati. E noi lo sappiamo bene: quando Malinconico si fa trascinare in una situazione che gli sta stretta, sbrocca ma riesce persino a divertirsi. Sicuramente a farci divertire come non mai, in questo che è uno dei romanzi più mossi e vivi di Diego De Silva. Fra risate, battibecchi, colpi di scena e ordinarie drammaturgie familiari, Malinconico riuscirà ad articolare una stralunata difesa. Ma di se stesso, soprattutto.

L'imprevedibile mare di Milano
0 0 0
Libri Moderni

Brizzi, Enrico

L'imprevedibile mare di Milano : gioie e stupori di sette viandanti tra Piazza Duomo e la Riviera di Levante / Enrico Brizzi

Milano : Ponte alle Grazie, 2022

Abstract: «Ogni estate moltitudini di Milanesi salgono in auto e si mettono in coda per raggiungere la Liguria. Col nostro cammino ci proponiamo di ribaltare il rapporto uomo-macchina, e trasformare il viaggio nella vacanza stessa». È questo il programma proposto dall'agenzia di trekking Green Walks e condotto da Sofia, che attraverso la Pianura Padana, Pavia e le colline dell'Oltrepò vuole raggiungere la costa del Mar Ligure lungo l'antica Via del Sale. Al progetto aderiscono sette persone, apparentemente incompatibili per età, interessi e preparazione fisica. Del tutto differenti sono anche le motivazioni che li spingono al cammino, a macinare chilometri in una natura che, nel condurre lontano dalle convenzioni sociali, sa mettere in risalto abilità inaspettate, e tutti quei vizi e debolezze che la fatica di certi terreni accidentati sa far emergere così bene. Un viaggio è però tante cose, un misto di difficoltà, speranze e complicazioni, e sa sorprendere sino all'ultimo, fino al bagno rigenerante nel mare di San Fruttuoso, al termine di un percorso iniziatico dove i protagonisti si spogliano dei costumi cittadini e fanno i conti con passati ingombranti e futuri incerti. In un turbine di vicende esilaranti, le dinamiche dell'organizzazione, le incognite del tragitto, le traversie del dover percorrere ambienti selvaggi in compagnia di estranei saranno tutti elementi essenziali a innescare, una volta giunti alla meta, quel processo di comprensione e di catarsi che rende l'arte di camminare così unica e preziosa.

La ragazza dei matrimoni
0 0 0
Libri Moderni

Soria, Nicole

La ragazza dei matrimoni / Nicole Soria

Milano : Sperling & Kupfer, 2022

Pandora

Abstract: Una ragazza perseguitata dai matrimoni che sogna il suo «Vissero felici e contenti». Un elegante abito rosso conservato per un'occasione speciale. Troverà l'uomo giusto con cui indossarlo? «La strada più sicura non sempre è anche quella giusta.» Goffa e con la testa sulle nuvole, Amanda ha trentadue anni e lo strano dono di attirare matrimoni. Non ci sarebbe niente di male, anzi, il suo sogno inconfessato è proprio andare all'altare in abito bianco. Il problema è che attira tutto quello che riguarda i matrimoni, tranne lo sposo. Alex, infatti, il suo fidanzato bellissimo, sportivo e salutista, sembra incompatibile con ogni progetto a lungo termine. Tutto è cominciato qualche anno fa, quando, il giorno delle nozze della sua migliore amica delle superiori, il bouquet le è finito dritto in un occhio. Prima è stata la volta degli annunci di abiti da sposa: su giornali, riviste, cartelloni, spot televisivi, vetrine, erano ovunque. Poi è toccato alla marcia nuziale, che sentiva in continuazione, in radio, era perfino la suoneria del cellulare di una sua collega. Quando si è iscritta a un corso di pasticceria e l'insegnante si è ammalato, il sostituto era specializzato in torte nuziali. Quando ha lavorato in un negozio di fiori, ai tempi dell'università, arrivavano solo ordinazioni di bouquet da sposa. Poi ha trovato un impiego presso un famoso tour operator, e le è stato affidato il business delle lune di miele. E così, Amanda pensa di essersi salvata quando viene assunta in una società di consulenza famosa per i suoi ritmi frenetici e per le sue politiche spietate. Ma la maledizione dei matrimoni tornerà presto a perseguitarla: sarà l'occasione, finalmente, per trovare il suo «vissero tutti felici e contenti»?

Il cottage degli amori segreti
0 0 0
Libri Moderni

Halton, Linn B.

Il cottage degli amori segreti / Linn B. Halton ; [traduzione Leonarda Grazioso]

Roma : Newton Compton, 2022

Anagramma ; 1059

Abstract: Da quando ha perso il marito in un tragico incidente d'auto, Elana James si sente disastrata e incompleta, proprio come il cottage di campagna da ristrutturare in cui vive con la sua bambina di sei anni, Maya. Con l'avvicinarsi del secondo Natale senza Niall, nonostante soffra ancora molto per il lutto, Elana si rende conto che lei e sua figlia meritano una seconda occasione per andare avanti ed essere felici. E quale modo migliore per ricominciare, se non dai lavori di ristrutturazione del cottage rimasto a lungo trascurato, proprio come il suo cuore? Incoraggiata dalla magica atmosfera natalizia, Elana assume un giovane tuttofare, Luke Stevenson, per occuparsi dei lavori e rendere il cottage accogliente in tempo per Natale. Se tutto andrà secondo i piani, la sua bimba potrà attendere l'arrivo di Babbo Natale davanti allo splendido camino del soggiorno. E chissà che quella del focolare non sia l'unica scintilla ad accendersi: anche il cuore di Elana, aiutato dalla magia delle feste, potrebbe tornare a scaldarsi per la prima volta dopo tanto tempo...

Il club dei padri estinti
0 0 0
Libri Moderni

Haig, Matt

Il club dei padri estinti / Matt Haig ; traduzione dall'inglese di Paola Novarese

Torino : E/o, 2022

Dal mondo

Abstract: Philip ha tutte le tristezze, le allegrie, le paure di un ragazzino che si affaccia all'adolescenza. E ora il padre sostiene che la sua morte non è stata un incidente, ma c'entra lo zio Alan, che vuole la mamma di Philip e il pub di famiglia. E continua a tormentare Philip con la storia del Club dei Padri Estinti, una sgangherata congrega di spettri che si ritrova davanti al pub...

Io e Rhett
0 0 0
Libri Moderni

Moscardelli, Chiara

Io e Rhett : [storia del mio gatto e di tutto quello che ho imparato da lui sulla vita, la felicità e gli uomini] / Chiara Moscardelli

Milano : Sperling & Kupfer, 2022

Abstract: È un pomeriggio di fine gennaio quando Chiara incontra Rhett, otto anni e dodici chili di morbidezza. Il proprietario è morto all'improvviso e una collega le chiede di prendersene cura. La sua risposta è categorica: sarà solo per qualche giorno. Non diventerà mai una di quelle che trattano i gatti come figli, questo deve essere chiaro. Quando però lei e Rhett restano da soli, qualcosa cambia. Sarà l'aria da duro che ha dipinta sul muso o l'espressione enigmatica con cui la guarda, ma Chiara ne rimane totalmente conquistata. Da quel momento Rhett diventa un improbabile compagno di vita: amico, confidente e - perché no? - silenzioso consigliere. E così, mentre Chiara cerca di cavarsela tra una pandemia che sembra infinita e una serie di disavventure davvero incredibili, sarà proprio Rhett a insegnarle, giorno dopo giorno, che la vita vale la pena di essere vissuta. Sempre e comunque. Dopo "Volevo essere una gatta morta" e "Volevo essere una vedova"", Chiara Moscardelli torna al racconto autobiografico: brillante, acuta e pungente come solo lei sa essere, ci regala una storia di crescita e accettazione. Con un protagonista d'eccezione: il gatto Rhett, l'unico maschio alfa che tutte le donne vorrebbero avere al proprio fianco.