Community » Forum » Recensioni

Stalin
0 1 0
Hlevnjuk, Oleg Vitalʹevič

Stalin

Milano : Mondolibri, stampa 2016

66 Visite, 1 Messaggi
Utente 42
122 posts

Iosif Vissarionovič Džugašvili, più noto con il nome di Josif Stalin (1878-1953), ha fondato il suo potere sul terrore, le cui ombre si allungano ancora sulla storia della Russia. Lo storico Oleg Chlevnjuk ne narra la parabola politica e si chiede: “C'è davvero il rischio che la Russia del XXI° secolo possa ripetere gli stessi errori commessi nel XX°?” In effetti “Il crollo dell'URSS, le difficoltà del periodo di transizione, la corruzione, la povertà, le macroscopiche diseguaglianze sociali, tutto questo va ad alimentare la brama di un'utopia sociale. (…) Una parte della società russa è alla ricerca di una ricetta per il presente con lo sguardo rivolto al passato stalinista. (…) L'uguaglianza e la lotta alla corruzione, la gioia e la purezza che una vita ormai lontana non guastata dai “nemici” viene sfruttata da commentatori e politici senza scrupoli”.
Sul tema da leggere i libri di Svetlana Aleksievic, soprattutto “Tempo di seconda mano: la vita in Russia dopo il crollo del comunismo”

  • «
  • 1
  • »

4988 Messaggi in 3927 Discussioni di 675 utenti

Attualmente online: Ci sono 16 utenti online